Maggio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vincent Kompany si arrenderà alla chiamata di Londra?

Vincent Kompany si arrenderà alla chiamata di Londra?

Il terzo tentativo sarà quello giusto? Dopo aver perso le prime due possibilità di vincere il titolo, sabato (16:00) il Burnley ospiterà i Queens Park Rangers con la possibilità di porre fine alla suspense in caso di vittoria. “È sicuramente qualcosa da guardare al futuro e abbiamo la possibilità di farlo in una partita in casa”.ha commentato Vincent Kompany.

Già ufficialmente promosso da due settimane, il tecnico dei Clarets porta a termine una stagione storica. Per un club ancora imbattuto in casa, ancora imbattuto in campionato da 22 partite consecutive, e che sta per battere il proprio record di punti in una stagione (93 punti nel 2015-16, 92 attualmente). E per lo stesso Kompany, che è riuscito a riportare la squadra nella sua prima stagione contrastando i precedenti metodi sostenuti dal club.

Burnley dovrà ancora aspettare per la celebrazione del titolo e Kompany potrebbe restare

Ciò che è chiaramente rispettato e … interessante al piano di sopra. Attualmente due grandi squadre cercano un allenatore per la prossima stagione: Tottenham e Chelsea. Entrambi metterebbero il nome di Vincent Kompany nella loro rosa dei candidati. Tre principali media in Gran Bretagna: BBCIL volte et al Sky Sport – lo ha comunque confermato nei giorni scorsi.

Vedremo l’ex capitano dei Red Devils entrare in panchina in uno di questi due prestigiosi club londinesi? Siamo ancora molto lontani da questo. Innanzitutto perché non è l’unico profilo di interesse per il Tottenham ei Blues. Julian Nagelsmann, Mauricio Pochettino e Luis Enrique sono citati come esempi da entrambe le parti.

Inoltre, sembra che Kompany sia attualmente atteso in Premier League con il Burnley. Perché vuole continuare il “processo” che ha impostato. Perché probabilmente non vuole fare scorciatoie. E perché probabilmente non si vede alla guida di una diretta concorrente del suo club preferito, il Manchester City.

READ  C1: ManU guidato da un intervento del VAR, Lewandowski è inarrestabile con il Bayern, il Barcellona va avanti! (Multiplo)

Anche Pep Guardiola, il cui contratto è valido fino al 2025, lo ha nominato suo successore. Resta da vedere se Kompany avrà la pazienza di aspettare altre due stagioni. Comunque, sta guardando da Burnley…45 minuti di auto dal City Stadium.