Marzo 1, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“I commenti di Raoul Hidebo su Colruyt sono un palese inganno” | Economia

“I commenti di Raoul Hidebo su Colruyt sono un palese inganno” |  Economia

Raoul Hidebo ha scatenato una tempesta mediatica quando ha confermato durante il suo discorso di Capodanno che Colruyt ha pagato solo lo 0,23% di tasse nel 2022. Informazione esatta o fake news? Secondo molti esperti economici ciò non corrisponde affatto alla realtà. I numeri non possono essere interpretati in questo modo. Cerca di spiegare.

“Come può oggi la donna delle pulizie pagare più tasse di una multinazionale? Prendiamo il gruppo Colruyt. “Paghiamo più IVA sul carrello del supermercato che in tasse”, ha saltato la società di distribuzione belga.

Secondo PTB, Colruyt avrebbe realizzato un profitto di 1,8 miliardi di euro nel 2022 e avrebbe pagato solo lo 0,27% di tasse. La reazione del gruppo belga è stata quella di ricordare che, come tutte le società belghe, è soggetto all'imposta sulle società, che in questo caso ammonta al 25%.

Interpretazione fuorviante

Da dove viene questa famosa cifra dello 0,27%? Raoul Hidebo utilizza come base i conti annuali statutari della holding del gruppo Colruyt e non i cosiddetti conti annuali “consolidati”, che includono le imposte pagate dalle filiali del gruppo. Pensiamo soprattutto ai negozi OK, alle stazioni di servizio Bio-Planet o Dats.

La cifra utilizzata da Hedebouw è fuorviante perché il Gruppo Colruyt paga le tasse attraverso le filiali Colruyt. Secondo i conti consolidati, ha pagato circa il 24,8% delle imposte sulle società, una cifra molto lontana dallo 0,27% richiesto dal Partito Comunista.

© Immagini Notizie

“L’affermazione di Raoul Hidebo è un palese inganno”, analizza Luc De Brou, professore di diritto tributario all’Università di Lovanio. “Prende in considerazione solo una società, la società madre, e si basa solo sugli utili e sulle relative imposte. I profitti del Gruppo Colruyt pari a 1,8 miliardi di dollari provengono dai dividendi (parte dell'utile pagato agli azionisti) dalle filiali e dalla vendita di azioni. essere nuovamente addebitati: questi utili sono già tassati nelle filiali.

READ  Quali auto hanno le valutazioni più basse?

De Brou sottolinea che questa regola non è belga. “Si tratta di una politica fiscale utilizzata in tutto il mondo. Gli utili delle filiali non possono essere tassati una seconda volta presso la società madre. Questo è un obbligo dell'UE dal 1991.”

Ciò che Hidebo ha ragione è che le multinazionali beneficiano di vantaggi fiscali di cui le PMI non godono. “È vero che Colruyt impiega 30.000 persone e paga loro tasse e contributi previdenziali. Ma è un peccato che non ci rendiamo conto che esistono economie fiscali (legali) delle multinazionali e che le nostre PMI impiegano molte persone senza questi benefici, ” sottolinea Michel Moss., professore di diritto tributario presso l'Università VUB.

Notizie fotografiche
© Immagini Notizie

Ottimizza le tasse in tutto il Lussemburgo

Secondo gli specialisti fiscali Dave Goiverts e Annelies Rogman (UGent), che hanno studiato la questione per Knack, i conti annuali e il rapporto annuale mostrano che la maggior parte degli utili del 2022 provengono da dividendi di oltre 1,6 miliardi di euro ricevuti dalla holding madre. “Su base ad hoc dalla sua controllata Colruyt Gestion in Lussemburgo, eventualmente a seguito di una riorganizzazione all'interno del gruppo.”

Pertanto, la Colruyt Gestion del Lussemburgo, che ha pagato ingenti dividendi alla sua società madre, gioca un ruolo cruciale nella storia. Secondo il dipartimento di ricerca del PTB, “questa costruzione fiscale non è chiaramente correlata all’effettiva attività economica in Lussemburgo”.

“Il fatto che gli utili della holding provengano dalla vendita degli utili della Colruyt Gestion in Lussemburgo non cambia nulla nell'esenzione prevista in Belgio dalla legislazione europea”, risponde il professor De Brou, il quale ammette tuttavia che la Colruyt ha pagato pochissime tasse alla Gestion tramite Lussemburgo.

READ  Basso potere d'acquisto per la casa: ecco quanta casa può permettersi una famiglia media

“Ciò si spiega con il fatto che questa società è anche una holding. Possiede azioni in negozi, un centro acquisti e una società di riassicurazione in Lussemburgo.” Questa è l'ottimizzazione fiscale attuata da Colruyt, ammette l'esperto. “Questo è proprio il problema. È un modo per evitare le tasse che le PMI non possono utilizzare.

Non è corretto affermare che Colruyt ha pagato solo lo 0,27% di tasse. I numeri non possono essere interpretati in questo modo. Dovrebbero essere presi in considerazione i conti consolidati e non i conti annuali statutari della società madre. D’altro canto, è vero che una società belga non paga tasse sui dividendi che già erano soggetti all’imposta sulle società nelle filiali, ma questa è una regola europea. Non c'è niente di illegale. Sì, Colruyt ottimizza le tasse in tutto il Lussemburgo, ma anche lì non c’è nulla di illegale.

Leggi anche

Il gruppo ha risposto che Raoul Hidebo stava accusando Colruyt e le sue tasse