Febbraio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tanzania: Adil Amrouche ascolta il comitato disciplinare della CAF

Tanzania: Adil Amrouche ascolta il comitato disciplinare della CAF

Una fonte interna alla Federcalcio marocchina ha confermato al sito Yabladi di aver presentato una denuncia contro l'allenatore algerino Adel Amrouche, allenatore della nazionale tanzaniana. Quest'ultimo ha accusato l'autorità di influenzare le decisioni della Confederazione Africana di Calcio (CAF) a favore del Marocco.

La stessa fonte ha confermato alla redazione che l'interessato era già comparso giovedì davanti alla Commissione Disciplinare della Confederazione Calcio Africana in merito alle suddette accuse. Poco prima della partita tra Marocco e Tanzania, nell'ambito del torneo in corso della Coppa d'Africa (CAN 2023) in Costa d'Avorio, Adil Amrouche ha dichiarato ai media del suo paese che la Royal Football Association si sarebbe presa la responsabilità del calcio continentale. “Conosciamo la forza della Federazione marocchina, che ha capacità offensive in Africa… Volevamo, per esempio, giocare alle due del pomeriggio, mentre loro ci obbligavano a giocare la sera. Loro gestiscono il calcio africano , loro si impongono e noi stiamo a guardare, quindi giocheremo contro una grande squadra, ma anche contro altre squadre sconosciute.

“In campo sono i giocatori a decidere l'esito della partita. Il tecnico aggiunge: “La sconfitta contro il Marocco nelle qualificazioni ai Mondiali non ci toccherà, ma giochiamo tardi e anche gli arbitri vengono nominati a discrezione. della Federazione Marocchina”.

La Federazione tanzaniana rinnega il suo allenatore

Il presidente della Federcalcio tanzaniana, Wallace Kariya, ha preso le distanze dalle accuse mosse da Adil Amroush. L’allenatore ha dichiarato in una dichiarazione ai media del suo paese di non sostenere le dichiarazioni dell’allenatore.

“Respingiamo categoricamente queste dichiarazioni. Ha aggiunto: “Rispettiamo il duro lavoro che il Marocco sta facendo per sviluppare il calcio e sapremo cosa fare dopo le dichiarazioni sconsiderate e provocatorie dell'allenatore”.

READ  'Abbiamo aperto la porta a Max', la velata critica di Hamilton Wolff a Bottas dopo il Messico

In una conferenza stampa prima della partita, l'allenatore del Marocco Walid Regragui ha ignorato i commenti di Adil Amrouche. Ha aggiunto: “Non perderemo tempo su questi temi. Stiamo parlando solo di calcio. Ha detto: “Ciò che c’è fuori dal campo lo lasciamo ai responsabili della federazione”.

Ieri, la partita tra le due squadre nella prima giornata del Gruppo Sei si è conclusa con la vittoria dell'Al-Watani Undicesimo (3-0). Così, il Marocco guida il girone dopo il pareggio (1-1) tra Repubblica Democratica del Congo e Zambia.