Maggio 19, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mats Ritz all’Anderlecht: il quarto tentativo è quello giusto dopo 20 anni di corteggiamento

Mats Ritz all’Anderlecht: il quarto tentativo è quello giusto dopo 20 anni di corteggiamento

1) Ore 10: all’ombra di Lukaku a Lierse

Lierse se ne rese conto solo più tardi, ma il club era rimasto seduto su una miniera d’oro negli ultimi 20 anni. Per mezza stagione – inizio 2004 – Romelu Lukaku si è allenato con la stessa squadra del Ritz. I due bambini avevano 10 anni. Lukaku è registrato con Wintam, un club P2, e doveva unirsi a Lierse a luglio. Quando non c’era sessione nel suo club, Roger Lukaku ha permesso a suo figlio di allenarsi con Lierse. Durante alcune amichevoli, Rits ha sentito che finalmente c’era qualcuno più forte di lui. Si lamentava che i palloni fossero passati sopra la sua testa, verso il grande Lukaku, che giocava accanto a quest’altro palo… Zinho Gano. Romelu è stato presto notato dagli scout dell’Anderlecht. Rits erano già nei loro taccuini. Ma soprattutto è stato Germinal Beerchot a convincere i genitori a firmarlo.

2) Marcatore delle 14:00 con Lukaku nei panni dei diavoli

Lukaku e Reets si ritrovano due anni dopo in nazionale under 15, quando Lukaku è già all’Anderlecht. Ha perso la prima partita – 1-2 contro la Turchia – ma ha pareggiato il record nella seconda partita, contro la Lettonia (5-3). Entrambi entrano in partita e segnano: due volte per Reets e una volta per Lukaku. Il piccolo numero 8 ha 14 anni. Il suo profilo sogna sempre di più l’Anderlecht, che ha appena pagato 3 milioni per Biglia. Ma Rits si trova bene al Germinal Beerschot e non tutti sono convinti a Neerpede. Tanto che alcuni lo definiscono lo “showman di Anversa dai capelli lunghi”.

3) 15:00: L’Ajax batte l’Anderlecht, ma fallisce

All’età di 16 anni, Rits ha segnato due gol per il Germinal Beerschot contro il Westerlo. © BELGA / GOYVAERTS

La prestazione di Rits al Germinal Beerschot (GBA) è sempre più impressionante. I club interessati stanno lottando: stiamo parlando di Real Madrid, Arsenal, Feyenoord, Ajax e… Anderlecht. Infine, si gioca una volata tra Ajax e Germinal Beerschot. Il vincitore si chiama… il Germinal Beerschot che organizza una conferenza stampa per annunciare la buona notizia. Secondo indiscrezioni, Rits avrebbe potuto ricevere 600.000 euro per un contratto biennale. A 16 anni e 77 giorni segna i suoi primi gol in P1 contro il Westerlo. Meno bravo dell’Anderlecht Nie Lamptey (16 anni e 6 giorni), il più giovane marcatore dell’élite, ma meglio di Lukaku (16 anni e 101 giorni), che gli manda un messaggio di congratulazioni.

READ  Auto d'esame, senza pietà a Bruxelles: l'intrattenimento è molto costoso, anche per uno intriso di buone intenzioni ...

Perché Fredberg farà almeno 10 trasferimenti per l’Anderlecht

4) Ore 18: l’Anderlecht è tornato alla carica ma ha fallito

Partecipa a un'amichevole con l'Ajax contro il Feyenoord.
Partecipa a un’amichevole con l’Ajax contro il Feyenoord. © Notizie foto

L’avventura a Kiel è andata male. Rits perde la pazienza e perde la pazienza. Dopo due stagioni, ha deciso di proseguire la sua carriera altrove. La situazione non sfugge a PSV, Utrecht, Ajax e… Anderlecht. È stato convinto dall’Ajax, che lo aveva invitato all’ArenA all’età di 15 anni e che aveva deciso di incontrare i suoi giovani belgi Vermaelen e Vertonghen. Ha segnato tre volte in preparazione, ma non gioca un solo minuto nella squadra “A”.Se avessimo potuto allenarlo dall’età di 15 anni, avrebbe potuto farcela”.Urbain Haesaert, allora preside della scuola giovanile dell’Ajax. Un’altra spiegazione per il suo fallimento: le sue ferite. È stato fuori per otto mesi, principalmente a causa di una frattura da stress alla schiena. L’Ajax vuole piazzarlo nella città di Almere in D2, ma Ritz rifiuta. Questa volta è stata la sua città natale, Mechelen, ad arrivare nel gennaio 2013. Ha firmato con il KV. L’Anderlecht non è più interessato a questo.

5) Ore 25: il Club Brugge batte l’Anderlecht

Rits, capocannoniere con il Mechelen contro l'Anderlecht di Proto & Brit.
Rits, capocannoniere con il Mechelen contro l’Anderlecht di Proto & Brit. © Notizie foto

Rits diventa finalmente una scommessa sicura su D1. Capo dell’ambiente Mechelen, le sue prestazioni non passano inosservate agli altri grandi club. In ogni trasferta dall’Anderlecht al Mechelen è decisivo (un gol e tre assist). Quando KV scende a D2 – sbagliano un calcio di rigore decisivo contro lo Charleroi – è ora di andare. Proprio come aveva fatto con Elias Kubo, il suo agente, Dejan Veljkovic, lo ha proposto ad Anderlecht e Bruges. Kubo parte per l’Anderlecht per tre milioni e il Bruges brontola. Rits preferirebbe andare al Brugge per 1,65, anche se ha un ruolo di troubleshooter per Vanaken e Vormer. Vincent Mannart beneficia di un cambio di direzione all’Anderlecht poiché Luc Devereux, alle spalle di Hermann van Holsbeek, non vuole giocare la partita della supremazia individuale.

Hai fatto la scelta giusta. I tifosi del Brugge sostengono sempre la loro squadra.

Nelle interviste, Ritz spiega la sua scelta:I tifosi di Bruges sono come i tifosi di Mechelen. Sono sempre dietro la loro squadra”. A Bruges ha trovato un allenatore – Ivan Leko – sotto il quale ha giocato al Germinal Beerschot. Secondo Veljković, Lejko ha ricevuto denaro dal trasferimento di Ritz.

READ  Lo standard convincente manda tre gol a Eupen e alla sua difesa instabile

Rits vivrà due momenti chiave della sua carriera al Parc Astrid. Nell’ottobre 2021 segnerà l’unico gol per il Brugge dopo un clamoroso errore di Van Krumburgh, che voleva unirsi a Olsson nel suo piccolo rettangolo (1-1). E a maggio 2022 si strapperà il legamento crociato dopo un duello con Zarkazi, che voleva fargli un ponticello. Da allora, non ha più giocato per l’Anderlecht.

Ritz si è appena strappato i legamenti crociati dopo un duello con Zarkazi.
Ritz si è appena strappato i legamenti crociati dopo un duello con Zarkazi. © BELGA

6) Ore 30: Ha detto no al sindacato e sì all’Anderlecht

Alla ricerca di un centrocampista esperto dopo la disastrosa partita contro l’Union, il CEO Jesper Fredberg fa di Rits una priorità. È disposto a fare un enorme sforzo finanziario, nonostante i 30 anni del giocatore. L’affare sembra essere avvenuto pochi giorni dopo, fino all’intervento della Federazione. Borouge preferirebbe venderlo al consorzio, che accetterebbe di pagare l’importo del trasferimento richiesto. Ma Rits non ha detto di no allo Sporting per la quarta volta e ha firmato per 3 anni. “È stata una scelta facile e il momento giusto per scegliere questo progetto”.Lo giustifica in un comunicato stampa ufficiale.

Indosserà il numero 23, che indossava Zarkazi quando (inavvertitamente) si ferì a Rits nel 2022.