Maggio 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un pesce è stato visto a una profondità di oltre 8.300 metri …

Un pesce è stato visto a una profondità di oltre 8.300 metri …

Scienziati dell’University of Marine Science and Technology Center di Tokyo hanno collaborato con un ricercatore australiano e hanno filmato con un robot un pesce che nuotava pacificamente a una profondità di oltre 8.300 metri nel sud-est del Giappone.

Gli scienziati sono persino riusciti a catturare due esemplari di questo pesce.

Animali che vivono nelle profondità marine Devono affrontare molte sfide, tra cui alte pressioni, basse temperature, poco cibo e quasi nessuna luce.

La prima persona sana di mente mangiava lumache a ogni pasto…

170 mila anni fa, l’Homo sapiens si rimpinzava di lumache e le cucinava persino. Questo è il risultato di uno studio condotto da un team di antropologi europei, che ci insegna di più sulla dieta dei nostri antenati.

I ricercatori hanno lavorato in una grotta sulla costa del Sud Africa. In questa grotta ci sono testimonianze di abitazioni di oltre 200.000 anni e molti gusci di lumache dai colori divertenti.

Gli scienziati hanno avuto un’idea…

Andarono in cucina, arrostirono le lumache, e notarono, come nelle vecchie conchiglie, un variegato annerimento delle conchiglie. Così i ricercatori stimano che per 100.000 anni le lumache siano state sistematicamente riportate nel sito, arrostite e mangiate, accompagnate dalle radici. Le lumache sono grasse e ricche di proteine. Sono ottimi per il nostro metabolismo. La storia non dice se lo cucinassero con aglio e prezzemolo

READ  Objectif Lune: Il lancio della missione Artemis I è stato annullato a causa di una perdita del serbatoio

Eravamo già in bilico vicino a Ibiza durante l’età del bronzo, 3000 anni fa…

Questa è la più antica prova diretta del consumo di droga in Europa. La grotta in cui è stata fatta la scoperta a Minorca fu occupata per la prima volta circa 3.600 anni fa e comprende una camera sepolcrale. Vi furono sepolte circa 210 persone e vi furono trovati fili tinti di rosso.

I ricercatori hanno testato una di queste ciocche di capelli e hanno determinato la presenza di atropina, scopolamina ed efedrina.

Questi sono alcaloidi che possono causare delirio.

Sensazioni di eccitazione e una scarica di energia. I ricercatori ritengono che queste piante possano essere state utilizzate nei rituali cerimoniali.

Puoi trovare molte cose nella poesia. I farmaci nel sangue possono raggiungere le radici prima che a volte possano essere incorporati nello stelo. I ricercatori stimano che l’individuo testato abbia ingerito piante psicoattive per circa un anno prima della sua morte…. Sì, era per lui!

Un elefante sbuccia una banana con la proboscide

Un elefante asiatico allo zoo di Berlino ha recentemente imparato a sbucciare le banane con la proboscide e i ricercatori ritengono che questa femmina abbia imparato questa abilità osservando i guardiani dello zoo sbucciare le banane per lei. Questo è appena stato oggetto di uno studio appena pubblicato…

Come fa un elefante a farlo?

Afferra il frutto per l’estremità del gambo, torce il gambo, lo strappa e lo getta a terra, quindi raccoglie la banana, pizzica la buccia consumata con il gambo e usa il peso del frutto per questo . Phil all’altezza delle sue preferenze. Mangia banane verdi intere, ma si prende il tempo per sbucciare il frutto più dolce. D’altra parte, non ti piacciono le banane molto mature.

READ  Kirsty Margot Brown, il grido agghiacciante dell'Antartide

Il ricercatore che ha condotto lo studio ha anche sottolineato che un gruppo, l’elefante, ingoia le banane intere, siano esse verdi o più mature. Lo scienziato ritiene che un elefante debba mangiare molto velocemente come parte di una dieta di gruppo per non rischiare di ritrovarsi a stomaco vuoto.