Maggio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Wout van Aert costretto a guadagnare il terzo posto nella Parigi-Roubaix: ‘una foratura nel momento peggiore’

Wout van Aert costretto a guadagnare il terzo posto nella Parigi-Roubaix: ‘una foratura nel momento peggiore’

Mathieu van der Poel ha vinto domenica il suo primo monumento alla Parigi-Roubaix, il quarto della sua carriera, al termine di una 120esima edizione segnata dalla sfortuna di Wout Van Aert che ha forato nel momento peggiore.

wLa squadra di van Aert ha perso ogni possibilità di giocarsi la vittoria nella Parigi-Roubaix a causa di una foratura al Carrefour de l’Arbre a 15 km dal traguardo, e ha dovuto lasciarsi sfuggire Mathieu van der Poel.


“Ho sbagliato in finale nel peggiore dei casi, il che è un vero peccato”, ha spiegato Van Aert, terzo dietro a Jasper Philipsen e Van der Poel. “Mi sono sentito bene per tutta la gara, anche se in finale ero solo davanti alla mia squadra. C’era una grande possibilità che io e Mathieu ci vedessimo in finale, ma, ahimè, come in un brutto sogno, io ho sentito nella curva del Carrefour de l’Arber che la mia ruota posteriore era completamente piatta. E avevo delle gambe molto buone in quel momento! Il gruppo di inseguitori mi ha raccolto e sono rimasto positivo, ho dato tutto per salire sul podio. Comunque, è stato difficile colmare un distacco di 20 secondi su un pilota come Mathieu van der Poel che meritava la vittoria, è stato molto forte”.

READ  Bonus non pagati, vasca idromassaggio alla stazione, trattamenti ridotti da un fisioterapista: ad Anderlecht i piccoli risparmi non sono più un problema.