Giugno 19, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Perché Tesla sale a Wall Street nonostante i risultati deludenti?

Mercoledì la Borsa di New York ha aperto in ordine misto, ma è rimasta ben orientata grazie ad una serie di pubblicazioni societarie che hanno sorpreso il mercato nel suo insieme. Verso le 13:55, Dow Jones L'indice era vicino al pareggio (-0,04%). Nasdaq Ha acquisito lo 0,77% e l'indice si è espanso Standard & Poor's 500 È aumentato dello 0,30%.

“Vediamo un ritorno dell’appetito per le azioni, con sollievo nel non vedere l’espansione del conflitto tra Israele e Iran”.“, ha commentato in una nota Patrick O'Hare, di Briving.com. D'altra parte, “Sembra che le aspettative delle aziende pubblicate oggi rimangano positive”.Ha osservato Peter Cardillo di Spartan Capital. “Questi post danno slancio al mercato e credo che questo continuerà.

Tesla sale nonostante i risultati

Anche se i risultati furono deludenti, Tesla Si è piazzato al secondo posto a Wall Street (+12,70%), poiché gli investitori sono sempre più interessati alla prospettiva di un nuovo modello a un prezzo più accessibile, previsto per il 2025.“L’impressione è che (il presidente Elon) Musk abbia preso in mano la situazione”.“, hanno scritto gli analisti di Wedbush Securities.

Il produttore, che martedì ha annunciato un calo degli utili netti del 55% nel primo trimestre, intende produrre un'auto elettrica a basso costo “il più rapidamente possibile”, un annuncio che ha deliziato i mercati. Per gli analisti, Tesla potrebbe trovare una seconda possibilità con questa vettura soprannominata Model 2, che sarà venduta per circa 25.000 dollari.

Secondo Factset, il prezzo medio di tutti i modelli Tesla messi insieme è stato di 42.110 dollari nel primo trimestre, rispetto ai 46.000 dollari dell’anno precedente. Si tratta di un dato precedente ai tagli dei prezzi annunciati lo scorso fine settimana in Europa, Stati Uniti e Cina per far fronte alla concorrenza.

READ  I 4 migliori dolci di Fresh Passage

Gli analisti si aspettavano un chiarimento da parte del presidente Elon Musk e del management sulla strategia del gruppo dopo un aprile piuttosto movimentato, costellato da annunci ufficiali e speculazioni sparse. Ci sono molte incertezze che hanno fatto sì che il valore di mercato dell'azienda diminuisse di quasi il 40% dall'inizio dell'anno.

Martedì Tesla ha sollevato un altro angolo del velo, affermando di aver investito 2,8 miliardi di dollari nel primo trimestre nella sua infrastruttura di intelligenza artificiale, capacità di produzione, rete Supercharger e nuova infrastruttura di produzione. “Abbiamo aggiornato la nostra programmazione dei veicoli per accelerare il lancio di nuovi modelli che precedentemente prevedevamo di iniziare la produzione nella seconda metà del 2025.Lo ha spiegato Elon Musk agli analisti. ““Ora pensiamo che sarà l’inizio del 2025, se non la fine di quest’anno”.Verranno utilizzate le attuali linee di produzione, che consentiranno di raggiungere una capacità produttiva annua di tre milioni di veicoli.

Si è parlato anche dei futuri sviluppi della guida autonoma e del lancio, tra i nuovi modelli, del già citato veicolo low cost e del suo semirimorchio. Senza dimenticare il Robotaxi, veicolo autonomo al 100%, che dovrebbe essere presentato l'8 agosto.

Risultati positivi

Come il giorno precedente, i risultati presentati da molti grandi nomi del mercato azionario sono stati, in generale, migliori del previsto.

Nonostante il tumulto totale Boeing (+1,29%), beneficiando di risultati finanziari meno negativi delle aspettative degli analisti. La Divisione Difesa e Spazio ha parzialmente compensato le battute d’arresto nell’aviazione commerciale.

Il Boeing 737 è stato costretto ad atterrare a causa di una gomma a terra dopo il decollo

READ  Questo processo potrebbe consentire ai veicoli vietati dalle zone a basse emissioni di circolare nuovamente senza multe

Un'altra pubblicazione acclamata, The Laboratory Biogeno (+5,62%), che si è detta ottimista sull'emergere di nuove cure, in particolare Zuruvae contro la depressione postpartum o Leqembi, che rallenta la progressione della malattia di Alzheimer.

Operatore via cavo AT&T (+0,09%) ha superato le aspettative in termini di utile netto, nuovi abbonati telefonici e flusso di cassa, collocandolo nella zona verde.

Gruppo Aviazione e Difesa Dinamica generale E' diminuito (-4,36%) dopo aver annunciato un utile netto inferiore alle attese. Tuttavia, il produttore del popolare carro armato Abrams ha realizzato vendite superiori alle aspettative, grazie soprattutto alla forte crescita della sua divisione Sistemi di difesa (+20% in un anno).

Gruppo alberghiero Hilton Sta guadagnando terreno (+5,64%), nonostante un utile netto inferiore alle aspettative. McLean Group (Virginia) ha registrato un aumento dell'occupazione, nonché della tariffa media, e prevede di aggiungere decine di migliaia di camere al proprio portafoglio.

La tecnologia continua a crescere

Dopo la correzione della scorsa settimana, il settore tecnologico ha continuato la sua ripresa.

morto Era di buon umore (+0,59%), con molti che vedono il gruppo come il principale beneficiario della potenziale scomparsa di TikTok. Martedì il Senato degli Stati Uniti ha adottato un testo che impone alla società madre cinese della rete di social media ByteDance di vendere TikTok sotto pena di essere bandito negli Stati Uniti.

TikTok vietato negli USA? La Camera dei Rappresentanti adotta un testo che minaccia di impedirne l'attuazione

Un altro valore necessario nel settore tecnologico, Strumenti texani Le azioni della società di Dallas sono aumentate del 5,92% dopo che il gruppo di Dallas ha dichiarato di aspettarsi una ripresa della domanda di semiconduttori nella seconda metà dell'anno, che si estenderà fino al 2025.

READ  Tejo, belga di 78 anni, riceve una telefonata dalla sua "banca"... perde 22.000 euro!

Questo messaggio ottimistico ha avvantaggiato i concorrenti AMD (+2,24%), Broadcom (+2,07%) o Qualcomm (+2,31%).

Gli investitori hanno favorito il produttore del gioco Hasbro (+12,30%), che ha registrato risultati significativamente inferiori ma ha registrato un calo significativo delle sue azioni e ha visto un aumento del volume delle vendite di videogiochi.