Febbraio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Beni gratuiti e parti di automobili… I belgi rivendono i loro regali per pagare le bollette

Beni gratuiti e parti di automobili… I belgi rivendono i loro regali per pagare le bollette

E’ ormai una “tradizione” consolidata. Se ai belgi piace farsi regali a Natale, a partire dal 25 dicembre se ne trovano in vendita sui siti di seconda mano. Anche quest'anno, non abbiamo dovuto aspettare molto per vedere giacche, gadget, libri, giocattoli e altri articoli in vendita di nuovo su 2ememain.be, Cash Converters HappyTroc e altre reti di rivendita di articoli usati. Più di 1 belga su 4 (27,5%) ammette di aver rivenduto regali perché aveva bisogno di soldi.

Il trend che sta provocando un'esplosione della pubblicità su siti di nicchia. Su eBay, quindi, prevediamo di superare il milione di inserzioni entro il 28 dicembre. Secondo l’ultimo rilevamento eBay/Kantar sulle rivendite natalizie, quasi un francese su quattro (23%) prevede di rivendere i propri regali quest’anno, rispetto al 17% nel 2022. Prima della pandemia, questa percentuale oscillava tra il 10 e il 15%. %. “Quest'anno, per la prima volta, i francesi rivendono più per pagare le bollette di Natale (il 30% ci pensa) che per fare un regalo che amano (29% dei francesi)”, ricorda eBay in un comunicato stampa pubblicato lunedì . . Secondo il sito specializzato, i francesi sperano di guadagnare in media circa 50 euro rivendendo questi regali.

La follia dei regali di Natale agli animali: “Possono valere fino a 500 euro e finiscono in fretta!”

In termini di beneficenza, i belgi sono incoraggiati a donare doni di cui non hanno bisogno, piuttosto che rivenderli. Per il settore del volontariato, l’ascesa di player come Vented ha danneggiato le donazioni, allo stesso modo delle app anti-spreco come Too Good To Go, che consentono ai commercianti di rivendere il cibo invenduto, che a volte è stato donato in precedenza.

READ  Gli immobili marocchini sono in attesa, gli acquirenti aspettano l'aiuto del governo

Se vuoi aiutare le persone più svantaggiate puoi rivolgerti a numerose associazioni di quartiere, o CPA. La Croce Rossa aiuta anche i senzatetto e ha sempre bisogno di vestiti caldi, prodotti sanitari o indumenti per dormire. Per donare vai su Sito della Croce Rossa.

come quello Oxfam Belgio Saremo lieti di ritirare i tuoi dispositivi elettronici, computer o apparecchiature audio, nonché i tuoi libri, fumetti e altri oggetti.

Riciclare i regali di Natale ©IPM Graphics

Articoli gratuiti, ricambi per automobili, ecc.: nel 2023 sono stati pubblicati 31 milioni di annunci su 2ememain.be!

I ricambi auto sono i più richiesti… insieme agli articoli gratuiti.

Nel 2023, su 2èmemain e 2dehands sono stati pubblicati circa 31 milioni di annunci, per la precisione 30,972 milioni. Pertanto, in media, ogni secondo viene aggiunta una nuova offerta all'interno di una delle 42 sezioni del sito di annunci. Anche quest'anno la sezione “Ricambi Auto” risulta essere la più numerosa per numero di offerte. Nell'ultimo anno sono stati messi in vendita quasi 7,7 milioni di pezzi di ricambio. La sezione “Immobiliare” rimane la seconda categoria più grande. Nel 2023 erano 2,69 milioni le case, i terreni edificabili, i garage e le stanze in vendita o in affitto.

Le dieci sezioni più apprezzate quest'anno sono rimaste praticamente invariate. Oltre ai componenti per automobili, casa e mobili, nel 2023 sulla piattaforma digitale 2èmemain o 2dehands sono stati offerti oltre 1,4 milioni di articoli per neonati, 1,4 milioni di automobili e 755.000 biciclette e minimoto.

Confezioni regalo: rovinare il Natale

Il termine di ricerca più popolare rimane “gratuito”, utilizzato ben 21,2 milioni di volte nel 2023. Anche nei primi 5 termini di ricerca troviamo le stesse parole chiave utilizzate l’anno scorso, ma in un ordine diverso. Nel 2023, ci sono state 2,86 milioni di ricerche per “casa mobile”, 2,73 milioni di ricerche per “legna da ardere” e 2,4 milioni di ricerche per “bicicletta”. I primi cinque terminano con la parola “van”, codificata 2,33 milioni di volte.

READ  Il Belgio può imporre prezzi alimentari più bassi come previsto dalla Francia?

Nell'elenco dei termini di ricerca notiamo anche progressi significativi su alcune parole chiave. Nel 2023 le ricerche per “scooter” sono aumentate di 40 volte (26.613 ricerche nel 2023, 656 ricerche nel 2022). Anche le “piccole case” sono più popolari. Questa parola chiave è stata codificata solo 816 volte nel 2022. Nel 2023 è stata utilizzata 17.673 volte, più di 20 volte.