Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questo è il cibo che puoi scegliere in scatola piuttosto che fresco per la tua salute (inoltre è più economico)

Questo è il cibo che puoi scegliere in scatola piuttosto che fresco per la tua salute (inoltre è più economico)

Questo medico insiste sul fatto che il suo profilo nutrizionale cambia quando viene conservato in scatola.

Frutta e verdura sono un’importante fonte di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti. I loro benefici permettono al nostro organismo di combattere l'invecchiamento cellulare, mantenere un peso corporeo stabile e prevenire molte malattie, soprattutto quelle cardiovascolari, ecco perché si consiglia di mangiarne almeno 5 al giorno. Ma dovresti sapere che il modo in cui lo cucini influenzerà i suoi nutrienti. Alcuni tipi di frutta e verdura risentono delle condizioni di conservazione ed è meglio mangiarli in scatola piuttosto che freschi.

Negli alimenti confezionati che si trovano nel reparto secco dei supermercati, alcuni alimenti contengono valori nutrizionali benefici per la nostra salute. Questo vale soprattutto per questo alimento estivo, le cui riserve ci permettono di consumarlo tutto l'anno; “Se mangi pomodori in scatola, otterrai più un antiossidante chiamato licopene rispetto ai pomodori freschi.”“, afferma il dottor Karan Raj, chirurgo del NHS (sistema sanitario pubblico inglese). video Lo ha pubblicato sul suo account TikTok. Il licopene è un buon antiossidante che protegge dall’invecchiamento precoce e dall’insorgenza di alcuni tipi di cancro. “Hai anche più calcio e ferro dei pomodori freschi., completa l'esperto con più di 5 milioni di abbonati. Questo cambiamento deriva dal processo di cottura e inscatolamento che ammorbidisce le pareti cellulari della pianta, facilitando l'assorbimento dei nutrienti. State tranquilli, questo non significa che i pomodori freschi siano meno salutari, semplicemente hanno proprietà nutrizionali diverse. I pomodori freschi contengono anche più vitamina A rispetto a quelli in scatola. Alternando pomodori in scatola, pomodori freschi e persino pomodori surgelati, potrai sfruttare tutti i nutrienti che frutta e verdura ti forniscono. L'ideale è anche diversificare le proprie preparazioni: in salsa, crudo, cotto…

READ  Integrated Health offre il proprio programma di cure primarie

Non è tutto. Secondo l'esperto, i mirtilli congelati contengono più vitamine e polifenoli (micronutrienti vegetali) rispetto ai frutti di bosco freschi perché il processo di congelamento rallenta la perdita di nutrienti. “La maggior parte dei frutti congelati, come i frutti di bosco, vengono spesso congelati entro 24 ore dalla raccolta e sono spesso più freschi dal punto di vista nutrizionale rispetto ai prodotti freschi che rimangono nei supermercati per diversi giorni.” I piselli surgelati contengono livelli più elevati di vitamine B ed E. Quest'ultimo si trova maggiormente anche negli spinaci surgelati, oltre ad un livello di ferro più elevato: “Gli spinaci surgelati vengono spesso sbollentati e confezionati a cubetti prima di essere congelati, il che significa che possono contenere meno 'antinutrienti' come gli ossalati che rallentano l'assorbimento del ferro.Conclude il medico.