Novembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Google ha trovato un trucco affinché il suo futuro tablet sia sempre pronto

Dopo aver introdotto Pixel 7 e Pixel Watch, Google si è presa il tempo di dire qualche parola sul suo futuro tablet, la cui esistenza è stata rivelata durante Google I/O. I suoi ingegneri in particolare hanno avuto una buona idea di assicurarsi che fosse sempre carico e utile.

Il velo continua a salire, ma così lentamente… che si potrebbe pensare che Google sia diventato un pioniere nell’arte dell’astrazione. Alla conferenza Made by Google ’22, dopo l’annuncio Pixel 7 sai orologio pixelIl colosso di Mountain View ha parlato ancora una volta del suo tablet, il Pixel Tablet, senza entrare davvero nei dettagli, perché arriverà sul mercato solo all’inizio del prossimo anno.

Ritardo per recuperare

Tuttavia, abbiamo già un’idea più chiara di cosa offrirà questo tablet di fascia alta e le sue ambizioni. Verrà quindi spedito il Tensor G2, lo stesso processore che dà vita ai nuovi smartphone dell’azienda Mountain View.

SoC che si basa principalmente sulla propria parte di rete neurale per supportare tutta l’intelligenza software che Google aggiunge regolarmente ad Android. Che si tratti di riconoscimento vocale, editing di immagini o ricerche più veloci.

Tuttavia, se Android è molto comodo sugli smartphone, lo è molto meno sui tablet, anche se l’azienda si sta impegnando per adattarlo a schermi più grandi con versioni di Android L.

Ma in questo caso Google ha insistito ancora una volta su un altro punto: il lavoro svolto con gli sviluppatori in modo che le app vengano ritagliate per uno schermo più grande, per sfruttare al meglio lo schermo diviso, ecc.

Obbiettivo? Rendere il Pixel Tablet il miglior tablet Android da utilizzare… è un compito essenziale e non così semplice. Ad ogni modo, si spera, dopo averne parlato durante l’I/O di Google e di nuovo ora, Google ha riconosciuto l’attività in corso e ha impostato la barra in alto. Speriamo.

READ  Monete Fortnite della settimana 4 di Omega Knight, dove trovarle per le sfide? - Rompi capovolgi
Google – Il Google Pixel Tablet sfrutterà tutto ciò che Android ha da offrire.

“Un comodo tablet nelle tue mani ea casa tua”

In più, molti dei portavoce del colosso americano che si sono lasciati sul palco si sono tutti impegnati a sottolineare che il tablet fa parte di un’intera famiglia, fatta di hardware Pixel-sealed, certo, ma anche dell’universo Nest, dell’automazione .per casa. Ovviamente questo è il significato del logo. “Tutto si unisce”che ha accompagnato gli inviti.

Come altri prodotti Pixel, il tablet sarà il risultato di un incontro tra Android, hardware e intelligenza artificiale. Pertanto, Google Assistant svolgerà un ruolo centrale nelle interazioni con il Pixel Tablet. Allo stesso modo, la funzionalità di videochiamata degli smartphone Pixel sarà ovviamente disponibile sul Pixel Tablet.

Questa idea di ecosistema non è solo una dichiarazione di intenti di marketing. È necessario, perché porta a un approccio un po’ originale al tablet.

Pertanto, Google non ha paura di dire che l’80% delle volte il tablet è a casa, e serve solo una frazione del tempo, raccogliendo polvere, trascinandosi in un angolo e diventando una specie di trappola in cui possiamo inciampare , perché si carica… nel migliore dei casi. Perché, in quanto buon prodotto per la casa, il tablet viene spesso trascurato una volta utilizzato. La molteplicità dei suoi utenti spesso non infastidisce nessuno per assicurarsi che abbiano una batteria rimasta. L’esperienza degli utenti meno fortunati si riduce al notare che è spento… e quindi collegato.

La famiglia di prodotti Pixel sta crescendo.
Google – La famiglia di prodotti Pixel sta crescendo.

Una docking station… per ricaricarla e trasformarla in un Nest Hub

Per risolvere quest’ultimo problema e dargli più o più regolari attenzioni, Google ha progettato una docking station, nella quale è disegnato il Pixel Tab. Si ricarica lì, da un lato, ma in qualche modo svolgerà anche il ruolo di Nest Hub. Diventa uno schermo connesso che ti fornisce il tempo, le informazioni di base, le ricette di cucina o ti consente di chattare in video con i tuoi cari.

READ  Apple lève le voile sur son nouvel iPhone a prezzo di 550 euro

Inoltre, da casa, il Pixel Tab diventa domotica. Così può essere utilizzato per impostare il termostato di casa, spegnere la luce senza alzarsi, chiudere a chiave la porta se è collegata una serratura, ecc. In poche parole, sarai anche in grado di vedere le tue foto mentre si muovono attraverso di esse, con la coda dell’occhio, come le cornici per foto digitali in passato. A dire il vero, l’idea di una tale dualità può essere interessante, e sarà necessario fare in modo che si adatti bene alla vita di tutti i giorni.

Inoltre, senza alcun dettaglio sul touchscreen, ora sappiamo che il Pixel Tablet è realizzato con un telaio in alluminio riciclato racchiuso in un rivestimento ceramico appositamente progettato per resistere alla prova del tempo e dell’età. Sarà disponibile in due colori, i cui nomi sono sconosciuti – sarebbero sicuramente molto esotici – ma uno tende al bianco e l’altro tende al verde oliva – boba fett green, secondo alcuni esperti. Sappiamo anche che offrirà solo un modulo fotocamera posteriore e almeno uno sulla parte anteriore. Per quanto riguarda il prezzo, è chiaro che il mistero è in sospeso. Possiamo solo sperare che Google opti invece per il prezzo incluso, non necessariamente come con il Pixel Watch, in altre parole.