Aprile 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un funzionario di Hamas è stato ucciso in un raid israeliano all'ospedale Al-Shifa

Un funzionario di Hamas è stato ucciso in un raid israeliano all'ospedale Al-Shifa

Aggiornamento sulla situazione – Lunedì 18 marzo l’esercito israeliano ha lanciato un’operazione nel più grande ospedale della Striscia di Gaza. Secondo Hamas gli sfollati sarebbero “decine di migliaia”.

Mentre l'esercito israeliano lanciava un'operazione contro l'ospedale Al-Shifa a Gaza, durante la quale affermava di aver ucciso un funzionario di Hamas, Joseph Borrell paragonava la Striscia di Gaza a… “Cimitero all'aperto”. Le Nazioni Unite fanno già riferimento alla situazione nutrizionale “disastroso” Nei territori palestinesi, un soldato israeliano è stato martirizzato nei territori palestinesi settentrionali, portando a 250 il numero dei martiri dell'esercito israeliano… Le Figaro Valuta la situazione.

Un funzionario di Hamas è stato ucciso in un raid israeliano nel più grande ospedale di Gaza

L'esercito israeliano ha affermato che le sue forze hanno ucciso un funzionario di Hamas questa mattina durante un raid all'ospedale Al-Shifa, il più grande di Gaza. “Faiq Al-Mabhouh si nascondeva nel complesso ospedaliero, dove lavorava e svolgeva attività terroristiche”.-Seleziona IDF su X. “Molte armi sono state trovate nella stanza accanto al luogo in cui è stato ucciso.”lei ha aggiunto.

Secondo una fonte della polizia che ha confermato la sua morte, Al-Mabhouh era un generale di brigata della polizia della Striscia di Gaza, dove Hamas ha preso il potere nel 2007. È il fratello di Mahmoud Al-Mabhouh, uno dei fondatori del braccio armato di Hamas . Hamas, a seconda di ciò che lo circonda. Mahmoud al-Mabhouh è stato ucciso nel 2010 a Dubai e Hamas ha poi accusato Israele.

Lunedì l’esercito israeliano ha lanciato un’operazione militare contro il più grande ospedale della Striscia di Gaza. “Decine di migliaia” Secondo Hamas lì ci sono degli sfollati. questo processo “Sulla base di informazioni che indicano che l'ospedale è utilizzato da terroristi di alto livello.” affiliato al Movimento islamico palestinese e, da parte sua, riferito all'esercito israeliano. L’ospedale non funziona più con il minimo indispensabile e con un team ridotto. Secondo le Nazioni Unite, meno di un terzo degli ospedali di Gaza sono oggi parzialmente funzionanti.

L'esercito israeliano afferma di aver ucciso 20 combattenti palestinesi nell'ospedale Al-Shifa

L'esercito israeliano ha annunciato di averlo fatto “Escluso” Venti combattenti palestinesi sono ricoverati all'ospedale Al-Shifa di Gaza City, dove lunedì prima dell'alba è iniziata un'operazione.

READ  Una giornalista spagnola viene aggredita sessualmente in diretta e un uomo viene arrestato

“Venti terroristi sono stati eliminati finora nell’ospedale Al-Shifa in diversi scontri e decine di sospetti sono attualmente sotto interrogatorio”.ha detto in un comunicato stampa.

L'esercito israeliano chiede alle persone di evacuare l'area dell'ospedale Shifa a Gaza

Lunedì l'esercito israeliano ha chiesto alla popolazione civile di evacuare “subito” Un portavoce dell'ospedale Al-Shifa di Gaza City, dove i combattimenti sono iniziati poco prima dell'alba, ha detto in un messaggio pubblicato sul social network: “Un appello a tutti i presenti e agli sfollati nel quartiere di Al-Rimal, nell’ospedale Al-Shifa e nei suoi dintorni: per la vostra sicurezza, dovete evacuare immediatamente l’area a ovest”. Poi prendi la strada lungo la costa “A sud della zona di Al-Mawasi Al-Humaniyah”, situato nel sud della Striscia di Gaza, ha scritto l'oratore in arabo. Testimoni hanno riferito all'AFP che volantini con lo stesso messaggio erano stati lanciati nella zona. “Sei in una zona di combattimento pericolosa!!”è scritto anche su questi post.

” data-script=”https://static.lefigaro.fr/widget-video/short-ttl/video/index.js” >

Lo hanno confermato all'Afp testimoni oculari presenti sul posto “operazioni aeree” Nel quartiere Rimal di Gaza City, dove si trova l'istituto sanitario dove si dice siano cadute delle persone “scheggia”. Lo hanno affermato i residenti del quartiere “Più di 45 carri armati e veicoli trasporto truppe israeliani” Sono entrato nella sabbia. Come alcuni hanno riferito “Battaglie” A proposito dell'ospedale. L'esercito israeliano si rivolge ai residenti tramite altoparlanti, chiedendo loro di restare nelle loro case per un po' “I droni sparano alle persone nelle strade vicino all’ospedale”.Lo hanno riferito i testimoni oculari presenti sul posto, l'Agence France-Presse.

Il centro stampa del governo terrorista palestinese di Hamas ha confermato l'esistenza dell'ospedale Al-Shifa “Bombardamento”specificandolo “Decine di migliaia di sfollati” Erano nell'edificio. “L’attacco al complesso medico Al-Shifa con carri armati, droni, armi e gli spari al suo interno è un crimine di guerra”.“L'ospedale non è più operativo”, ha aggiunto la stessa fonteminimo E con una piccola squadra. Secondo le Nazioni Unite, meno di un terzo degli ospedali nella Striscia di Gaza funzionano, e solo parzialmente.

La tregua è ancora in fase di negoziazione

Nel frattempo i paesi mediatori stanno ancora cercando di negoziare una tregua nella guerra tra Israele e Hamas. Una fonte vicina ai negoziati ha detto all'AFP che il capo dell'intelligence israeliana, il primo ministro del Qatar e funzionari egiziani dovrebbero incontrarsi lunedì a Doha per discutere un possibile accordo di tregua a Gaza. Insieme agli sforzi di mediazione, Israele continua a prepararsi per un attacco alla città densamente popolata di Rafah, l’obiettivo finale dell’offensiva del 7 ottobre contro Hamas.

READ  Solo 16 giorni per ottenere 24 giorni liberi quest'estate: come migliorare i giorni di vacanza nel 2022

Lunedì è previsto un incontro tra Biden e Netanyahu

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden parlerà lunedì con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, secondo una persona a conoscenza della questione, ha riferito Reuters. Questa sarà la prima telefonata tra i due leader dal 15 febbraio, e avviene sullo sfondo delle gravi tensioni tra Israele e il suo alleato più fedele sulla gestione della guerra a Gaza da parte di Netanyahu.

Questo scambio avviene in particolare dopo che i rapporti sono diventati più tesi in seguito alle critiche mosse da Chuck Schumer, il più alto funzionario ebreo eletto negli Stati Uniti. In un discorso pronunciato giovedì scorso, ha chiesto nuove elezioni in Israele e ha affermato che Netanyahu rappresenta un ostacolo alla pace. Il giorno successivo, Joe Biden ha elogiato il discorso e ha detto che Schumer faceva eco alle preoccupazioni di molti americani. Domenica Netanyahu ha reagito duramente quando ha detto alla CNN che il discorso di Schumer era proprio questo “Totalmente inappropriato.”

Gaza adesso “Cimitero all'aperto”condanna Joseph Borrell

Striscia di Gaza adesso “Cimitero all'aperto” Dopo un “Prigione a cielo aperto”Lo ha denunciato lunedì il capo della diplomazia europea Josep Borrell. “Prima della guerra, Gaza era la più grande prigione a cielo aperto. Oggi è il più grande cimitero all'aperto per decine di migliaia di persone, ma è anche il più grande cimitero per molti dei più importanti principi del diritto umanitario.Lo ha annunciato Joseph Borrell, poco prima dell'inizio della riunione dei ministri degli Esteri dell'Unione europea.

Israele ha immediatamente criticato questi commenti. “È tempo (…) che Josep Borrell smetta di attaccare Israele e riconosca il nostro diritto a difenderci dai crimini di Hamas”.Lo ha detto il ministro degli Esteri israeliano Israel Katz su X. “Israele consente significativi aiuti umanitari a Gaza, via terra, aria e mare, a chiunque voglia aiutare”.Egli ha detto.

READ  Guerra in Ucraina: l'esercito ucraino esprime preoccupazione per la "crescente minaccia"

Stato nutrizionale “disastroso” A Gaza la carestia raggiunge il nord

Un abitante su due della Striscia di Gaza soffre di una situazione alimentare catastrofica, soprattutto nel nord, dove in assenza di misure infurierà la carestia entro maggio. “urgente”Lunedì le agenzie specializzate delle Nazioni Unite hanno messo in guardia. Si trova ad affrontare più di 1,1 milioni di abitanti di Gaza “Una situazione di fame catastrofica”vicino alla fame, “Il numero più alto mai registrato” Dalle Nazioni Unite, che si basa sul rapporto del Quadro integrato per la classificazione della sicurezza alimentare (IPC) pubblicato lunedì.

Nell’ultimo rapporto sulla classificazione integrata delle fasi di sicurezza alimentare pubblicato a dicembre, il Programma alimentare mondiale e l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) hanno considerato la carestia un problema serio. “Possibile” Fine maggio nel nord della Striscia di Gaza. Ora credono che accadrà “In qualsiasi momento da oggi a maggio.” Se non si fa nulla per impedirlo. Questo risultato è particolarmente cruciale per i residenti della Striscia di Gaza settentrionale. “Senza cambiamenti nell’accesso agli aiuti umanitari, la carestia arriverà”.avverte il vicedirettore generale della FAO Berthe Bekdol in un'intervista all'Agence France-Presse. “È possibile che sia già dilagante nel nord, ma non siamo ancora riusciti a verificarlo”.Ha notato l'inaccessibilità delle zone in questione.

Dall'inizio dell'operazione di terra a Gaza sono stati uccisi 250 soldati israeliani

Secondo l'ultimo rapporto dell'IDF, duecentocinquanta soldati israeliani sono stati uccisi nella Striscia di Gaza dall'inizio dell'operazione militare di terra il 27 ottobre in risposta all'attacco di Hamas del 7 ottobre nel sud di Israele. Lunedi. Questo rapporto è stato aggiornato dopo che l'esercito ha annunciato lunedì l'uccisione di un soldato nei territori palestinesi settentrionali. Una fonte della sicurezza ha detto all'Agence France-Presse che il soldato Matan Vinogradov è stato ucciso durante l'operazione lanciata dall'esercito lunedì all'alba presso l'ospedale Al-Shifa di Gaza City.


” data-script=”https://static.lefigaro.fr/widget-video/short-ttl/video/index.js” >