Aprile 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Belgio il numero dei disoccupati è sceso al di sotto del limite simbolico, mentre le indennità per interruzione del servizio sono in aumento

In Belgio il numero dei disoccupati è sceso al di sotto del limite simbolico, mentre le indennità per interruzione del servizio sono in aumento

Secondo il rapporto annuale 2023 dell’Ufficio nazionale per l’occupazione (Onem) presentato giovedì, il numero di persone disoccupate che ricevono un indennizzo è sceso al di sotto della soglia nominale di 300.000 ed è tornato al livello pre-Covid. Anche il tempo di credito, in particolare il congedo parentale, è sempre più popolare.

Nel 2023 si conferma il calo del numero di persone completamente disoccupate che hanno ricevuto un indennizzo (in cerca di lavoro o meno) negli ultimi dieci anni, con una media mensile di 295.801, in calo del 2,4% rispetto all’anno precedente.

Si tratta del numero più basso registrato in Belgio dal 1977, secondo Jean-Marc Vandenberghe, direttore generale dell'Onem. Ciò spiega la crescita economica e la creazione di posti di lavoro.Positivi“Nel 2023 ma”Non particolarmente così“.”Le statistiche mostrano che la popolazione attiva cresce più rapidamente della popolazione in età lavorativa“, indica ancora.



L'andamento mensile dell'Amministrazione federale mostra tuttavia un andamento diverso da regione a regione. Se il calo del numero di disoccupati che ricevono indennizzi si conferma ovunque nel paese, sarà più pronunciato nelle Fiandre (-4,5% tra il 2023 e il 2022), che in Vallonia (-0,7%) o nella regione di Bruxelles (- 2%). .

Il Belgio è al di sotto della media UE nel 2022

A livello europeo, l’Onem sottolinea che nel 2022 il Belgio era al di sotto della media Ue del 60,8% di persone con un lavoro tra la popolazione in età lavorativa. Con il 58% della popolazione, il Belgio è dietro anche ai suoi vicini francesi (58,6%), tedeschi (67,5%) e olandesi (72,2%). Tuttavia, ciò non si spiega con la disoccupazione, ma con il tasso”.Relativamente alto“Tra le persone considerate inattive (il 38,6% della popolazione in età lavorativa), specifica Vandenberghe.”L’aspetto della disoccupazione non è ciò su cui possiamo giocare per aumentare il tasso di occupazione. La parte dell'inattività riguarda i pazienti a lungo termine, le persone che si stanno formando… Dobbiamo considerare anche questo per aiutare con il reclutamento“, stima il direttore generale dell'Onem.

READ  Royal Air Maroc è tra le 100 migliori compagnie aeree del mondo, Air Algérie è assente

Anche gli effetti delle successive crisi del Covid-19 sembrano svanire, ha affermato Vandenbergh, secondo l’analisi di Vandenbergh. La disoccupazione temporanea è scesa di oltre il 25% in un anno, passando da 162.675 persone in media mensile nel 2023 a 121.127 dell’anno precedente. “Questo sistema ha rappresentato un cuscinetto costoso durante questo periodo, con 7,7 miliardi di euro di bonus aggiuntivi impegnati in quattro anni, ma ha consentito di preservare il tessuto sociale.”, analizza il Direttore Generale dell’Onem.Siamo quasi tornati al livello del 2019, storicamente basso.





Anche se nel 2023 le indennità per interruzione non sono così numerose come lo erano prima della crisi del Covid-19, sono di nuovo in aumento: in media ogni mese vengono pagate 238.936 indennità, ovvero il 2,4% in più rispetto al 2022. I congedi tematici (ad es. congedo di paternità) ) L'aumento maggiore (+7% in un anno), a scapito delle interruzioni professionali (-7,9%). Secondo l'amministrazione sono in costante aumento anche le richieste di congedo parentale.

L'Onem, sulla base delle previsioni dell'Ufficio di Pianificazione, prevede nel 2024 un ritorno al lavoro superiore alla disoccupazione, nonché un impatto sulla spesa simile al 2023.L'UNIM è un dipartimento che sta andando bene nonostante le pressioni di bilancio“, Trasmettere M. Vandenberg.”Nel 2024 intendiamo offrire una migliore qualità del servizio e investire in digitalizzazione, semplificazione amministrativa e touchpoint fisici“, si aspetta. I formatori digitali saranno formati in particolare per aiutare le persone che hanno difficoltà con gli strumenti informatici ad utilizzare le nuove applicazioni Onem.

READ  Colruyt acquista un'azienda di biciclette a Bruxelles e mira a creare da 50 a 60 negozi in Belgio: quale futuro per i rivenditori di biciclette?