Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Uber lancia il servizio taxi a Bruxelles

Ironia della sorte, a partire da mercoledì, la piattaforma invita i taxi “tradizionali” a chiamare la sua app. Unificare il settore e allo stesso tempo preservarne il reddito.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Giornalista presso il Dipartimento di Economia

Tempo di lettura: 4 minuti

cQuesto non compenserà completamente la carenza di conducenti, ma l’approccio è nello spirito della nuova legislazione di Bruxelles, che stabilisce un quadro unico per coloro che sono coinvolti nel trasporto di passeggeri pagati. A partire da mercoledì, gli utenti dell’app Uber nella capitale potranno scegliere di ordinare un taxi tradizionale (tariffe regolamentate) o un LVC per “auto con conducente” (le tariffe calcolate dall’algoritmo della compagnia) per andare dal punto A al punto B. Continua Laurent Slits, ” Country Director” per il Belgio: “Abbiamo aperto la registrazione per i taxi poche settimane fa ed è stato un enorme successo. Quindi siamo pronti a lanciare questa offerta ai clienti”.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Con questa offerta, goditi:
  • Accesso illimitato a tutti gli articoli, file e report della redazione
  • Il giornale in versione digitale
  • Comodità di lettura con annunci limitati

READ  Vita lavorativa in Lussemburgo: quanti anni di lavoro ci sono in totale?