Aprile 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Occhiali da vista low cost e alla moda: “Ne compro paia ogni due o tre mesi”

Occhiali da vista low cost e alla moda: “Ne compro paia ogni due o tre mesi”

“Quando vado a Paoletta (Marchio low cost attivo online con negozio fisico a Bruxelles, ndr), c'è molta gente, soprattutto il sabato. Si sente chiaramente nel servizio“, dichiara Michelle, cliente di diversi marchi low cost.Gli occhiali per me sono accessori di moda. Lo compro ogni due o tre mesi. Ma mi servono lenti progressive. Con gli ottici tradizionali costa un ponte. Soprattutto in Belgio. A volte vado in Francia, perché anche senza compenso qui costa un terzo del prezzo. È un peccato questa differenza. L'ultima volta ne ho comprati tre paia per me e uno per mio marito per circa 1000 euro. Con i miei occhiali, in Belgio, quello era il prezzo di un paio. Quando vado a Bullitt, ovviamente, so che stanno facendo soldi. Non hanno molto tempo per prendersi cura dei clienti. Ho ricevuto una brutta battuta al momento della consegna, in cui la patch era completamente sbagliata, ma l'hanno riparata. Per le lenti progressive è un po' più complicato. Ma è un'opzione e il mio oculista mi ha detto che va bene.“, continua.

Nawras

“È un peccato questa differenza di prezzo con la Francia. L'ultima volta ne ho comprati tre paia per me e uno per mio marito per circa 1.000 euro. In Belgio era il prezzo di un solo paio.”

Una delle persone che hanno testimoniato ci ha detto che il marchio è low cost Lunettes pour Tous non ha potuto supportarlo perché troppo complesso per essere corretto. “Sono dovuto andare da un oculista tradizionale, il che mi è costato più di 400 euro“, sospira.

READ  L'offerta imbattibile di Cdiscount Mobile non è vincolante e funziona. Questa promozione non è per niente...

I tuoi occhiali costano molto? “So che è ridicolo. È una vera truffa.”

In un mondo in cui il potere d’acquisto è messo in gioco, è difficile incolpare i consumatori che si preoccupano anche delle spese più piccole. Tuttavia, i marchi sono a basso costo Preferiamo ancora come lo chiamiamo”Moda veloce“Come nel settore dell'abbigliamento, lo compri, lo indossi brevemente e lo butti via. Come nel caso dell'abbigliamento, questi prodotti danno priorità alle importazioni dall'Asia e quindi meno Ecologico. Tieni comunque presente che i prezzi annunciati dai marchi low cost Sale molto rapidamente quando aggiungi opzioni di comfort.

Una sfida per gli ottici indipendenti

“Le importazioni dalla Cina sono ciò che consente prezzi come questi“, dice un optometrista indipendente a Bruxelles. “Antiriflesso, snellente, antigraffio, antiluce blu…puoi scegliere tutto. Ma con noi consigliamo, adattiamo, calibriamo correttamente la posizione degli occhi e fidelizziamo determinati clienti. È un altro lavoro, un altro servizio“, lei spiegò.

Luxottica è diventata il primo gruppo mondiale. Sono appena entrati in Essilor. Ma non vogliamo vendere troppo Luxottica. Fissano le quote, dobbiamo comprare una certa quantità se vogliamo offrire certi marchi… È complicato. Dobbiamo cambiare il nostro inventario”. Lei spiega il dominio del colosso italiano sul mercato, che si è fuso con il gruppo francese di lenti Essilor nel 2018, e i metodi di negoziazione molto difficili praticati dal gruppo che possiede, tra le altre società, Ray-Ban.

Prima avevamo vetrai locali, ma la maggior parte di loro si è trasferita in Portogallo e Polonia. I grandi marchi europei adesso sono Essilor, Zeiss, Rodenstock… e c'è Hoya per il Giappone“, continua.

Nawras

“Siamo di fronte alla sfida del low cost, che ha attaccato per primo le lenti vendute online, dove la concorrenza è abominevole”.

“Per i pneumatici, le grandi marche vendono marche di marca, ma bisogna dire che la qualità non è più quella di una volta, e c'è una diminuzione del fabbisogno, a causa del subappalto”, ha detto. lei ha aggiunto.

READ  Aston Martin mette all'asta una replica della sua vettura di F1 del 2023

Siamo di fronte alla sfida del low cost, che ha attaccato per primo le lenti vendute online, dove la concorrenza è odiosa. Purtroppo alcune persone si rivolgono a noi dopo aver acquistato occhiali a basso costo. Vogliamo aiutarli e lo facciamo gratuitamente, ma non possiamo risolvere o esaminare tutti i problemi relativi agli occhiali venduti da questi marchi.“Rimpianti.”Non so se questi occhiali di bassa qualità possano danneggiare la vista. Ma non ha senso vendere occhiali che non ti calzano perfettamente. Anche se la correzione è buona, se è mal adattata o centrata, può compromettere la vista, l'affaticamento degli occhi e il comfort. Ma per fortuna questo modello di consumo ha dei limiti e si avverte anche un certo ritorno alla qualità piuttosto che alla quantità. Il che mi rassicura.

A Bruxelles arrivano gli 'occhiali per tutti' (molto) low cost: 'I prezzi dei venditori classici sono assolutamente pazzeschi'

Differenza davvero notevole con la Francia?

Secondo diverse testimonianze i prezzi degli occhiali in Francia sono più convenienti. Un’ulteriore sfida per gli optometristi di frontiera?

Secondo Evelyn, optometrista indipendente di Cummins, questo era il caso qualche anno fa, ma sta diminuendo, soprattutto per le montature.

La differenza è da 10 a 20 euro per pneumatico“, Sottolinea. “Per gli occhiali è più complicato. I canali hanno i loro marchi. Dipende dal tipo di occhiali. Devi confrontare ciò che è paragonabile“, continua.

I marchi low cost ci danno concorrenza sleale. È di fascia bassa. Mi rendo conto che chi non può permetterselo potrebbe essere tentato, ma non è un buon servizio. Gli occhiali dovrebbero essere sostituiti, così come le cure mediche e dentistiche. Ciò equilibrerebbe le cose“, concludi.

READ  Con lo scandalo Toyota che soffia caldo e freddo

Registrati

-I tuoi occhiali sono costosi? “Lo so, è ridicolo. Questa è una vera truffa.”

– Luxottica, il colosso italiano dietro Ray-Ban e Co. Ciò ha spinto i prezzi più in alto (pubblicato il 03/11)