Gennaio 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il classico assoluto “Behem” da 3.500 euro

Dopo la deludente Serie 3 E36 dal punto di vista della qualità costruttiva, BMW Bello alza l’asticella. Il suo sostituto, l’encoder E46, è apparso alla fine del 1997 ed è stato subito sedotto dal suo carattere molto caratteristico, ma meno esotico, rispetto al suo predecessore. Che ci crediate o no, è stato disegnato sotto gli auspici di Chris Bangle, che in seguito ha eseguito dribbling per volere del consiglio direttivo del marchio di Monaco.

La BMW 328i E46 in apparenza. La griglia a barra cromata la distingue dalle altre serie 3.

L’interno non deve essere da meno, anzi! Squisito, il cruscotto passa un modello nel suo genere: lavorazione di alta qualità, materiali eleganti, stile al 100% con questa console verso il guidatore, design pulito ed ergonomia impeccabile. È un canto del cigno per una certa tradizione BMW…

Sul lato del carrello, il E46 Ricorda molto l’E36, con il suo assale posteriore multi-link e i montanti MacPherson davanti. Lo stesso vale per il cofano, dove rimangono i famosi sei cilindri in linea. Sono adatti a tutte le cilindrate: 2,0 litri (150 CV), 2,5 litri (170 CV), 2,8 litri (193 CV). Quest’ultima versione equipaggia l’avanzato 328i. Aria condizionata automatica, volante multifunzione, radio, 6 airbag, computer di bordo, controllo di trazione, cerchi in lega e sedili ribaltabili 2/3-1/3 sono di serie: l’equipaggiamento sembra relativamente ricco, il che è normale visto il prezzo di 246000F. ( Attuale € 49.200 secondo INSEE). Rapidamente, nel dicembre 1998 la gamma della Serie 3 si è arricchita con una coupé, poi nel 1999 con una cabriolet e una touring wagon.

Il posteriore altamente bilanciato della 328i, che mostra anche un eccellente Cx di 0,29.  I 17 pneumatici mostrati qui sono opzionali.
Il posteriore altamente bilanciato della 328i, che mostra anche un eccellente Cx di 0,29. I 17 pneumatici mostrati qui sono opzionali.

La 328i rappresenterebbe poche vendite, soprattutto perché ancora nel 1999, la 330d si è rivelata ferocemente competitiva. Meno potente (183 CV), fornisce invece molta più coppia (390 Nm vs 279 Nm), volte la 328i consumando quasi 2 l/100 km. E poiché è inferiore di 18.000 Fahrenheit, questo è detto a massa!

Nel 1999, questa bellissima station wagon da turismo ha completato la Serie 3 E46.
Nel 1999, questa bellissima station wagon da turismo ha completato la Serie 3 E46.

Improvvisamente, nel 2000, la 328i fu sostituita dalla 330i, il cui 3,0 litri eroga circa 231 cavalli con un piccolo aumento di prezzo (255.000 F). Solo, se i rimborsi avanzano, non supera la 330d, mentre aumenta l’ammortamento. Ma il suono dell’unità a benzina e la sua potente accelerazione deliziano gli appassionati di guida.

READ  Airbus, Vinci, Tesla, Nestlé, Hunter Douglas, Tiscali, Virgin Galactic...

Hanno apprezzato il restyling apportato alla 3a serie alla fine del 2001, che ha acquisito fari e fanali posteriori restyling e scudi, mentre l’equipaggiamento è leggermente avanzato.

Soprattutto, oltre ai cambi manuale e automatico già disponibili, nel software è inclusa un’unità robotica SMG, derivata dall’unità M3. La BMW è scomparsa alla fine del 2005 come berlina, è stata sostituita dalla nuovissima E90, e altri corpi hanno seguito l’esempio nel 2006.

La coupé E46, più elegante della berlina, debuttò nel dicembre 1998. Nel 1999 seguì una decappottabile.
La coupé E46, più elegante della berlina, debuttò nel dicembre 1998. Nel 1999 seguì una decappottabile.

Quanto costa ?

Il 328/330 è relativamente disponibile sul mercato e si possono ancora trovare a prezzi bassi. La 328i parte da 3.500 euro in buone condizioni, ma con quasi 300.000 chilometri sull’orologio, non è necessariamente un problema. Calcola 5.500€ per la restante vettura sotto i 200.000 km, e già 10.000€ in più se non superiamo i 100.000 km.

I prezzi variano leggermente a seconda del telaio (un leggero surplus in coupé e cabriolet), a seconda della configurazione e delle dotazioni, gli optional sono piuttosto numerosi. Un’auto in perfette condizioni con un completo follow-up vale chiaramente i 1.000-1.500 euro aggiuntivi. Contro il 328i, il 330i richiede ulteriori 1.500 euro su base simile.

Nel 2001, la Serie 3 E46 ha beneficiato di luci e scudi ridisegnati.  Se l'equipaggiamento è avanzato, l'Electronic Stability Program (ESP) rimane opzionale sulle versioni a due ruote motrici.
Nel 2001, la Serie 3 E46 ha beneficiato di luci e scudi ridisegnati. Se l’equipaggiamento è avanzato, l’Electronic Stability Program (ESP) rimane opzionale sulle versioni a due ruote motrici.

Quale versione scegliere?

Sono tutti molto interessanti, ma il 330i più capace è chiaramente più attraente. Per quanto possibile, scegli unità con sedili sportivi opzionali, che sono più confortevoli di quelli originali, sono piatti e solidi.

In occasione del restyling del 2001, la coupé (come la cabriolet) venne decorata con fari anteriori diversi da quelli di berline e station wagon.
In occasione del restyling del 2001, la coupé (come la cabriolet) venne decorata con fari anteriori diversi da quelli di berline e station wagon.

Les Publications Collector

Come sempre sono in perfette condizioni originali con un basso chilometraggio, sotto i 100.000 km. Tutto se pieno di opzioni.

Il motore a sei cilindri in linea del 330i M54B30, qui nel 2001, si dimostra straordinariamente resistente, pur rimanendo di semplice manutenzione.  Lo stesso per l'M52TUB28 del 328i.
Il motore a sei cilindri in linea del 330i M54B30, qui nel 2001, si dimostra straordinariamente resistente, pur rimanendo di semplice manutenzione. Lo stesso per l’M52TUB28 del 328i.

cosa vuoi vedere?

E46 sono auto ben costruite e affidabili. Il motore percorre facilmente 300.000 chilometri senza troppe interferenze se rispettato e ben mantenuto. Il sistema di cambio fase Vanos a volte presenta un problema da 150.000 km (filtro intasato, sensore), mentre le bobine di accensione spesso si guastano a questo chilometraggio, poiché verranno controllati i tenditori della catena di distribuzione. Niente significa.

E i sensori delle sonde Lambda lasciano il segno a una distanza di circa 100.000 km. Non devi preoccuparti soprattutto del cambio manuale e automatico, quest’ultimo cambia ogni 100.000 km, contrariamente a quanto sostiene BMW, che ritiene siano lubrificati a vita. L’SMG è più problematico, a causa della presenza di alcuni sensori e attuatori difettosi, ma la sua affidabilità rimane vera.

READ  Liberi professionisti soffocati dai prezzi alti del carburante: "Falso aumento!"

Le preoccupazioni vanno ricercate maggiormente dal lato del carrello: affaticamento dei silent block anteriori a circa 100.000 km di distanza, alcuni casi di attacchi dell’assale posteriore strappati, dopo una guida brutale. Questo problema può essere facilmente risolto, ma vale la pena controllare prima di acquistare perché la riparazione costa pochi biglietti.

All’interno è tutto ben invecchiato ma da 100.000 km si accende la spia airbag, a causa di una trave a scacchi sotto il sedile del passeggero. Infine, l’usura dei passaruota posteriori compare sui modelli provenienti da regioni molto salate in inverno: attenzione alle importazioni svizzere e tedesche.

al volante

Dinamicamente, il 328i è, come il 330i, molto sicuro, efficiente e persino agile.  Tuttavia, richiede abilità su strade bagnate.  Qui nel 1998.
Dinamicamente, il 328i è, come il 330i, molto sicuro, efficiente e persino agile. Tuttavia, richiede abilità su strade bagnate. Qui nel 1998.

A bordo della 328i, la foto lascia un po’ di nostalgia: che bel pezzo! Tutto è a posto, i materiali sono impeccabili e l’assemblaggio è quasi perfetto. Per quanto riguarda l’ergonomia, non solleva critiche. Come vorresti tablet touchscreen e display in stile albero di Natale contro questo?

Inizialmente leggermente rialzata, la posizione di guida è lusinghiera per la sua comodità, aiutata dal sedile sportivo e dal volante regolabile in tutte le direzioni. Ma la parte migliore è il motore.

Interni molto belli della Serie 3 E46, qui nel 1998, prima del restyling.  I sedili sportivi rivestiti in pelle sono opzionali, così come la gamma GPS-TV, insieme a un lettore di cassette...
Interni molto belli della Serie 3 E46, qui nel 1998, prima del restyling. I sedili sportivi rivestiti in pelle sono opzionali, così come la gamma GPS-TV, insieme a un lettore di cassette…

Il sei cilindri da 2,8 litri ha fin da subito un suono morbido e raffinato, che si trasforma in una melodia a velocità media e poi in un sibilo ben ventilato quando si corteggia il rosso. affascinante! Flessibile, pieno a tutte le velocità ma non troppo scontroso, offre prestazioni sufficienti per perdere rapidamente la patente, sparando a 1000 m DA in 28 secondi!

Da parte sua, il petto è molto interessante, anche se potrebbe essere più veloce. C’è ancora un po’ di pedale della frizione progressivo, che è un tipico difetto BMW.

Finitura elegante della cabina della Serie 3 E46 qui nel 1998. Lo spazio per i sedili posteriori è decente, niente di più.
Finitura elegante della cabina della Serie 3 E46 qui nel 1998. Lo spazio per i sedili posteriori è decente, niente di più.

la struttura? Molto ben bilanciato, è efficiente e abbastanza preciso, direttivo, coerente, fornisce buone informazioni sulla coesione. A tal proposito bisogna essere consapevoli che in modalità wet, senza ESP (optional), avvicinarsi troppo tardi ai freni può provocare l’arresto del carro posteriore, fenomeno possibile anche se si mette troppo gas troppo presto, prima di raddrizzare il volante . Rigore richiesto!

READ  Una situazione complessa per molte famiglie e fornitori e potrebbe continuare

Tuttavia, siamo felici di prendere quella spinta sui virolo asciutti. Pessima frenata, decisamente forte, manca di resistenza. Il comfort è generalmente eccellente, soprattutto con un isolamento acustico così accurato. Infine, la 328i ingoia una media di 9 litri/100 km: è abbastanza ragionevole visti i vantaggi!

Non c’è sostituto per Youngtimer

BMW 325i E30 (1985-1991)

La sua vecchia serie che risale al 1982 spiega in parte perché la BMW Serie 3 E30 è considerata un classico prima di concorrenti più moderni come la Mercedes 190.
La sua vecchia serie che risale al 1982 spiega in parte perché la BMW Serie 3 E30 è considerata un classico prima di concorrenti più moderni come la Mercedes 190.

La terza serie E30 è apparsa alla fine del 1982, all’inizio sembrava molto vicina in termini di estetica al suo predecessore E21. Ma molto rapidamente, le sue grandi qualità hanno messo a tacere i critici e le vendite sono aumentate vertiginosamente. I suoi eccellenti cilindri a 6 cilindri, inizialmente da 2,0 litri e 2,3 litri, hanno contribuito notevolmente a questo successo.

Nel 1985 il motore più grande dei due passa a 2,5 litri e 171 CV sulla nuova 325i, che è il top di gamma. Altamente efficace, è ancora criticato per il suo lungo tronco. È disponibile in 2 porte e 4 porte, oltre a una decappottabile. Nel 1987, la gamma E30 ha beneficiato di un restyling (parafanghi fasciati, grandi fanali posteriori) che ha anche migliorato la resistenza all’usura.

Subito dopo la comparsa dell’attraente station wagon. Soprattutto, nel 1989, l’importatore francese decise di importare versioni con allettanti optional: assale autobloccante, sedili e sospensioni sportive, cambio accorciato, cerchi da 15 pollici, e così creò il tanto agognato 325. Nel 1991 scomparve la terza serie E30, sostituita da una moderna, ma di qualità inferiore, E36. Da € 12.000.

BMW 328i (1998), giornale tecnico

La trazione integrale, apparsa nel 2000, aiuta in modo significativo sulla neve ed è accompagnata dall'ESP.
La trazione integrale, apparsa nel 2000, aiuta in modo significativo sulla neve ed è accompagnata dall’ESP.
  • Motore: 6 cilindri in linea, 2793 cc
  • Alimentazione: iniezione elettronica
  • Sospensioni: puntoni McPherson, molle elicoidali, barra antirollio (AV); Assale multi-link, molle elicoidali, barra antiscivolo (AR)
  • Trasmissione: manuale o automatica, 5 cambi, trazione posteriore
  • Potenza: 193 CV a 5500 giri/min
  • Coppia: 279 Nm a 3500 giri/min
  • Peso: 1450 kg
  • Velocità massima: 240 km/h (dati del produttore)
  • Da 0 a 100 km/h: 7,0 secondi (dati del produttore)

> Per trovare annunci per la BMW Serie 3 E46, visitare il sito Web per Centro.

La versatilità della 330 Ci coupé, qui nel 2001 dopo un restyling, è appena superata.
La versatilità della 330 Ci coupé, qui nel 2001 dopo un restyling, è appena superata.