Marzo 1, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questo processo potrebbe consentire ai veicoli vietati dalle zone a basse emissioni di circolare nuovamente senza multe

Questo processo potrebbe consentire ai veicoli vietati dalle zone a basse emissioni di circolare nuovamente senza multe

In Belgio esistono attualmente solo tre zone a basse emissioni: la regione di Anversa, leader in questo settore, seguita dalla regione di Bruxelles e dalla città di Gand. A Bruxelles è vietata la circolazione di tutti i veicoli diesel che non soddisfano la norma Euro 4 o superiore, pena una multa trimestrale di 350 euro. Dal 2025, sulle strade di Bruxelles potranno circolare solo i veicoli diesel conformi agli standard Euro 6 e superiori.

In Vallonia abbiamo deciso di adottare un calendario più clemente: il primo divieto non scatterà prima del 1° gennaio 2025. Riguarderà i veicoli diesel che soddisfano gli standard Euro 3 o inferiori, ai quali è già vietato circolare a Bruxelles dal 2020.

Pertanto, decine di automobilisti interessati dal futuro divieto avevano due opzioni: continuare a guidare e pagare pesanti multe, oppure vendere la propria auto per comprarne una nuova.

Più recentemente, ha avuto una terza opzione: il retrofit.

Zona a traffico limitato: il 24% del parco veicoli vallone rischia di essere rottamato

Kissako? Si tratta di un meccanismo, una sorta di trapianto di cuore per il veicolo a fine vita: il motore termico della tua auto viene rimosso per essere sostituito da un motore elettrico. Niente più emissioni di anidride carbonica. Niente più viaggi alla pompa di benzina, spazio alle stazioni di ricarica.

Dal 1 giugno, questa transizione energetica è stata facilitata in Belgio. “L’adeguamento era già possibile in Belgio, ma l’assenza di una legislazione in materia ha reso molto difficile la realizzazione dei progetti”, ha dichiarato a fine maggio l’ufficio del ministro federale della Mobilità, Georg Gilkennet. veicolo retrofittato da certificare all’estero, e poi «Si sottopone all’esame tecnico nel nostro Paese. È una procedura complessa, lunga e costosa, che rischia di scoraggiare i più motivati».

READ  Aumento record dei premi assicurativi incendio: come spiegarlo?

È ancora necessario che le autorità regionali competenti in materia pubblichino i propri regolamenti. Cosa è successo la scorsa settimana in Vallonia. Chi è a Bruxelles da questa settimana. Il governo di Bruxelles ha appena adottato le ultime misure necessarie per consentire alle aziende che operano in questo settore di operare in un quadro specifico.

Concretamente, tutti i veicoli termici esistenti (auto, moto, autobus, camion, ecc.) potranno beneficiare dell’aggiornamento. Un processo che consentirà ai veicoli vietati dalle zone a basse emissioni di circolare nuovamente lì, senza multe.

Veri progressi per gli automobilisti? non necessariamente. Innanzitutto, poiché il peso delle batterie è lo stesso, non sarebbe possibile integrare nel veicolo una batteria che consenta una lunga autonomia. Secondo vari esperimenti registrati all’estero si parla di autonomia massima fino a 200 km. Ma in media saranno circa cento chilometri. Ideale per gli automobilisti che utilizzano solo strade urbane, non ideale per chi percorre la distanza più volte in una giornata.

Regole di accesso più eque per le aree a basse emissioni di Anversa e Gand

Pertanto, il prezzo dell’aggiornamento è relativamente alto e varia a seconda del modello. Parliamo di circa 8.000 euro per una city car e di oltre 15.000 euro per le auto di grandi dimensioni. Un costo che rimane molto inferiore rispetto all’acquisto di un nuovo modello elettrico – 20.990 euro per il più economico attualmente sul mercato – ma relativamente alto per un’auto le cui altre parti potrebbero rompersi in seguito.

Spetta all’automobilista riflettere attentamente. Sapendo che con una multa di 1.400 euro all’anno, il progetto di retrofit di Bruxelles sarà ammortizzato in poco meno di sei anni. Il prezzo di transizione dovrebbe scendere ulteriormente entro il 2025.

READ  Intermarche è diventato il campione del prezzo più basso qui?