Dicembre 7, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’invecchiamento è salutare.

Agirc-Arrco lancia la seconda edizione della Settimana della prevenzione dell’invecchiamento in buona salute, che si terrà dal 17 al 21 gennaio 2022 presso i Centri di prevenzione Agirc-Arrco a Rouen e Caen. In programma, ogni giorno, conferenze e conferenze, oltre a laboratori pratici per incoraggiare i Normanni a prendersi cura della propria salute dall’età di cinquant’anni. Saranno trattati quattro temi principali: alimentazione, attività fisica, gestione dello stress e sonno.

La Settimana della prevenzione dell’invecchiamento in buona salute ha l’obiettivo di educare le persone di età pari o superiore a 50 anni che vivono nel territorio sui giusti comportamenti da adottare per consentire a tutti di rimanere in salute il più a lungo possibile. ‘”, spiega Bernard Chereau, direttore dei centri di prevenzione dell’Agerc-Arco a Rouen e Caen.

Conferenze e sessioni di discussione per incoraggiare i normanni over 50 a prendersi cura della propria salute

Gli eventi vengono presentati dal martedì al venerdì presso i Centri di prevenzione Agirc-Arrco a Rouen e Caen per fornire le migliori pratiche per adottare e mettere in discussione alcune delle idee ricevute:

▪ Martedì 18 gennaio: Alimentazione

Workshop a Rouen e trasmissione della Conferenza Nazionale a Caen.

9:00 – 10:30: Workshop su “Bilanciamento alimentare”, condotto da un dietista, seguito da una discussione guidata da specialisti del Centro di prevenzione Agirc-Arrco Rouen.

10:00 – 11:00: Conferenza “Prenditi cura della mia salute: inizia con la mia classe!”

Il cibo è alla base di uno stile di vita equilibrato. Tuttavia, oltre il 60% delle persone di età superiore ai 50 anni consuma meno di 5 frutta e verdura al giorno*. La Dott.ssa Sophie Pecheri, accompagnata da una dietista registrata, spiega come ritrovare o mantenere il proprio equilibrio nutrizionale, divertendosi.

READ  Il ghiaccio nelle Alpi e nei Pirenei si sta sciogliendo più velocemente a causa della polvere del deserto e della fuliggine di carbonio

▪ Mercoledì 19 gennaio: attività fisica

Conferenza locale a Caen e rinvio della Conferenza Nazionale a Rouen.

• 9:00 – 10:30: una conferenza locale sull’attività fisica, moderata da Bernard Chereau, MD, seguita da una discussione moderata da professionisti del Centro di prevenzione Agerc-Arco-Caen.

– 10:00 – 11:00: Convegno “Attività fisica per tutti”.

La dott.ssa Delphine Pera spiega come il movimento fa bene, sia per il corpo che per il morale, e offre idee e suggerimenti per massimizzare i benefici. Mentre quasi 3 persone su 4 intervistate svolgono un’attività regolare (almeno una volta alla settimana), pochi osano intraprendere nuove discipline: il 35% cammina e circa il 14% fa giardinaggio*. Il nuoto o anche lo yoga, discipline molto complete, è ancora poco frequentato rispettivamente dal 5% e dal 4% di followers dai 50 anni in su*.

▪ Giovedì 20 gennaio: Gestione dello stress

Workshop a Rouen e trasmissione della Conferenza Nazionale a Caen.

9:00 – 10:30: Workshop “Gestione dello stress/controllo della respirazione”, condotto da Jerome Hovey, fisioterapista e fisioterapista, seguito da una discussione guidata da specialisti del Centro di prevenzione Ajirc Arco Roan.

10:11: Conferenza “Rafforzare: comprendere, prevenire, agire”.

Più di 1 francese su 3 di età superiore ai 50 anni si sente stressato o arrabbiato per la maggior parte del tempo*. Il dottor Christian Vanier descrive in dettaglio le conseguenze (a volte positive!) dello stress e fornisce le chiavi per evitare confusione.

▪ Venerdì 21 gennaio: dormire

Conferenza locale a Caen e rinvio della Conferenza Nazionale a Rouen.

9:00 – 10:30: Conferenza locale sul sonno, moderata da Bernard Schero, MD, seguita da una discussione moderata da professionisti del Centro di prevenzione Agerc-Arco-Caen.

10:00 – 11:00: Keys to Better Sleep Conference

READ  Il ministre des sport Roxana Maracineanu plaide per lo sport santo a Montauban

La dott.ssa Martine Burbaud spiega i meccanismi e l’evoluzione del sonno e fornisce preziosi consigli su come dormire meglio, mentre oltre il 34% delle persone sopra i 50 anni soffre di stanchezza o addirittura esaurimento*.

* Dati 2021 dei Questionari di Valutazione della Prevenzione Agirc-Arrco

informazioni utili :

Indirizzo dei centri di prevenzione:

14-16 Jacob Street (1° piano) – 14000 Caino

57 Rue de Brittany (9° piano) – 76000 rouans

Per partecipare a convegni e workshop è necessaria l’iscrizione www.centredeprevention.com

La partecipazione agli eventi presso il Centro di prevenzione Agirc-Arrco Caen e Rouen sarà soggetta a disponibilità e nel rispetto delle misure sanitarie vigenti.

Per le persone che non possono muoversi…

Oltre a questi eventi, sul sito verranno offerti quotidianamente conferenze online su ciascuno dei quattro argomenti principali. www.centredeprevention.com.

Queste sessioni interattive consentiranno alle persone che non possono o non desiderano viaggiare di porre le loro domande ai professionisti dei centri di prevenzione e di ricevere risposte direttamente su misura per la loro situazione personale.

Tutte le conferenze saranno accessibili anche online.

Viaggio preventivo in Francia

La Prevention of Healthy Aging Week è anche un’occasione per informare il pubblico sui programmi di prevenzione, offerti gratuitamente dai Centri di prevenzione Agerc Arko dall’età di 50 anni durante tutto l’anno. Questo può essere fatto tramite teleconsulto o recandosi in uno dei 17 centri di prevenzione Agirc-Arrco o in una delle tante sedi messe a disposizione dai partner sul territorio. Questi programmi preventivi, che consentono di identificare potenziali fattori di rischio, sono accessibili a tutti i dipendenti e pensionati del settore privato a partire dai 50 anni di età, nonché ai loro coniugi. Il programma di prevenzione prevede una valutazione medica da parte di un medico del centro, integrata da una componente psicosociale eseguita da uno psicologo.

READ  Google investe ancora in Vallonia, cosa attrae il colosso americano?

Al termine della valutazione, al beneficiario viene offerto un corso di prevenzione personale. Contiene consigli e suggerimenti personalizzati per convegni e workshop sui temi del sonno, della memoria, della gestione dello stress, dell’attività fisica, ecc. Pertanto, i centri di prevenzione Agerc Arko supportano più di 26.000 beneficiari ogni anno. Scoprire di più: www.centredeprevention.com/