Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica Salerno video

Rampa trincerone: c’è l’accordo con la Soprintendenza

La Soprintendenza scioglie le riserve e sottoscrive l’accordo che permetterà al Comune di ultimare l’intervento di decongestionamento della statale 18 con la copertura del trincerone ferroviario.

Cava de’ Tirreni. L’intesa è arrivata nei giorni scorsi tra il sindaco Vincenzo Servalli e la Soprintendente Francesca Casale e permetterà, dopo nove anni, di avviare le operazioni di completamento del viadotto di collegamento, dalla località Tengana, tra via E. De Marinis e via Caliri.

L’accordo prevede la riapertura delle rampe del viadotto e l’esecuzione di opere di mitigazioni per un importo complessivo di circa 170mila euro. La settimana prossima saranno avviati i lavori di realizzazione di una rotatoria e di sistemazione viaria delle rampe ed entro l’estate si prevede l’apertura al traffico. Entro i prossimi due anni, invece, saranno posti in essere le opere previste per la mitigazione dell’impatto ambientale degli archi e del manufatto fognario.

«Dopo circa un anno di trattative con la Soprintendenza – ha spiegato Servalli – mettiamo la parola fine anche a questa decennale problematica».

Soddisfazione è stata espressa, ai nostri microfoni, anche dall’assessore alle opere pubbliche Enrico Bastolla.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi