Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questi sei giocatori, Xavi vuole sbarazzarsi del Barcellona

Xavi ha interrotto il suo lavoro all’FC Barcelona. Appena retrocesso in Catalogna, l’ex centrocampista deve fermare la disastrosa situazione sportiva e finanziaria del club. L’ex capitano blaugrana si è affrettato a identificare sei persona non grata che vorrebbe vedere lasciare il club durante la finestra di trasferimento invernale secondo l’offerta di El Chiringuito.

Si tratta dei francesi Clement Lenglet e Samuel Umtiti, oltre al portiere Neto e all’avido Philippe Coutinho e agli attaccanti Martin Braithwaite e Luc de Jong. Quest’ultimo è appena arrivato a Barcellona e la partenza del suo connazionale Ronald Koeman non è certo una buona notizia.

Questa partenza consentirà al club di ripulire le sue delicate finanze ed eventualmente assumere un sostituto per Sergio Aguero e Ousmane Dembele, che non sono disponibili da settimane.

Verso un divieto di trasferimento?

A meno che La Liga non decida di impedire al club di trasferire giocatori durante il prossimo periodo di trasferimento. Le autorità calcistiche spagnole hanno messo nel mirino il Barcellona. Motivo ? Il club non avrebbe rispettato le regole del fair play finanziario. Secondo Cadena Cup, la Liga vorrebbe vedere i documenti sul trasferimento di Xavi e in particolare la clausola rescissoria di 5 milioni di euro dovuta alla sua ex squadra, Al Sadd, ma anche lo stipendio e la durata del contratto. Nuovo allenatore per i blaugrana. Il presidente del club Joan Laporta ha preso in considerazione le informazioni riservate.

Mentre la Lega spagnola non sarà in grado di impedire a Xavi di allenare il Barcellona, ​​​​il Barcellona può essere impedito dal reclutamento se il club paga 3 dei 5 milioni di risarcimento dovuti ad Al Dam.

READ  Pro League: il Genk colpisce la lanterna rossa