Luglio 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Medio Oriente: l’attacco di Hamas arriva in un momento storico e simbolico

Guerra in Medio Oriente: l’attacco di Hamas arriva in un momento storico e simbolico

Per quanto riguarda il tempismo dell’attacco, è comunque sorprendente. “È possibile aspettarsi una ripresa delle ostilità, ma non così rapidamente. Olivier Leroy commenta. Se guardiamo la cronologia degli eventi e analizziamo i dati, possiamo vedere che, rispetto agli scontri del 2021, Hamas ha impiegato un tempo relativamente breve per riprendere le operazioni, lasciando dubbi sulla capacità delle altre forze di sostenerlo.“.

Il ricercatore dell’IRSD sottolinea specificamente ciò che l’Iran chiama “Sei eserciti di Teheran fuori dall’Iran“, che sono milizie non governative ma sostenute dall’Iran. Queste milizie includono Hamas a Gaza, Hezbollah libanese, Jihad islamica in Cisgiordania, gli Houthi nello Yemen, le forze di mobilitazione popolare in Iraq e le forze filogovernative in Siria. “Ovviamente questo sarebbe lo scenario peggiore possibile.“, Nuance Didier Leroy, aggiungendo che in questa fase è difficile sapere come Hamas sia riuscito a organizzare l’attacco o come reagiranno gli altri paesi della regione.

In questa fase, e a livello regionale, dobbiamo restare attenti a diversi elementi. Gli Hezbollah libanesi aspettano solo di poter tendere una mano ai palestinesi, ma la fragile situazione economica del loro paese lo ostacola. Se cominciasse a interferire, metterebbe a repentaglio le iniziative che il Libano sta adottando per la ripresa economica, in particolare lo sfruttamento dei giacimenti di gas, che è appena iniziato. Alienerà gran parte della società.

Un altro indicatore interessante è la situazione in Cisgiordania: “SSe la popolazione non si mobilita, ciò probabilmente significa che Hamas ha adottato l’approccio sbagliato, ma se scoppia la violenza o si verificano attacchi terroristici, è probabile che altri attori esterni si mobilitino.

READ  Guerra in Ucraina: l'Ue congela 17 miliardi di euro di asset russi