Dicembre 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Serate di lavoro e licenziamenti di massa: uno sguardo alla prima settimana di Elon Musk su Twitter

Su Twitter, la prima settimana sotto Elon Musk è stata come un uragano: è iniziata con notti insonni per alcuni ingegneri e si è conclusa con il licenziamento di metà del personale.

“E’ stata una settimana molto strana. Dirigenti sono stati licenziati e altri si sono dimessi, ma fino a giovedì sera non ci sono state comunicazioni ufficiali dalla direzione”, ha detto un ex dipendente, che ha chiesto di non essere identificato.

Il personale ha ricevuto un’e-mail iniziale che li informava che il loro destino sarebbe stato determinato venerdì. Il giorno successivo il secondo ha confermato le indiscrezioni: il 50% della forza lavoro è stato ringraziato.

In primo piano, dipartimenti e manager di marketing e design. La moderazione dei contenuti è stata ancora più evasiva, con un ban rate di appena il 15%, secondo Yoel Roth, direttore della sicurezza del sito.

Dopo 24 ore di silenzio sulla questione, Elon Musk ha finito per twittare che “purtroppo non c’è altra scelta quando l’azienda perde più di quattro milioni di dollari al giorno” e che “a tutti coloro che hanno perso il lavoro sono stati offerti tre mesi di risarcimento”.

La decisione non ha sorpreso lo staff – le voci incalzavano – ma la brutalità del metodo sì.

“Scopri di essere stato disconnesso. Il tuo laptop viene ripristinato automaticamente”, ha detto venerdì Emmanuel Cornet, un ingegnere francese che è su Twitter da un anno e mezzo.

“Disumano”

E’ stato licenziato martedì per “cattiva condotta professionale”, senza ulteriori spiegazioni, dopo un fine settimana trascorso interamente in ufficio a lavorare sui progetti lanciati dal suo nuovo capo, Manu Militari.

READ  Elon Musk propone il titolo «100% de Twitter» e il sortir l'entreprise de la Bourse

Tuttavia, secondo gli elenchi stilati questa settimana, era tra il 5 e il 10 percento dei migliori ingegneri dell’azienda.



<p> Elon Musk nel marzo 2019, mentre presentava una nuova Tesla a Hawthorne, in California </ p>” width=”768″ height=”480″ loading=”lazy” src=”data:image/png;base64,iVBORw0KGgoAAAANSUhEUgAAAAMAAAACCAYAAACddGYaAAAAAC0lEQVQI12NgwAUAABoAAdhSRETuUAAAAASU://www.src5CYIILIZRX6RxIxRxIlxRxIxRxIxRxIl filtri:focal-38xRxRxIxRxIxRxIl:focal-front(379×24)/cloud-379×24 .images.arcpublishing.com/ipmgroup/FZ4LMO5TZRDXDIWZA6PA6X5IYA.jpg 768w” dimensioni=” (-webkit-min-device-pixel-ratio: 2) 50vw, (risoluzione minima: 192dpi) 50vw, (risoluzione minima: 2dppx) 50vw , (-webkit-min-device-pixel-ratio: 3) 33.33vw, (risoluzione minima: 288dpi) 33.33vw, (risoluzione minima: 3dppx) 33.33vw, (larghezza massima: 480px) 480px, (max- larghezza: 768px) 768px, (larghezza minima: 769px) 1200px, 100vw “/></div>
</div>
</figure>
</div>
<p class=Il boss di Tesla ha già portato gli ingegneri della sua auto elettrica di punta per valutare il lavoro degli sviluppatori di Twitter, e ha esaminato in modo specifico la quantità di codice che ciascuno di loro produce, una misura “ingenua” della produttività secondo Emmanuel Cornet.

Quest’ultimo è uno dei cinque ex dipendenti di Twitter che hanno intentato un’azione legale collettiva contro la società in quanto non hanno ricevuto il periodo di preavviso di 60 giorni richiesto dalla legge statunitense nel caso di un piano sociale (legge di Warn).

L’espatriato francese stava comunque pensando di partire. “Ma molti dei miei colleghi sono in una posizione meno invidiosa in termini di assicurazione sanitaria o visti”, ricorda. “Alcuni erano in congedo parentale. Una collega ha partorito ieri, prima di essere licenziata oggi”.

Le persone che sono state licenziate devono continuare a rispettare le regole della società durante il periodo di preavviso.

Molti temono che la nuova amministrazione cerchi scuse per accusarli di cattiva condotta professionale e non risarcirli.

“Controlleranno se qualcuno denigra pubblicamente Twitter o cerca messaggi internamente compromessi”, ha affermato un ex dipendente in condizione di anonimato.

Per quanto riguarda le persone che lavorano ancora, ma lavorano da remoto, “chiediamo loro di tornare in ufficio e se si rifiutano, entrano in gioco, cattiva condotta professionale”, prevede. “Stanno cercando di tagliare gli angoli a tutti i costi, al punto da trattare le persone in un modo completamente disumano”.

“Scusa per chi non è stato licenziato”



<p> Sede di Twitter a San Francisco il 28 ottobre 2022, il giorno dopo l’acquisizione del social network da parte di Elon Musk </ p>” width=”768″ height=”512″ loading=”lazy” src=”data:image/png;base64,iVBORw0KGgoAAAANSUhEUgAAAAMAAAACCAYAAACddGYaAAAAC0lEQVQI12NgwAUAABoAASRETuUAAAAAASUVORK5CYIizer=”https://www.j.o. 768×512/filters:focal(379×261:389×261)/cloudfront-389 eu-central-1.images.arcpublishing.com/ipmgroup/5JZUF22Q45BCZGOQHSYHZX2QYA.jpg 768w” dimensioni=” (-webkit-min-device-pixel-ratio: 2) 50vw, (risoluzione minima: 192dpi) 50vw, (min- risoluzione: 2dppx) 50vw, (-webkit-min-device-pixel-ratio: 3) 33.33vw, (risoluzione minima: 288dpi) 33.33vw, (risoluzione minima: 3dppx) 33.33vw, (larghezza massima: 480px) 480px, (larghezza massima: 768px) 768px, (larghezza minima: 769px) 1200px, 100vw “/></div>
</div>
</figure>
</div>
<p class=L’uomo più ricco del mondo è preceduto dalla sua reputazione, dalle velocità infernali nelle sue fabbriche al rifiuto di lavorare a distanza, l’enorme popolarità nella tecnologia, e la sua visione assoluta della libertà di parola, sinonimo di disinformazione e l’odiosa retorica dei suoi critici .

Quest’estate, più di 700 persone se ne sono andate da sole, prima ancora di sapere se l’acquisizione da 44 miliardi di dollari sarebbe avvenuta.

Il cambiamento radicale nella cultura aziendale è stato confermato venerdì scorso, quando team di ingegneri si sono mobilitati per sistemare alcune funzionalità in pochissimo tempo, mettendole alla prova.

“Forse c’erano troppi manager… Twitter non era una macchina efficiente e ben attrezzata”, afferma l’anonimo ex dipendente. Ma non so se (i licenziamenti di massa) risolveranno il lavoro”.

Questo fine settimana, i dipendenti attuali ed ex stavano discutendo in gruppi online del loro futuro, ma anche del fatto che diverse persone licenziate hanno riferito di essere state chiamate il giorno successivo quando la direzione si è resa conto di averne bisogno.

“Mi dispiace per tutti coloro che non sono stati licenziati, ad essere onesti. Elon li metterà giù con le sue idee folli”, ha detto James Glenn, un ex team manager di temperanza di Londra. “Qualsiasi versione di Twitter che abbiamo conosciuto prima è morta.”