Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’auto più venduta al mondo è Tesla… di gran lunga: questo è il nostro test della Model Y

L’auto più venduta al mondo è Tesla… di gran lunga: questo è il nostro test della Model Y

Secondo i numeri rivelati da Tesla e Jato, la Model Y non sarà solo l’auto elettrica più venduta al mondo nel 2023, ma anche l’auto più venduta lo scorso anno, con tutte le sue motorizzazioni combinate. Un record storico.

Il SUV Tesla ha venduto 1,2 milioni di unità in tutto il mondo nel 2023. Appena davanti alla Toyota RAV4, un veicolo termico venduto 1,07 milioni di volte. Tesla ha quasi raddoppiato il numero dei suoi veicoli Model Y venduti in un anno.

In Belgio, Tesla è solo seconda, poche unità dietro la BMW X1, sul podio per numero di veicoli venduti (termici ed elettrici). Ma come spiegare questo straordinario successo?



Abbiamo guidato la Model Y per una settimana ed ecco cosa abbiamo pensato.

Edizione per abbonati digitaliEdizione per abbonati digitali

Progettazione delle partizioni

Ci piace o non ci piace“, è il modo migliore per descrivere l’aspetto di questo SUV con le sue linee fluide e la forma di una berlina. È facile da riconoscere sulla strada e tutti hanno un’opinione sul suo design. Ad ogni modo, Tesla sta cercando di pensare all’aerodinamica di l’auto che può influenzare l’aspetto.

Il SUV compatto resta imponente, ma si adatta bene alle strade europee, che sono più strette di quelle degli Stati Uniti.

READ  Scaffali vuoti a Colruyt: ecco i prodotti interessati

Edizione per abbonati digitaliEdizione per abbonati digitali





Un interno che respira

All’interno, lo spazio è ottimizzato per offrire un abitacolo spazioso e arioso. I tre posti posteriori sono tutti fruibili e godibili grazie alla presenza del tetto panoramico. Il comfort è già presente con i sedili riscaldati elettricamente.

Edizione per abbonati digitaliEdizione per abbonati digitali

La qualità delle finiture non è eccezionale, ma è comunque molto buona con l’uso di materiali morbidi, plastica espansa e legno.

Il bagagliaio ha un volume di carico di 854 litri, con ulteriori 117 litri nella parte anteriore.

Edizione per abbonati digitaliEdizione per abbonati digitali





Maggior parte

  • Splendido colore rosso bordeaux
  • Piccola manovrabilità del volante
  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Consumi ottimi

il minimo

  • Dimensioni dell’auto
  • Scarsa visibilità attraverso il lunotto
  • Nessun quadro strumenti digitale (nessuno schermo dietro il volante)
  • Un commento piuttosto fermo

Edizione per abbonati digitaliEdizione per abbonati digitali

Esperienza di guida

L’esperienza di guida è distintiva in Tesla, che prevede un’ergonomia diversa rispetto ai veicoli tradizionali: l’assenza di indicatori dietro al volante, l’ampio schermo centrale e la modalità “one-pedal” (che consente di avviare e arrestare senza utilizzare il pedale del freno)…

Edizione per abbonati digitaliEdizione per abbonati digitali

Non è accessibile al primo arrivato, ci vuole un po’ di tempo per abituarsi, ma una volta presa la mano, è un ottimo modo di guidare. La tenuta di strada è molto buona con una potenza più che adeguata (0-100 km/h in 6,9 secondi).

READ  E se le banche private non potessero più creare denaro?

L’isolamento potrebbe essere migliorato (era nella nuova Tesla Model 3) e in autostrada si sente il rumore della strada.

Il sistema di infotainment accessibile dall’enorme schermo centrale è molto semplice e ricorda l’utilizzo di uno smartphone. Si è rivelato molto fluido da usare. Questo è un altro grande vantaggio che Tesla ha rispetto alla concorrenza.

La navigazione durante i lunghi viaggi che richiedono punti di ricarica è completamente automatizzata. L’indipendenza viene calcolata con la temperatura, la velocità del vento e la differenza di elevazione… il che migliora la precisione.

Edizione per abbonati digitaliEdizione per abbonati digitali

Tecnologia incorporata

Quando pensiamo a Tesla, pensiamo ovviamente a funzionalità future come il pilota automatico… tranne che in Belgio non è pronto per accadere. Oggi abbiamo il diritto di mantenere il percorso di serie e di modificarlo automaticamente con un’opzione a 3.800 euro. Senza questa opzione, dovrai disattivare il cruise control adattivo, cambiare corsia e riattivare il sistema CC adattivo.

Tuttavia, Tesla offre più telecamere in tutta la Model Y (e anche all’interno) che forniscono una visione a 360 gradi. È disponibile anche la modalità Sentinella, che registrerà i feed da tutte le telecamere quando l’auto rileva movimenti sospetti.

Autonomia e ricarica

Durante una settimana di guida in diversi scenari (strade rurali, città, autostrada, nazionale) abbiamo osservato un consumo di circa 20 kWh/100 km con una temperatura intorno ai 10 °C. Ciò significa che con una singola carica si possono percorrere circa 400 chilometri. Prestazioni piuttosto buone per un’auto che pesa quasi due tonnellate.

READ  Acquisti più diversificati con controlli ambientali e patenti più costose: cosa cambia il 1° marzo per il portafoglio

Edizione per abbonati digitaliEdizione per abbonati digitali

Per quanto riguarda la ricarica, abbiamo potuto osservare un picco di 226 kilowatt sul Tesla Supercharger, un numero davvero impressionante. Complessivamente la sua potenza si aggira intorno ai 150 kilowatt, un valore comunque molto buono. Il processo di ricarica del Supercharger è molto semplice e intuitivo, perché dal momento in cui codifichi la tua carta bancaria nell’app Tesla, la ricarica avviene automaticamente, devi solo collegare il caricabatterie. Anche la fessura laterale che nasconde il connettore si apre automaticamente all’avvicinarsi della spina del caricabatterie.

Conclusione

Con un prezzo di 45.970 euro, la Tesla Model Y non è economica in termini assoluti. Ma comparativamente, è ancora molto interessante. Che si tratti degli interni ultramoderni, dell’eccellente esperienza di guida o dell’efficienza, Tesla offre un’ottima versione con solo pochi piccoli difetti.

Se vivi nelle Fiandre, Tesla offre moduli azionari del valore di 39.990 euro, che danno diritto a un bonus di 5.000 euro da parte del governo fiammingo. A 34.990 €, la Model Y è imbattibile.