Aprile 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questo diavolo si è fatto salvatore, ed è il più grande vincitore dell'era Domenico Tedesco… e dirà la sua a Euro 2024 – Tutto Il Calcio

Questo diavolo si è fatto salvatore, ed è il più grande vincitore dell'era Domenico Tedesco… e dirà la sua a Euro 2024 – Tutto Il Calcio

L'infortunato Quinn Casteels avrebbe dovuto partire per l'Inghilterra. Come in Irlanda, alla fine è stato Mats Sels ad avere successo. Il portiere del Nottingham è forse il più grande vincitore di questa sosta per le nazionali.

Probabilmente uno dei Devils che ha totalizzato più punti durante la sosta per le Nazionali. Matz Sales è riuscito a mantenere la porta inviolata in Irlanda, parando in particolare un rigore, prima di negare la vittoria dell'Inghilterra sui Devils a Wembley.

Il portiere del Nottingham Forest, in sostituzione dell'infortunato Quinn Castles, ha ritardato a lungo la scadenza, ma non è riuscito a fare nulla quando Jude Bellingham ha pareggiato nell'azione finale della partita. Rivolgendosi al nostro microfono, il portiere 32enne ha espresso le sue sensazioni dopo queste due partite.

“Una vittoria in Inghilterra, a Wembley, sarebbe stata un bene per i prossimi Europei, per la fiducia. È meglio che accada adesso per imparare, piuttosto che tra qualche mese. C'è una palla lunga, che fa bene a Bellingham. Noi' Abbiamo già avuto alcune “Opportunità durante la partita ed è un peccato che non siamo riusciti a preservare questa vittoria”.


Fino a dove potrà arrivare Matz Silz con i Red Devils?

Due volte Red Devil prima dell'arrivo di Domenico Tedesco, Matz Szils ha ora otto presenze in nazionale. Dalla vittoria in Austria dello scorso ottobre, ha giocato 398 minuti su 540.

È quindi particolarmente preoccupato per l'esecuzione tattica di Tedesco. L'allenatore della nazionale vuole certamente costruire dalle retrovie e Sales ha quasi perso la palla in questo modo in un'occasione o nell'altra, ma questi errori, dice, fanno parte del processo.

“Abbiamo provato a costruire da dietro. Abbiamo creato molte occasioni, anche alla fine del secondo tempo, per segnare il terzo gol. Non l'abbiamo fatto, quindi sappiamo che è ancora pericoloso. Alla fine, il La palla è andata bene per loro ed è un peccato”.

Sils Matz - Vertonghen Gennaio
© Notizie fotografiche

Se i Devils hanno lasciato l'Inghilterra con rammarico, lo hanno fatto anche con un senso di soddisfazione. La prestazione a Londra è stata molto migliore che a Dublino, anche se i Tre Leoni avevano abbastanza possibilità di vincere (grazie, Mats Sells), e più di uno si è rassicurato.

“La prima partita era diversa. Ci sono tanti giocatori nuovi, un nuovo sistema. Serve tempo per imparare le cose. È un peccato sentirsi sconfitti prima dell'Europeo”.

READ  Luca Precel piange dopo aver vinto il titolo mondiale di biliardo: è straordinario