Febbraio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il basso livello del petrolio e i nuovi tagli dell’OPEC+ non sono convincenti

Prezzo del petrolioprezzo finaleI prezzi del petrolio hanno chiuso in ribasso giovedì, nonostante diversi membri dell’alleanza OPEC+ abbiano annunciato nuovi tagli alla produzione, che il mercato ha accolto con cautela.


Prezzo al barile Brent Brent Il Brent, o greggio del Mare del Nord, è una variante del petrolio greggio che funge da punto di riferimento in Europa ed è quotato sull’InterContinentalExchange (ICE), una borsa specializzata nel commercio di energia. È diventato il primo standard internazionale per determinare i prezzi del petrolio. Dal Mare del Nord per la consegna nel mese di gennaio rilasciato 0,32%per chiudere a $ 82,83.

Barra intermedia del Texas occidentale (Petrolio greggio West Texas Intermediate Petrolio greggio West Texas Intermediate Il West Texas Intermediate (WTI), noto anche come Texas Light Sweet, è una variante del petrolio greggio che funge da standard nella determinazione del prezzo del petrolio greggio e come materia prima per i contratti futures sul petrolio con il Nymex (New York Mercantile Exchange). La Borsa è specializzata in energia.) Americani con la stessa scadenza sono diminuiti ulteriormente, il rendimento 2,44%A $ 75,96.

Giovedì diversi membri dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) e dell’alleanza OPEC+ si sono impegnati a ulteriori tagli.Migliorare la stabilità e l’equilibrio del mercato petrolifero“, si legge in un comunicato stampa.

🇸🇦 A seguito di un incontro ministeriale, l’Arabia Saudita ha rinnovato, fino alla fine di marzo, la riduzione di un milione di barili al giorno in vigore da luglio. 🇷🇺 La Russia lo ha aumentato da 300.000 (da settembre) a 500.000.

Con l’aggiunta di altri sei Paesi arrivano i nuovi tagli 900.000 barili Netto giornaliero.

READ  il SUV come nome Smart #1

📉 Fino ad allora alti, ma i prezzi sono scesi dopo i collegamenti con i cartelli.

Rapporto dell’OPEC+

Hanno un problema di credibilitàStuart Glickman del CFRA ha commentato.Non vediamo un fronte unito. Non sono riusciti a mettere tutti in fila.

Ad eccezione dell’Arabia Saudita, i membri dell’OPEC hanno tradizionalmente avuto difficoltà ad impegnarsi sui tagli pianificati, il che ha portato a dubitare della portata dei tagli che verranno effettivamente raggiunti.Aggiunto Rob Haworth dell’Asset Management Group della US Bank.

Il mercato dovrà valutare caso per caso la credibilità di questi tagli volontari.“, Ceylon Stuart Glickman.

Tra gli altri segnali negativi dell’unità dell’Alleanza, il delegato dell’Angola al Consiglio dei Governatori dell’OPEC, Estevao Pedro, ha immediatamente respinto la nuova quota assegnata dall’organizzazione al suo Paese.

Lo ha detto il cartello 1,11 milioni di barili al giorno, che è inferiore all’1,28 fissato a giugno.

Produrremo al di sopra della quota fissata dall’OPEC“, ha detto Estevao Pedro a Bloomberg, difendendosi da “disobbedienza“Per l’alleanza.

Anche il rallentamento economico e il commercio internazionale hanno limitato il potenziale di aumento dei prezzi a seguito di questi annunci.“, ha confermato Rob Haworth.

La domanda è stata superiore alla media, ma la crescita dovrebbe essere inferiore l’anno prossimoricorda Stuart Glickman.Molto dipenderà dalla ripresa della Cina. Se la Cina dovesse deludere, metterebbe l’OPEC+ sotto pressione per effettuare ulteriori massicci tagli.

🇷🇺 Ancora più importante, i prezzi hanno risentito anche dell’annuncio della ripresa dei caricamenti di greggio kazako presso il terminal russo di Novorossiysk sul Mar Nero, dopo che una tempesta ha colpito la regione.

READ  Conseguenze per il consumatore

c) AFP

sospeso Il basso livello del petrolio e i nuovi tagli dell’OPEC+ non sono convincenti

Comunità Prezzo al barile