Luglio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Qualità dell'aria, carrozzeria delle auto o anche pannelli fotovoltaici: la sabbia del deserto lascia qui tracce del suo passaggio

Qualità dell'aria, carrozzeria delle auto o anche pannelli fotovoltaici: la sabbia del deserto lascia qui tracce del suo passaggio

Su auto, pannelli fotovoltaici, ecc. Forse avrete notato che una straordinaria quantità di polvere del Sahara sta tornando verso l'Europa occidentale e quindi verso di noi. È un fenomeno che ha conseguenze anche sulla qualità dell’aria.

Fini strati di polvere provenienti dal deserto si depositano sulla campagna… e sulle auto. Per sbarazzarsene senza causare danni, Mark Henry, specialista della pulizia, consiglia di sciacquarli prima ad alta pressione: “Sciacquateli bene prima per rimuovere tutte quelle particelle che graffieranno solo la carrozzeria”.

Per i tuoi pannelli fotovoltaici devi lasciare che la pioggia faccia il suo lavoro, spiegano alcuni installatori. Arabi Aliyev, che svolge personalmente questa funzione, ritiene che ciò non sia sufficiente. Si consiglia di pulirlo il prima possibile da soli o assumendo professionisti. “Se sono sporchi, attraverso il vetro passa meno luce e quindi si produce meno luce”, spiega.



Queste particelle sono dannose per la qualità dell'aria, avverte l'Osservatorio europeo Copernicus. Ma al momento non c’è nulla di cui preoccuparsi, secondo Philippe Metz, collaboratore scientifico dell’Unità interregionale per l’ambiente: “Nel prossimo futuro non vi è alcun rischio per la popolazione in relazione a quanto misurato attualmente nelle stazioni di monitoraggio in Belgio.”

In alcune regioni d’Europa si prevede che le concentrazioni continueranno ad aumentare nei prossimi giorni. Le autorità competenti seguono l'evolversi della situazione in Belgio.





READ  La morte di Gorbaciov: tributi vivi in ​​Occidente, reazioni in contrasto con quelle di Putin