Ottobre 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sospensione dei lavori della Banca Nazionale alla Borsa di Bruxelles, estremamente rara

La Bank National (BNB) è stata sospesa alla Borsa di Bruxelles mercoledì mattina prima dell’apertura delle negoziazioni, come indicato dalla FSMA, l’autorità del mercato finanziario, poco prima delle 9:00. E così resterà, almeno fino alla pubblicazione di un comunicato.

Richiesto, BNB ha rifiutato di commentare prima di pubblicare questo comunicato stampa. Sarà così”.Nelle prossime ore‘, lei dice.

La sospensione dell’attività di BNB è estremamente rara. Secondo alcuni osservatori, ciò potrebbe far presagire un’offerta pubblica di acquisto della banca, di cui lo Stato possiede 200mila azioni, ovvero il 50%, il saldo è distribuito tra gli investitori. Come ci ha ricordato mercoledì Lecco sul suo sito web, il Belgio è uno dei pochi paesi al mondo la cui banca centrale è quotata in borsa.

Altri indicano un importante avvertimento sugli utili. Le azioni BNB hanno recentemente scambiato circa 1.500 euro, il prezzo più basso da oltre 20 anni. In tempi migliori si arrivava a 4000 euro. In tre anni, è sceso di oltre un terzo, conferma De Standaard mercoledì mattina.

Questo calo del prezzo delle azioni è correlato all’inversione del mercato dei tassi di interesse.

Numeri specifici stanno già circolando nei Paesi Bassi sull’impatto dell’inversione dei tassi di interesse sulla banca centrale olandese. Secondo Het Financieele Dagblad e NRC, quest’ultimo ha avvertito il governo olandese che un rapido aumento dei tassi di interesse lo metterebbe in rosso e gli impedirebbe di pagare dividendi allo stato.