Aprile 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sei in una proprietà condivisa e hai bisogno di fare dei lavori nel tuo stabile: ecco cinque consigli per risparmiare

Sei in una proprietà condivisa e hai bisogno di fare dei lavori nel tuo stabile: ecco cinque consigli per risparmiare

Quando sei comproprietario, è meglio che tu abbia un senso di gestione. Per le aree comuni o le opere energetiche le dotazioni sono condivise e le responsabilità sono condivise. Ecco i consigli di Homegrade, il centro di consulenza e sostegno per l'edilizia privata nella regione di Bruxelles-Capitale.

Per evitare di spendere troppo in lavori in comproprietà, il centro di consulenza e sostegno per l'edilizia privata nella regione di Bruxelles-Capitale Homgrid offre alcuni suggerimenti.

1- Essere in regola

Per risparmiare tempo (e denaro), è consigliabile eseguire prima le operazioni necessarie. Ciò include la registrazione di un fiduciario immobiliare presso la BCE, l’organizzazione annuale delle assemblee generali, la redazione dei verbali di tali assemblee generali annuali, la gestione dei conti, ecc.

2 Analizzare l'edificio

“Homegrade raccomanda ai comproprietari di condurre un'analisi generale dell'edificio e di identificare le fasi (prioritizzazione) dei lavori sulle aree comuni nei prossimi cinque-dieci anni.”, si riferisce ad un comunicato stampa dell'11 marzo. Questa analisi consentirà di valutare le esigenze generali ed evitare disuguaglianze tra i diversi proprietari.

3 Dare priorità all'isolamento

Alcune proprietà derivanti dalla proprietà condivisa vedranno meno benefici di altre, tuttavia per Homegrade lavorare sull’ottimizzazione energetica è essenziale. “L’ottimizzazione energetica dell’involucro edilizio consente effettivamente l’equità energetica.”Ci è stato detto. Ad esempio, lo scambio di calore da un piano all’altro rappresenta un enorme vantaggio in termini di risparmio energetico.

READ  C3 Aircross: dopo Dacia Sandero, Citroen compete con Jogger e Duster

4 Scopri gli aiuti

Nella regione di Bruxelles-Capitale è in corso una “Primes Renolution”. Grazie a questo aiuto, se devono essere eseguiti lavori nelle parti comuni, i comproprietari hanno una sola domanda da presentare al curatore. “Le unità abitative si collocano automaticamente nella seconda categoria“, conferma il comunicato stampa di Homegrade. “L'importo del premio può coprire fino ad un massimo del 90% dell'importo fatturato per i lavori ammissibili ed è massimo di 200.000 euro per i lavori nelle aree comuni. I comproprietari aventi diritto di terza categoria hanno la possibilità di richiedere un bonus aggiuntivo (massimo 750€ per comproprietario)” Supporto utile in molti casi.

5 Rivolgiti agli esperti

Come descritto sopra, Homegrade è un centro di consulenza e supporto per l'edilizia privata nella regione di Bruxelles-Capitale. Fornisce consulenza sulla proprietà condivisa senza fiduciario professionista e fornisce consulenti personali. Homegrade può guidare tutti nelle loro scelte ed esigenze.