Marzo 4, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Rivoluzione nel mercato immobiliare a Bruxelles: gli inquilini potranno esercitare il diritto di preferenza per riacquistare i propri appartamenti

Rivoluzione nel mercato immobiliare a Bruxelles: gli inquilini potranno esercitare il diritto di preferenza per riacquistare i propri appartamenti

È una piccola rivoluzione nel mercato immobiliare di Bruxelles. Se il vostro ordine nella regione del Bruxellois non è pubblicato sul Belgian Monitor, vi arriverà il 1° gennaio 2024. Un ordine che sarà pubblicato presso l'ubicazione di una casa immobile comporterà una perdita di privacy. vendita. “Il diritto di preferenza è un diritto concesso al locatario per permettergli di acquistare l'alloggio in affitto prima di chiunque altro, secondo le condizioni proposte dal locatore, che ha deciso di vendere questo alloggio”, spiega Olivier de Klebelly, notaio e Bruxelles Il presidente regionale dell'Unione nazionale proprietari e comproprietari, nell'ultimo numero Da Le Cre. “Il locatario ha un termine di 30 giorni per accettare l'offerta del locatore a partire dal ricevimento della comunicazione. Se il locatario non accetta questa offerta o se il periodo di 30 giorni è trascorso, il locatore può vendere l'immobile nello stesso termini a qualsiasi persona interessata.”

PEB Forest in Belgio: scadenze di mancato pagamento per i proprietari

Se poi l'immobile viene offerto ad un altro acquirente ad un prezzo inferiore o a condizioni più vantaggiose, l'affittuario deve essere informato. Avrà poi altri 7 giorni per esercitare il suo diritto di preferenza.

Tuttavia non tutti gli inquilini beneficiano di questo diritto di preferenza. È infatti necessario che l'inquilino sia firmatario del contratto di locazione e risieda nell'abitazione.Tra le altre condizioni di deroga al diritto di preferenza si farà riferimento alle locazioni di breve durata (max. 3 anni) e al divieto per garantire il diritto di prelazione al socio o al familiare del venditore fino al Terzo grado, invece, la disposizione si applica al subaffitto dell'alloggio, alle locazioni studentesche, nonché ai coinquilini, a condizione che l'inquilino ivi risieda e abbia assegnato l’immobile locato alla sua abitazione principale.Infine, non è l’unico a poter esercitare questo diritto l’inquilino, ma anche le persone che convivono con lui, come la moglie, il convivente, i figli, o i figli del partner.

READ  Arkema, Atos, Klepierre, Unibail, Meta Platforms, Roche, Zur Pink.

Le proprietà con un PEB migliore risultano essere più costose sul mercato

Sono previste sanzioni anche nel caso in cui il venditore non rispetti questo diritto di preferenza. Non ultimo il fatto che l'inquilino può avanzare una richiesta di surrogazione nei confronti dell'acquirente. In altre parole, l'acquirente iniziale può essere sostituito dall'affittuario il cui diritto di preferenza è stato ignorato (a pagamento). Questa misura può essere revocata fino a un anno dopo la vendita. Questa sanzione, per quanto severa, ha lo scopo di garantire il rispetto della procedura, e anche l'acquirente in buona fede può essere punito…