Marzo 2, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Barometro Immoweb, prezzi stagnanti nel 2023: “Vediamo un forte rallentamento”; Scopri il prezzo al metro quadro nel tuo comune

Barometro Immoweb, prezzi stagnanti nel 2023: “Vediamo un forte rallentamento”;  Scopri il prezzo al metro quadro nel tuo comune

Dopo che l'Unione dei notai belgi lo scorso ottobre, ha condotto l'analisi Statbel per il terzo trimestre dello scorso anno Che guida Realo, solo per le nuove case, per il quarto trimestre del 2023, tocca ad Immoweb pubblicare il proprio indice dei prezzi. La piattaforma web qui si basa sull'analisi dei prezzi di 130.000 articoli visualizzati sul suo sito web. Prima delle transazioni, le differenze tra il prezzo offerto in vendita su immoweb e i parametri stabiliti dalle organizzazioni in base alle transazioni immobiliari sono minime, sottolinea Immoweb. Quindi l'indicatore è affidabile.

Mostra un aumento del 3% su tutto il territorio belga. Ciò significa un netto rallentamento dal momento che i prezzi Immoweb sono aumentati del 6,1% nel 2020 (anno del Covid), del 4% nel 2022 e ora del 3% nel 2023. Il motivo: tassi di interesse elevati e inflazione. Le analisi di Immoweb confermano quelle effettuate nei giorni scorsi da altri professionisti del settore immobiliare. Immoweb rileva forti discrepanze a seconda delle regioni e delle province. “Nelle Fiandre la crescita dei prezzi è del +3,8% nel 2023, in leggero calo rispetto al +4,3% registrato nel 2022. Anche in Vallonia la crescita dei prezzi è diminuita, passando dal +3,8% nel 2022 a solo +2,3% nel 2023”.

“Bruxelles risente della scarsa qualità dei suoi edifici”.

La regione di Bruxelles-Capitale, dove i prezzi sono i più alti del Belgio, registra un notevole calo. Mostra un aumento solo dello 0,7% nel 2023, rispetto al +3,1% nel 2022.Qui i prezzi sono stagnanti o addirittura mostrano segni di calo, con un calo del -0,1% negli ultimi 3 mesi del 2023.PointeEmWeb. “Bruxelles risente anche della scarsa qualità dei suoi edifici”.“, nota il direttore generale di Immoweb Piet Derriks.Durante un recente sondaggio, abbiamo notato che il 40% dei titoli immobiliari di Bruxelles presentano un PEB, F o G molto scarso. Ciò colpisce più gli immobili a Bruxelles che in Vallonia o nelle Fiandre perché i prezzi sono già molto alti.

READ  Domani gli agricoltori adotteranno diverse misure sulle nostre strade: ecco dove verranno installati i loro posti di blocco

Dopo che l'Unione dei notai belgi lo scorso ottobre, ha condotto l'analisi Statbel per il terzo trimestre dello scorso anno Che guida Realo, solo per le nuove case, per il quarto trimestre del 2023, tocca ad Immoweb pubblicare il proprio indice dei prezzi. La piattaforma web qui si basa sull'analisi dei prezzi di 130.000 articoli visualizzati sul suo sito web. Prima delle transazioni, le differenze tra il prezzo offerto in vendita su immoweb e i parametri stabiliti dalle organizzazioni in base alle transazioni immobiliari sono minime, sottolinea Immoweb. Quindi l'indicatore è affidabile.

Mostra un aumento del 3% su tutto il territorio belga. Ciò significa un netto rallentamento dal momento che i prezzi Immoweb sono aumentati del 6,1% nel 2020 (anno del Covid), del 4% nel 2022 e ora del 3% nel 2023. Il motivo: tassi di interesse elevati e inflazione. Le analisi di Immoweb confermano quelle effettuate nei giorni scorsi da altri professionisti del settore immobiliare. Immoweb rileva forti discrepanze a seconda delle regioni e delle province. “Nelle Fiandre la crescita dei prezzi è del +3,8% nel 2023, in leggero calo rispetto al +4,3% registrato nel 2022. Anche in Vallonia la crescita dei prezzi è diminuita, passando dal +3,8% nel 2022 a solo +2,3% nel 2023”.

La situazione nel Brabante Vallone è più incoraggiante per i proprietari. L'anno scorso il prezzo al metro quadrato di una casa ha raggiunto i 2.262 euro, in aumento del 2,1% rispetto al 2022 ma in calo dell'1% negli ultimi tre mesi dello scorso anno. In dieci anni il prezzo al metro quadrato delle case è aumentato del 27,7%. Il prezzo medio al metro quadro degli appartamenti ha raggiunto i 3.140 euro, con un incremento dell'1,7%. In dieci anni l'incremento ha raggiunto il 24,1%.

READ  Prix ​​​​de l'énergie: les panneaux solaires sont-ils sinonimo di bonne affaire?

Più nel dettaglio, a Wafer il prezzo al metro quadro di una casa ha raggiunto i 2.300 euro nel 2023, e di un appartamento i 2.827 euro. A Waterloo una casa 2.798 euro, un appartamento 3.528 euro, una casa a Taubies 1.930 euro, un appartamento 2.297 euro, una casa 2.771 euro a Lassen, un appartamento 3.548 euro, una casa a Goodwin una casa 18.223 euro. Casa 2.444 euro per appartamento, a Louvain-la-Neuve 2.543 euro, casa 4.217 euro per appartamento o, ancora, a La Hulpe 2.852 euro per una casa e 3.517 euro per un appartamento.

Infine, le due province più costose delle Fiandre, le Fiandre Occidentali e il Brabante Fiammingo, invece “Ha sovraperformato quest’anno con prezzi in aumento rispettivamente del +5,1% e +4,2% nel 2023 rispetto al +4,4% e +3,5% nel 2022. D’altra parte, Namur è la provincia con l’aumento più basso dopo Bruxelles e che sta rallentando in calo.” Di più con prezzi in aumento solo del +1,4% nel 2023 rispetto al +4,2% nel 2022.” Anche la regione Vallone-Brabante mostra una crescita debole, inferiore al 2%. “Il Brabante Fiammingo e, in misura minore, il Brabante Vallone, esercitano ancora un enorme fascino, soprattutto agli occhi degli stranieri”.” nota ancora Pete Diericks. “Sia nelle città che nelle zone rurali. È molto vicino a Bruxelles e facilmente accessibile. Inoltre, il prezzo al metro quadrato rimane molto ragionevole se paragonato ai prezzi di altre capitali o grandi città europee.

Sia nei Brabanti che a Bruxelles, ed in misura minore, vi è ancora un ampio margine di sviluppo. “In queste tre regioni non abbiamo ancora raggiunto il tetto massimo. Nel medio e lungo termine i prezzi aumenteranno ulteriormente.scommette il direttore generale di Immoweb. “Il Belgio ha un mercato immobiliare molto sano. Anche durante la crisi del Covid, il mercato belga non è esploso. Oggi regge molto meglio dei paesi vicini.”

READ  "Decisione storica dell'UE sul clima": Accordo europeo definitivo per porre fine alla vendita di veicoli con motori a combustione interna nel 2035

Infine, le due province più care delle Fiandre, le Fiandre Occidentali e il Brabante Fiammingo, invece”Ha sovraperformato quest’anno con prezzi in aumento rispettivamente del +5,1% e +4,2% nel 2023 rispetto al +4,4% e +3,5% nel 2022. D’altra parte, Namur è la provincia con l’aumento minore dopo Bruxelles che rallenta di più Con prezzi in aumento solo del +1,4% nel 2023 rispetto al +4,2% del 2022. Anche la regione Vallone-Brabante mostra una crescita ragionevole, ma inferiore alla media nazionale del 2,1%.

“Il Brabante Fiammingo e, in misura minore, il Brabante Vallone, esercitano ancora un enorme fascino, soprattutto per gli stranieri”.” Pete Diericks nota ancora.”Sia nelle città che nelle zone rurali. È molto vicino a Bruxelles e facilmente accessibile. Inoltre, il prezzo al metro quadrato rimane molto ragionevole se paragonato ai prezzi di altre capitali o grandi città europee.

Questo contenuto non è disponibile in questa configurazione.
Scoprire ecco.