Settembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Vuelta – Joao Almeida (UAE): “A questo livello, solo Tadej Pogacar può seguire Remco Evenepoel (Quick-Step)”

Lo shock ha lasciato il posto alle dimissioni, sentendo un’aria iberica, con un forte profumo che accetta la superiorità di Remco Evenepoel (Quick-Step Alpha Vinyl) nella versione 77. Alla domanda sul belga durante la conferenza stampa di oggi, Joao Almeida (7, +4 ’32’) condiviso ‘) Era stupito dall’ingegnosità del suo giovane rivale. Seduto al suo fianco, Juan Ayuso (5°, +2’36”) non ha giudicato il più anziano, ammettendo anche di disputare una gara diversa dalla maglia rossa, solo nel suo mondo.

Per come l’ho fatto, proverò qualcosa

tournée in Spagna

E ora il crono: Evenepoel per un nuovo schiaffo?

2 ore fa

Per la leggera assenza, e per le mine che hanno segnato gli sforzi, il duo Almeida – Ayuso ha risposto facilmente alle domande della stampa, senza eludere alcun argomento, anche per quanto riguarda lo status del leader. “Nonostante ciò che si può dire su Twitter o altro, siamo membri del team e ognuno di noi ha le sue opportunità.Ricorda Almeida. Qualunque cosa io possa insegnare a Juan (Yoso), lo farò, anche se sono ancora un giovane corridore.. “

La stessa storia alla sua destra:Abbiamo passato gli ultimi due mesi ad allenarci insiemeil più giovane è stato catturato alla Vuelta. Il ciclismo è solo una parte della vita e non è la fine del mondo se hai avuto una brutta giornata in bicicletta.Filosofia senza attaccamenti né rimorsi, come un ragazzo, con il viso coperto di vesciche ma una mente matura.

Meintjes ha resistito alla devastante rimonta di Evenepoel: End of Stage Nine

Non ho pensato a un obiettivo specifico prima di partireHa aggiunto. Per prima cosa volevo vedere come rispondeva la forma, solo per evitare frustrazioni. Ma voglio assolutamente vincere e con la forma che ho, proverò qualcosa. vedrò giorno per giorno. Salire sul podio della Vueltaa significa realizzare un sogno d’infanzia, inimmaginabile cinque anni fa. Ho ancora molto per cui giocare alla Vuelta, e anche se non arrivo sul podio, non sarà la fine del mondo”.

In cima a questo podio siede Remco Evenepoel, una vera macchina al suo apice i cui progressi sono stati bloccati da una vertiginosa caduta al Giro di Lombardia 2020. Il belga si è messo al lavoro per rimodellare il suo fisico ancora peloso. Calibrato contro i migliori climber del pianeta. La scommessa ha successo, solo i concorrenti possono inchinarsi. “Ora, sì, penso che Evenpoel sia imbattibileAmmise Almeida. Secondo i miei dati, solo Pogacar può seguirlo. È così che mi sono sentito in questi giorni. È incredibile ma mancano ancora due settimane e non sappiamo come sarà. Oggi è molto buono e possiamo già dire che è quasi imbattibile.. “

Evenepoel: “Non mi aspettavo molta differenza prima del processo di martedì”

Anche se non ha rivendicato la vittoria così presto, soprattutto prima di servire un menù da leccarsi i baffi sulle ali andaluse, Juan Ayuso ha solo confermato l’impressione del suo compagno di squadra portoghese: “Al momento, sta gareggiando in una gara diversa. Ma vediamo cosa succede in futuro“Il futuro, questo è tutto quello che resta ad Almeida, alla ricerca di una forma che ha continuato a peggiorare dalla partenza di Giroud a causa del Covid. Nonostante questo, il pilota vuole essere ottimista:”Ho fatto un buon Tour de Burgos, ma sapevo che il livello sarebbe stato molto più basso di quello della Vuelta. Non avevo illusioni sul mio livello, che è ben lontano dal livello di Remco Evenepoel. Ma la gara è ancora lunga. “Rischia di essere sopra le righe se la maglia rossa arriva in gara martedì ad Alicante.

tournée in Spagna

Le immagini più belle delle prime nove tappe

6 ore fa

tournée in Spagna

Evenpoel elogia Alaphilippe: “Non ho visto tanti campioni del mondo fare questo…”

7 ore fa

READ  Wout van aert sbaraglia la concorrenza a Herentals, ma rinuncia ai Mondiali