Maggio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Risparmio immediato del 30% sulla bolletta elettrica

Risparmio immediato del 30% sulla bolletta elettrica

L’edizione 2024 del concorso Lépine, noto per evidenziare innovazioni promettenti, ha incoronato Zecub, la piccola centrale idraulica e azienda di domotica. Questo riconoscimento, assegnato dalla Camera di Commercio e dell’Industria dell’Ile-de-France, evidenzia il potenziale impatto di questa tecnologia rivoluzionaria sul mercato energetico locale.

L’innovazione incredibile è stata premiata

L’innovazione di Zicop si basa su un’idea semplice ma geniale: Conversione dell’acqua corrente in elettricità. Grazie alla piccola centrale elettrica installata a valle del contatore dell’acqua, la portata e la pressione dell’acqua vengono sfruttate per generare elettricità. Questa elettricità può essere utilizzata immediatamente o immagazzinata in batterie. Il sistema permette di ottimizzare i consumi energetici della casa e di ottenere un risparmio fino al 30% sulla bolletta elettrica.

Come funziona la mini centrale elettrica Zikop?

Gli ideatori di Zicop si sono basati su una constatazione: una famiglia di quattro persone consuma circa 220 metri cubi d’acqua all’anno. La piccola centrale idroelettrica locale, installata subito dopo il contatore dell’acqua, utilizza quest’acqua per produrre elettricità. Il flusso d’acqua, passando attraverso le turbine Zicop, genera energia che può essere utilizzata immediatamente o immagazzinata in batterie. Il sistema è progettato per essere facilmente installato e integrato nelle reti domestiche esistenti.

Prototipo promettente, sarà presto disponibile

Attualmente in fase di prototipo, Zecub prevede di commercializzare il suo prodotto a partire dal 2025. Il modello economico scelto è un modello di abbonamento non vincolante, alla tariffa di 15€ al mese. Tale importo sarà in gran parte compensato dal risparmio energetico, stimato in circa 30 euro al mese per una famiglia di quattro persone. Questa piccola centrale elettrica è destinata ai privati ​​e ai settori industriali che consumano molta acqua, come il tessile, il cemento, gli alberghi e i parrucchieri.

READ  Cambio di nome, strategia redditizia?

Scatola connessa per il monitoraggio in tempo reale

Zecub si distingue anche per il suo approccio connesso. Il mini box alimentatore permette di:

  • Monitoraggio in tempo reale Il suo consumo di acqua e la produzione di elettricità.
  • Misurare il risparmio Si ottiene attraverso l’installazione.
  • Monitora i tuoi consumi Per controllarlo meglio.
  • Investigatore Per quanto riguarda le misure che devono essere adottate per ridurre il proprio impatto ambientale.
  • Rilevamento perditeCon possibilità di azionare a distanza l’elettrovalvola per il taglio dell’acqua.

Un inizio impressionante

Zecub è una startup specializzata in ecologia applicata all’edilizia abitativa. Il suo obiettivo è trasformare gli spazi abitativi in ​​luoghi di produzione di energia, accessibili a privati ​​e aziende. Le soluzioni Zecub sono pratiche, durevoli ed economiche.

Incubazione Deeptech Neo

Zecub beneficia del supporto di Deeptech Neo, un incubatore dedicato alle tecnologie rivoluzionarie. Questo supporto è fondamentale per lo sviluppo della microcentrale, poiché consente a Zecub di sfruttare risorse, reti e competenze per migliorare il proprio prodotto e prepararsi alla commercializzazione.

Premio Speciale Yann Arthus-Bertrand

Oltre alla medaglia d’oro al Concorso Lépine, Zicob ha ricevuto il Premio Speciale Yann Arthus-Bertrand della Camera di Commercio e dell’Industria di Parigi. Questo premio premia le innovazioni con un forte impatto ambientale e sociale, evidenziando così il contributo di ZEKOP alla transizione energetica e alla protezione ambientale.

La produzione di energia è accessibile a tutti

La missione di Zecub è rendere la produzione di energia accessibile a tutti. Consentendo alle case di produrre la propria elettricità dall’acqua corrente, Zycop offre un’alternativa sostenibile ed economica alle fonti energetiche tradizionali. Questa innovazione si inserisce perfettamente nella transizione energetica in corso, offrendo una soluzione locale e decentralizzata per soddisfare il crescente fabbisogno energetico.

READ  500.000 belgi riceveranno fino a 1.000 euro pagando di più ogni anno in bolletta!

Vantaggi per i settori industriali

Oltre alle abitazioni, Zicop si rivolge anche ai settori industriali che consumano acqua. Ad esempio, l’industria tessile, nota per il suo ampio utilizzo di acqua, può trarre vantaggio da questa tecnologia per ridurre i costi energetici e l’impatto ambientale. Allo stesso modo, hotel, cementifici e parrucchieri, dove il consumo di acqua è elevato, troveranno in Zikup una soluzione redditizia e ambientale.

Prospettive e sviluppo futuro

Il futuro di Zicop sembra luminoso. Con un mercato ampio e diversificato da affrontare, l’azienda è ben posizionata per svolgere un ruolo importante nella rivoluzione energetica in corso. Le prossime sfide che Zicop dovrà affrontare saranno quelle di industrializzare la produzione della sua piccola centrale elettrica, garantire la sua agevole integrazione nelle reti locali e industriali e convincere i consumatori del valore aggiunto del suo prodotto.

Vincendo la medaglia d’oro al concorso LIBEN 2024, Zicop ha dimostrato che dall’esigenza di rispondere a questioni semplici ma critiche possono nascere innovazioni rivoluzionarie. Convertendo l’acqua corrente in elettricità, Zecub offre una soluzione sostenibile ed economica per case e industrie, contribuendo al contempo alla transizione energetica. Questo riconoscimento, combinato con il sostegno di Deeptech Neo e del Premio Speciale Yann Arthus-Bertrand, pone Zecub sulla strada del successo, pronto a rivoluzionare la produzione energetica domestica e industriale.

Scopri di più su Zecub

Per seguire gli sviluppi di Zecub e conoscere meglio le sue offerte, visita il suo sito ufficiale e i social network. Tieniti informato sui progressi tecnologici e sulla futura disponibilità della mini centrale elettrica Zikop, la cui commercializzazione è prevista a partire dal 2025.