Aprile 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un progetto gigantesco attende il Marocco

Un progetto gigantesco attende il Marocco

Nonostante la sua superiorità rispetto ai suoi omologhi nella densità di strade asfaltate, secondo un’analisi della Banca Mondiale, il Marocco vuole adottare una nuova strategia per il 2030, anno in cui parteciperà all’organizzazione della Coppa del Mondo insieme a Spagna e Qatar. Portogallo.

Il Marocco continua a crescere a un ritmo rapido e continua a sviluppare e modernizzare la propria rete stradale. Il Regno sta “preparando una nuova visione per il 2030 che stabilirà nuovi piani per la costruzione di infrastrutture stradali a livello nazionale e stabilirà le migliori pratiche per costruire e proteggere il patrimonio stradale nazionale”, secondo i rapporti. la mattina. La direzione delle strade e dei trasporti terrestri dovrebbe mobilitare l’assistenza tecnica per progettare questa tabella di marcia il 15 aprile. La missione di assistenza tecnica sarà quella di fornire le competenze necessarie per progetti stradali su larga scala, contribuendo al successo operativo e al raggiungimento degli obiettivi attesi.

Leggi: Marocco 2030: accelerare il ritmo del lavoro nelle infrastrutture

Altri compiti assegnati alla consulenza: assistere la direzione del Dipartimento Attrezzature nella pianificazione dell'attuazione della strategia nel settore stradale, proporre soluzioni a specifici punti strategici, partecipare se necessario alla progettazione e pianificazione tecnica dei progetti stradali e assistere il proprietario del progetto nella scelta di tecnologie, materiali e metodi costruttivi adeguati. L'assistenza tecnica dovrebbe inoltre effettuare analisi tecniche dei rischi, suggerire soluzioni adeguate e anticipare potenziali ritardi nell'attuazione per consentire di adeguare di conseguenza le tempistiche.

Da leggere: Infrastrutture stradali: il Marocco è tra i primi 20 al mondo

Dopo l'indipendenza, la lunghezza della rete stradale nazionale era di soli 10.348 km. Dal 1990, il ritmo di sviluppo della rete ha continuato ad aumentare e oggi il Marocco può vantarsi di avere una delle reti stradali “più avanzate” dell’Africa, secondo un’analisi della Banca Mondiale. Ciò conferma che il Marocco è avanti rispetto ai suoi pari per quanto riguarda la densità di strade asfaltate. La lunghezza della rete stradale nazionale oggi è di 60.000 km, di cui 45.240 km asfaltati.

READ  Le aziende potranno continuare a scontare i loro composti termici Belgio