Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Mi sbagliavo”: dopo il crash di Terra Crypto, il suo creatore ha ammesso pubblicamente di aver sbagliato

Avrebbe fatto perdere agli investitori $ 40 miliardi e più di $ 500 miliardi nel mercato delle criptovalute. Do Kwon, 31 anni, co-fondatore di TerraUSD, ha ammesso la sua esistenza “Danno” dopo lo schianto “crudele” del suono monete stabili. “Penso che il modo migliore per curare le ferite sia essere onesti e ammettere di aver sbagliato”.ha detto il giovane sudcoreano, per la prima volta dallo schianto di Tera, ai media specializzati monetazione da Singapore.

Tutto è iniziato bene però. Nel 2018, questo laureato di Stanford che ha lavorato per Apple e Microsoft ha lanciato la sua criptovaluta con un’idea in mente: usare la tecnologia blockchain Sviluppare un sistema di pagamento più efficiente. Per farlo, vuole affidarsi alla cosiddetta criptovaluta stabile, il cui prezzo è in linea di principio legato al prezzo della valuta tradizionale, che garantisce agli investitori una certa durabilità nel mondo altamente volatile delle criptovalute.

Gli inizi sono promettenti. Do Kwon è riuscito a raccogliere quasi $ 40 miliardi da investitori popolari come Polychain Capital o Arrington XRP. Ad aprile 2022 il valore del terreno ha raggiunto il livello più alto. Secondo CoinMarketCap, è il 4° monete stabili La più grande e la decima criptovaluta per capitalizzazione di mercato. Ma le cose inizieranno a peggiorare. Un mese dopo, Terra ha perso più della metà del suo valore in 24 ore, provocando il panico nel già surriscaldato mercato delle criptovalute.

Gli avvertimenti non sono bastati

Molto velocemente monete stabili Il suo token gemello, Luna, è sceso a zero, provocando perdite per oltre 500 miliardi di dollari per il mercato.

READ  6% IVA, tariffe sociali estese, contratti...: ecco le raccomandazioni del CREG per aiutare i belgi ad affrontare la crisi energetica

La stabilità di alcune cosiddette criptovalute stabili non è garantita dalle riserve di monete, ma da un algoritmo che esegue l’arbitraggio in base alla domanda e all’offerta di un’altra valuta digitale. Questo è il caso di Terra, un cripto-asset supportato da Luna Foundation Guard. Tuttavia, anche questo token è crollato. L’effetto domino è immediato: gli investitori si fanno prendere dal panico e cercano di ritirare i propri soldi.

I critici hanno a lungo messo in guardia su questo sistema, che considerano strutturalmente difettoso. Infatti, ogni volta che viene creato un token terra, una parte della cripto Luna deve essere distrutta per mantenere il suo supporto al dollaro. Per stare al passo con la domanda, la società di Do Kwon, Terraform Labs, ha offerto enormi tassi di interesse. Schema Ponzi, denunciando i detrattori.

“Se la domanda crolla, il prezzo scenderà a zero”Hilary Allen, professoressa di regolamentazione finanziaria presso l’Università americana con sede negli Stati Uniti, ha detto all’AFP.

Di conseguenza, molti piccoli investitori perdono tutti i loro risparmi.“Questa è una caratteristica di quasi tutte le criptovalute, e quindi Terra/Luna dovrebbe servire da avvertimento a tutti gli investitori (che entrano nel mercato) delle criptovalute”.Ilary Allen osserva.

Da allora le autorità sudcoreane hanno aperto diverse indagini penali sul caso. Il mese scorso, i pubblici ministeri sudcoreani hanno fatto irruzione nella casa del co-fondatore Daniel Shen sospettato di attività illegali dietro il crollo di Terra.

Mi scuso… ma già un nuovo progetto simile

Le autorità hanno anche impedito agli ex e attuali dipendenti di Terraform Labs di lasciare il paese e hanno chiesto a Do Kwon di informarli del suo ritorno.

READ  "L'économie russe va retourner 20 ou 30 ans en arrière"

Ma nella sua intervista a monetazionel’appaltatore ha affermato di non essere stato contattato dai querelanti e di non aver deciso se tornare in Corea del Sud per collaborare.“È difficile prendere questa decisione, perché non abbiamo comunicato con gli inquirenti”Egli ha detto: “Non ci hanno accusato di nulla”.

Poche settimane dopo il crollo di Terra, ha lanciato Terra 2.0, che ha comunque incontrato la stessa sorte del suo predecessore: il suo valore è sceso molto rapidamente da $ 11 a $ 2. Nonostante Medio Oriente e Africa trascuranoDo Kwon dice che crede ancora nella sua criptovaluta.“Farò sempre cose per Terra e per la comunità Terra”, ha continuato DDDM. Kwon. “Questa è casa mia ed è qui che sento che c’è il miglior futuro”.

Ma con diverse indagini in corso, gli analisti affermano che è improbabile che i piani di Do Kwon per il futuro si realizzino. il suo nome “Ora portando buona intenzione Negazione”Kelvin Low, professore di diritto presso l’Università nazionale di Singapore, analizza. “La sua partecipazione a un progetto lo ferisce più di quanto lo aiuti”.