Giugno 19, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Remco Evenepoel conferma che non andrà a Ineos: “Se possiamo migliorare alcune cose, possiamo essere rapidamente al livello di Jumbo-Visma e degli Emirati Arabi Uniti”

Remco Evenepoel conferma che non andrà a Ineos: “Se possiamo migliorare alcune cose, possiamo essere rapidamente al livello di Jumbo-Visma e degli Emirati Arabi Uniti”

Per il belga il modo migliore per migliorare la squadra è portare dentro grandi nomi: “È sempre bello riportare i grandi nomi nella squadra. Ti è permesso avere Niente più competizione tra servi e tutti si spareranno a vicenda. Questo è ciò di cui abbiamo bisogno. Ad un certo punto, alcuni ragazzi sono così “rilassati” che pensano di appartenere effettivamente alla squadra del grande giro“.

Quindi ha senso che Remco Evenepoel fosse felicissimo dell’arrivo dello spagnolo Mikel Landail cui compito sarà affiancare l’ultimo vincitore della Vuelta nei giri lunghi.

Sono felice di firmare Mikel e spero che altri grandi nomi seguano l’esempio. Mi è dispiaciuto non poter firmare Pavel Shivakov (Emirati Arabi Uniti) f Lorenzo D Più (al termine del contratto con Ineos). Credo che se hai con te questi due cavalieri, puoi andare in guerra, specialmente in montagna. Ma Landa è anche un grande nome. Un pilota che sa fare grandi giri e sa vincerli con la sua squadra. Questo è probabilmente il miglior trasferimento Patrick Lefèvre quest’anno. Spero che arrivi un altro ragazzo, magari di livello inferiore a Landa“.

Devi trovare il giusto equilibrio tra buoni scalatori e scalatori puri

Per il prossimo Tour de France, abbiamo corridori forti da guidare in piano Casper Asgren et al Eva Lampartha completato, È su un livello Luca Rowe (Eneo) e Nathan Van Hooydonk (JumboVisma). Ma devi trovare il giusto equilibrio tra buoni scalatori, scalatori puri e super governanti. Con Landa, spero che l’abbiamo trovato Bacio di settembre (JumboVisma)”.