Dicembre 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Per molto tempo un piccolo giocatore negli smartphone, Google è ambizioso con Pixel 7

Brooklyn (awp/afp) — Google ha presentato giovedì il suo telefono Pixel di nuova generazione, il settimo, e ha confermato la sua ritrovata ambizione nel mercato altamente competitivo degli smartphone, che è stato a lungo un attore secondario.

Lanciato nel 2016, il Pixel è arrivato abbastanza tardi nella scena mobile, quasi dieci anni dopo l’iPhone (Apple) e sette anni dopo il Galaxy (Samsung), che sono oggi i due modelli più venduti al mondo.

Nel 2020, le spedizioni mondiali di dispositivi di Google sono state solo 2,7 milioni, rispetto a 206 milioni di iPhone e 250 milioni di Galaxy.

La bassa penetrazione del Pixel era, in parte, dovuta al fatto che il prodotto era disponibile solo in un numero limitato di paesi, meno di dieci per il Pixel 5.

Per Runar Bjørhovde di Canalys, i modelli Pixel hanno, fin dall’inizio, avuto i vantaggi di competere con i big del settore, “ma non hanno da tempo il supporto di Google per trovare il loro posto e condividere i passaggi”.

Questa limitazione da parte di Google è principalmente spiegata, secondo l’analista, dal successo del sistema operativo Android, lanciato nel 2008, e dall’adozione da parte dell’81% degli smartphone consegnati nella prima metà del 2022, secondo la società di consulenza. studi.

“Vendere più pixel potrebbe significare guadagnare quote di mercato rispetto ad altri utenti Android, e ciò andrebbe contro gli obiettivi di Google”, spiega Maurice Klaehne di Counterpoint Research.

Ma il colosso di Mountain View (California) sembra essersi sviluppato di recente e il Pixel 6, che è stato messo in vendita poco meno di un anno fa, “è stato un cambiamento strategico per Google nel mondo degli smartphone”, ritiene Runar Bjorhovde.

READ  Un asteroide "potenzialmente pericoloso" si avvicina: largo 500 metri, questa domenica dovrebbe "proteggere" il nostro pianeta

“Sono passati da un dispositivo di fascia media, che mostra le capacità di Android, a un prodotto innovativo e conveniente che prende l’innovazione da Android e integra un vasto ecosistema di altri esseri”, dall’orologio al tablet, Analyst.

Nuovo processore interno

Il Pixel 6 è stato il primo modello a integrare il processore Tensor, che Google stesso ha progettato per migliorare le prestazioni nell’intelligenza artificiale e nell’apprendimento automatico.

Il Pixel 7, presentato mercoledì a Brooklyn, ospita il Tensor di seconda generazione, il G2, e può aumentare notevolmente la nitidezza di un’immagine sfocata, cancellare elementi sullo sfondo di uno scatto o rimuovere il rumore di fondo da una conversazione telefonica, cosa che ha reso molti app possibili. dall’intelligenza artificiale.

Quest’ultimo, unito al machine learning, permette anche di tradurre in un’altra lingua, in tempo reale, le parole dell’interlocutore durante una conversazione telefonica o di migliorare sensibilmente la visualizzazione e il contrasto dei ritratti di persone di carnagione scura o di colore.

L’abbinamento del chip domestico con i prodotti del gruppo “rappresenta anni di evoluzione all’interno di Google e un investimento a lungo termine nella famiglia Pixel”, ha affermato durante la presentazione Rick Osterloh, vicepresidente responsabile dei servizi e dell’hardware.

Il cambio di attrezzatura di Alphabet ha già prodotto risultati, con 6,2 milioni di pixel consegnati nella seconda metà del 2021 e nei primi sei mesi del 2022, un aumento del 129% in un anno, secondo i dati di Canalys.

Lo smartphone ha raddoppiato la sua quota di mercato negli Stati Uniti tra il secondo trimestre del 2021 e lo stesso periodo del 2022, ma è ancora solo del 2% (0,5% a livello globale nel primo semestre).

READ  Mise à Jour Du Télescope Spatial James Webb : Le Capteur De Guidage Fin Guide

Per accelerare l’ascesa del Pixel, Google ha anche investito di più in marketing e merchandising, un chiaro riflesso della sua partnership con l’NBA, per renderlo il “telefono ufficiale dei fan” per la North American Professional Basketball League.

Un’altra indicazione della nuova ambizione di Google per il suo smartphone, Pixel 7 sarà lanciato in 17 paesi, rispetto ai 13 della generazione precedente.

Il colosso tecnologico ha anche messo il suo nuovo modello a un prezzo molto competitivo, ovvero $ 599 negli Stati Uniti, contro $ 800 per iPhone 14 o Galaxy S22, entrambi presentati a settembre.

Secondo Runar Bjørhovde, “Google ha il potenziale per diventare un attore a lungo termine nel mercato degli smartphone, ma sfrutterà la sua portata globale e l’ingresso in nuovi mercati per creare un’attività redditizia che può continuare”.

afp/rp