Luglio 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Presto saranno necessarie incisioni stradali per guidare in Vallonia? “Genererà 92 milioni di euro!”


Molti paesi applicano tariffe per l’utilizzo delle loro rotte tramite un adesivo, tra cui Svizzera, Austria e Slovenia. “Quando ero ministro nel 2011, abbiamo fatto un accordo interregionale sull’introduzione della tassa chilometrica per gli autocarri e un piccolo adesivo sul diritto all’uso delle auto”, ricorda il deputato Andre Antoine (The Engaged).

Se i veicoli pesanti sono già tassati, l’etichetta non funzionerà mai. L’attuale governo vallone sta lavorando a una riforma fiscale che prevede tasse adeguate al tipo di motore (benzina, diesel, metano o elettrico), con auto più pesanti all’orizzonte poiché consumano di più.

Andre Antoine lamenta il lento sviluppo della riforma fiscale: “Doveva entrare in vigore il 1° gennaio 2023, ora è stata posticipata al 1° gennaio 2024. Approfittiamo di questo ritardo per una riforma più ampia che integri il trasporto dell’auto e del suo utilizzo”.

Il parlamentare regionale sta riportando sul tavolo l’idea del manifesto, “come componente della riforma fiscale globale”. Insistere soprattutto su questo punto.

>> “Genererà 92 milioni di euro”: André Antoine spiega questa proposta.

>> Ecco quanto ti costerà.

READ  Il ministro dell'Economia e del Lavoro, Pierre-Yves Dermann, ha respinto la richiesta del sindacato