Novembre 27, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Maureen Dor rivela di essere stata aggredita sessualmente da Nicholas Hollow

France 2 stava trasmettendo un numeroReporter In esso, 4 donne accusavano Nicolas Hulot di aggressione sessuale e stupro. Tre testimonianze esposte e una testimonianza anonima si sono aggiunte alla denuncia archiviata presentata contro l’ex ospite ed ex ministro nel 2018 dalla nipote di François Mitterrand, Pascal Mitterrand.

Un altro testimonial si è aggiunto a questa festa questo giovedì. È l’ex presentatrice e attrice belga Maureen d’Or, ora editor e residente in Francia. In una lunga lettera indirizzata alla redazione di DrReporter, racconta fatti risalenti al 1989 in un albergo di Bruxelles. All’epoca aveva 18 anni e aveva appena iniziato a lavorare in televisione, come spiega nella sua lettera. “Sto leggendo il libroIncrocio stradale’ Di Nicholas Hulot, protagonista dello spettacolo Ushuaia. Ho adorato questo libro e ho sentito il bisogno di mandargli un messaggio per dirglielo. Non conoscendo il suo indirizzo, ho scritto a “Nicola Hulot, Ushuaïa Programme, TF1, Paris, France”. In questa lettera gli ho anche detto che vengo da Bruxelles e che sarei felice di mostrargli un tour della mia città se venisse lì. Gli ho dato anche il mio numero di telefono perché eravamo “compagni di televisione”.

Poche settimane dopo, con sua sorpresa, ricevette una telefonata da Nicholas Hulot che le annunciava il suo arrivo a Bruxelles. Un appuntamento è fissato all’Hotel Métropole. Ci vai ma le cose non vanno come ti aspettavi. “Così lo accompagno, e subito nella stanza, ecco, mi salta addosso e cerca di baciarmi. L’ho spinto via, sorpreso e spaventato, viziato da questa stupida osservazione: “Ma tu hai una moglie!” E mi dice che non ha niente da fare e che lo sarò ‘inchini’.”

READ  Bruxelles è molto indietro... a causa delle tasse

Maureen anticipa il ruolo che potrebbe ricoprire e identifica: “E adesso comincerò a giustificarmi, come ogni donna che si trova in una brutta situazione. Avevo diciotto anni nel 1989, ed ero cresciuta in un ambiente cattolico-borghese. Sono vergine e soprattutto non mi ritrovo particolarmente sexy. È importante dirlo perché a quel tempo credevo sinceramente che un uomo potesse accompagnarlo nella sua stanza senza secondi fini. Sono una di quelle ragazze che non pensano nemmeno per un momento a ispirare la minima idea o il minimo desiderio di natura sessuale.”

Tuttavia, il belga ha ammesso di tornarci. Ho accettato l’invito a cena di Nicolas Hulot e dei suoi amici, nonostante quello che è appena successo. E nell’auto che li ha portati al ristorante, il padrone di casa e futuro ministro gli ha dato il numero della sua stanza, “per ogni evenienza”. Più tardi, gli ha scritto una lettera spiegandole che questo non dovrebbe essere fatto con ragazze giovani a cui piace. La lettera che gli ho consegnato personalmente alla fiera del libro.

Inoltre, avendo collegato un’altra esperienza, questa professionale, discutibile, ho scritto: “Non sono stato ferito” dal mio incontro con il signor Hulot. E sinceramente temo di essere sopra il contraccolpo che quel tipo di condanna genera sui social network. Inoltre, penso che possiamo cambiare. Puoi essere un cattivo in una volta e realizzare le tue stronzate quando invecchi o hai figli. Oserei sperare che la paternità abbia “insegnato” al signor Hulot che le donne devono essere rispettate. Ma se sembra continuare a non prendere un file “Non” Per quello che è, se continua a credere che i corpi delle donne siano a sua disposizione, deve imparare che non lo è”.

READ  Francia: testo che vieta le ricerche di polizia su Waze, Coyote o TomTom non applicabile

Parlando con la figlia di Nicolas Hulot, aggiunge: “Sono sinceramente dispiaciuto per la figlia del signor Hulot che scoprirà che suo padre non è l’eroe o l’uomo onesto che avrebbe dovuto sperare, ma sono così dispiaciuto per tutte le donne che ha. Ho imparato dal dolore e non sono disposto (è il caso di dirlo!). Scelgo tra loro. E tra loro. Perché anch’io. Mi ci è voluto molto tempo per capirlo. “

L’episodio dell’Hotel Métropole ricorda da vicino lo scenario descritto da una delle donne accusate, in Reporter, Nicolas Hulot per averla violentata. Si chiama Sylvia nel rapporto e aveva solo 16 anni quando sono emersi i fatti che la denunciavano.

Era il 1999, ospiteUshuaia Era il suo idolo. Durante una competizione in Francia, l’Inter dove ospita un programma, lei era in contatto con lui. Nicolas Hulot lo invita a venire a vedere lo spettacolo. Quindi entrambi vanno a bere qualcosa e si offrono di accompagnarla al Trocadero in modo che possa prendere la metropolitana. Ha spiegato che quando se ne è andato, le ha chiesto di baciarlo sul collo. Poi ha mostrato il suo pene e ha chiesto di succhiare. “Non l’ho mai fatto, Silvia spiega. Mi chiedo se questa sia la relazione romantica.” “Per farlo smettere, Dice , Le bacio lo stomaco. Perché so di essere bloccato”.

Se parlo oggi, dopo 30 anni di silenzio, è, come spiega lei in Reporter NS “Liberami, esci da questa macchina.”

Chiamati dai giornalisti che hanno condotto l’inchiesta, sia Nicolas Hulot che il suo avvocato si sono rifiutati di rilasciare qualsiasi intervista su questo argomento. Reporter Così è andata in onda la prima e unica intervista telefonica tra l’ex conduttore ed ex ministro ed Elise Lucette spiegandogli l’oggetto della sua telefonata. Quando è stato informato del contenuto del rapporto, Nicolas Hulot si è detto scioccato. “Non voglio nemmeno difendermi, Lo sentiamo dire, L’audio multimediale è in realtà falso. Qual è il mio peso nel contesto attuale. Quando sei innocente come me, sei in trappola. Nel contesto attuale, la parola donna è sacra. piegato in anticipo.”

READ  Una folla che protesta per il prosciugamento di un fiume a Isfahan

Ha negato le accuse contro di lui per i fatti accertati come affermato Reporter. Lo ha anche detto su BFMTV mercoledì quando si aspettava di mandare in onda questa indagine su di lui.