Febbraio 8, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Toma Nikiforov, disgustoso, ha lasciato il tatami al Masters!

Logicamente, portato al risultato da una bella azione dell’avversario, Toma le ha provate tutte per rimontare, ma si è trovato di fronte un ceco che è andato oltre il limite ed è stato penalizzato con un calcio di rigore solo quando avrebbe dovuto essere squalificato! Disgustato dall’inizio di questo combattimento, Toma Nikiforov ha ricevuto tre punizioni, una dopo l’altra, la terza per aver lasciato il suo tatami, il che ha dimostrato che si era rifiutato di combattere date le circostanze.

triste…

Escluso dalle competizioni dai Mondiali di due mesi e mezzo fa, a Tashkent, a causa di un infortunio alla spalla, Toma Nikiforov aveva fame di lotta. Affrontando il serbo Dosen nel primo turno del Masters, il residente di Bruxelles ha avuto poche difficoltà a iniziare. Dopo un rigore da entrambe le parti, Toma è stato spinto ai supplementari contro quell’avversario di 30 anni, che aveva battuto nel 2021, già a Tashkent. Ma alla fine ha vinto.

La sua giornata ha preso un’altra svolta quando gli è stato chiesto di sfidare il rumeno Gonzalez, che aveva sconfitto il campione olimpico giapponese in carica Wolf. Se la mancanza di fiducia è stata rigorosa nei confronti di questo contendente di 33 anni, vincitore del loro unico incontro (quest’anno, ad Antalya), Toma ha vinto dopo appena… 16 secondi con una mossa notevole! pugno chiuso e “Wah!” Ha parlato molto della spinta dei due volte campioni d’Europa.

Arrivato ai quarti di finale, ritrova Toma Nikiforov dell’Azerbaigian Kutsoyev (24 anni/n. 3), lo stesso che lo privò della medaglia di bronzo ai Mondiali. Quindi la rivincita era nell’aria e il belga non ha esitato, soffocando un avversario che fino a quel momento aveva avuto una serie di quattro vittorie e due vittorie consecutive contro di lui per infilarsi in semifinale contro l’olandese Katarina. Lì, Toma si inchinò. È stato molto audace dall’inizio del combattimento ed è stato contrastato da uno dei suoi attacchi.

READ  Rapina belga, Onana solletica Tillman, grazie Octopus: 4 lezioni dopo il Belgio - Canada