Maggio 19, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

video. Godetevi l'accensione della fiamma olimpica in Grecia prima del suo viaggio a Parigi

video.  Godetevi l'accensione della fiamma olimpica in Grecia prima del suo viaggio a Parigi

Come vuole la tradizione, la prima fiamma olimpica è stata accesa ad Olimpia, storica culla dei Giochi.

pubblicato


Tempo di lettura: 1 minuto

La fiamma olimpica è stata accesa il 16 aprile 2024 nel sito dell'antica Olimpia, in Grecia.  (Informazioni sulla Francia)

Brilla di nuovo. La fiamma olimpica è stata accesa martedì 16 aprile ad Olimpia, nel sud della Grecia continentale. La cerimonia, organizzata dal Comitato Olimpico Greco, si è tenuta nel luogo in cui si svolsero i primi giochi antichi, duemila anni fa. Sotto gli occhi attenti di diverse personalità, tra cui il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, il presidente del Comitato organizzatore di Parigi 2024, Tony Estanget, e il conduttore televisivo Nikos Aliagas, la “Sacerdotessa” ha acceso la fiamma.

Tuttavia, contrariamente a quanto previsto, non ha potuto utilizzare uno specchio parabolico per catturare la luce solare, a causa del tempo nuvoloso. Alla fine, era la torcia “di emergenza” che veniva utilizzata per accendere la fiamma.

Questa torcia è la prima di una lunga serie a ricevere la luce olimpica. Tra le mani Il primo tedoforo è stato Stefanos Netoskos, campione olimpico di canottaggio alle Olimpiadi di Tokyo, poi la nuotatrice francese Laure Manaudou. La fiamma inizierà quindi un viaggio di 5 000 chilometri attraverso la Grecia in undici giorni e sarà portato davanti agli organizzatori francesi il 26 aprile allo Stadio Panatenaico di Atene.

Seguirà la traversata in barca per l'arrivo previsto in territorio francese, a Marsiglia, l'8 maggio. In tutto, 10.000 persone si passeranno la torcia olimpica fino alla cerimonia di apertura dei giochi il 26 luglio a Parigi.

READ  Il Ghent condivide contro il Cercle, vincendo gli Europe Play-off e il suo biglietto europeo