Maggio 20, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cavi sottomarini marocchini/britannici da costruire prima del previsto

© Copyright: d

1 maggio 2022 – 16:20 – Economia – A cura di: SA

La società britannica Xlinks, specializzata in energie rinnovabili, è impegnata nella realizzazione di un cavo sottomarino di 3.800 km che collegherà il Marocco al Regno Unito entro il 2030. Ha annunciato una nuova data per il completamento effettivo di questo enorme progetto.

Sir Dave Lewis, presidente di Xlinks Clean Energy, ha dichiarato nel podcast Ian King Business: Notizie del cielo. Secondo lui, il Sahara marocchino è “uno dei posti migliori al mondo per generare energia verde” perché ha un sole splendente ma anche molto vento a fine giornata che consente di aumentare il periodo di produzione di energia fino a 18 ore al giorno.

Da leggere: dove è stato costruito il cavo sottomarino Marocco/Regno Unito?

Ha sottolineato che questo cavo fornirebbe energia a un prezzo più interessante di quello che il Regno Unito pagherebbe per la futura centrale nucleare di Hinkley Point C. “Hinckley Point C” ha detto Sir Dave Lewis, osservando che tre nuovi impianti sarebbero stati costruiti nel Regno Unito come parte di questo progetto da 16 miliardi di sterline. La metà di questo finanziamento sarà utilizzata per produrre il cavo e le connessioni.

Tags: Gran Bretagna, energia solare

Questi articoli potrebbero interessarti

READ  verso un cambiamento delle tariffe dell'elettricità in Vallonia