Giugno 19, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Formula 1 | Wolff critica la ricerca di Hamilton della “proiettile d'argento”

Formula 1 |  Wolff critica la ricerca di Hamilton della “proiettile d'argento”

Toto Wolff ritiene che la Mercedes F1 abbia migliorato i suoi risultati viste le loro posizioni di partenza. Il team principal si rammarica che le impostazioni siano un po' estreme e punta direttamente su Lewis Hamilton, partito dal 18° posto e fortunatamente riuscito a rientrare in gara grazie alle safety car.

“Considerando il punto in cui abbiamo iniziato la gara e, cosa più importante, dove abbiamo posizionato le vetture in termini di assetto dopo lo sprint, il sesto e il nono posto erano la migliore previsione dalle nostre simulazioni pre-gara”. osservò Lupo.

“Come ho detto dopo la gara, la macchina che abbiamo non è abbastanza veloce al momento, tuttavia dobbiamo assicurarci di non cercare di trovare una soluzione rapida ogni fine settimana quando si tratta di preparare la macchina di cui abbiamo bisogno concentrarsi sulla creazione delle basi giuste. “E massimizzare il pacchetto di cui disponiamo.

“In Cina, la macchina non era nella giusta direzione: abbiamo apportato molti cambiamenti radicali dopo lo sprint e questo ha reso più difficile la parte più importante del fine settimana. Sappiamo che il risultato non sarà abbastanza forte nel complesso, quindi lo facciamo bisogno di scavare più a fondo.” Per apportare miglioramenti.

“Il campo dietro alla Red Bull è ristretto e piccoli dettagli possono fare una grande differenza in termini di posizione finale. Abbiamo degli sviluppi da fare nelle prossime gare che speriamo possano essere un passo avanti e migliorare la macchina”.

Strategie che pagano

Andrew Shovlin, direttore dell'ingegneria di pista della Mercedes, si aspettava che la squadra avrebbe avuto difficoltà domenica, ma ha elogiato le strategie di successo: “Sapevamo che sarebbe stata una gara dura per noi. Non siamo abbastanza veloci adesso e non ci siamo qualificati bene.”

READ  Nations League: la Spagna sorprende Svizzera e Portogallo correggono la Repubblica Ceca e capolista nel Gruppo B

“Le nostre posizioni finali erano esattamente quelle che ci aspettavamo al mattino. George non avrebbe potuto fare di più; ha fatto una buona partenza che lo ha portato davanti alle Ferrari, ma durante quella prima corsa abbiamo spinto un po' troppo le gomme posteriori stint ho dovuto cambiare le gomme “prima del previsto”.

“È stato difficile gestire quella sosta anticipata, ma i due periodi di safety car sono stati positivi per noi e hanno contribuito a neutralizzare la differenza nel degrado delle gomme. Da lì in poi è stata una gara facile per lui perduto.” “Il ritmo per stare davanti a Fernando.”

“La gara di Lewis non è stata facile perché non ha guadagnato molto partendo con gomme morbide. Poi è rimasto bloccato nel traffico sulla traiettoria interna alla curva due e ha perso terreno nel primo giro.”

“Abbiamo apportato alcune modifiche alla sua vettura dopo lo sprint e questo ovviamente non ha migliorato la vettura. Ha reso difficili le qualifiche e la gara. Ha avuto difficoltà a girare la vettura e ha dovuto usare la forza per farlo, danneggiando la parte posteriore della vettura. auto.” Pneumatici.”

Ha aggiunto: “Abbiamo deciso di parcheggiarla sotto la safety car virtuale per affrontare le altre vetture, ma la maggior parte dei nostri concorrenti ha fatto la stessa cosa una volta entrata la safety car. Abbiamo beneficiato del ritiro di alcune vetture, ma visto come è iniziata la gara , abbiamo beneficiato del ritiro di alcune vetture”. “È stato un sollievo segnare qualche punto.”