Luglio 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I principali investitori di NewB non partecipano all’aumento di capitale

La compagnia assicurativa francese Monceau, il maggiore investitore di NewB, e altri soggetti non partecipano all’aumento di capitale della banca, Giovedì reportage De Tijd e L’Echo. La banca cooperativa deve trovare 40 milioni di euro entro fine settembre.

Oltre alle esigenze della Banca, questo aumento di capitale aggiuntivo è un requisito della Banca nazionale. Questo aveva concesso in licenza NewB nel 2020. È stata quindi la prima nuova banca in Belgio per più di mezzo secolo.

Per la nuova raccolta fondi, NewB ha scelto di non fare appello ai singoli collaboratori, che in realtà si sono impegnati molto l’ultima volta. Questa volta, l’obiettivo sono gli investitori istituzionali.

ULB studia “un altro tipo di collaborazione”

Quattro delle nove istituzioni ubicate nella capitale, sono “collaboratori c“, indicano che non parteciperanno a questa raccolta fondi. Tra questi, Monceau che, con un’iniezione di 10 milioni di euro, è il maggiore investitore e partner di NewB nella vendita di prodotti assicurativi.

La Libera Università di Bruxelles sta studiando anche un’altra forma di cooperazione con la Banca.

Anche i governi di Bruxelles e Vallone hanno investito nella creazione di NewB e le loro attuali intenzioni non sono ancora note.

A metà maggio la banca contava 16.767 clienti attivi (su un totale di 21.202), lontani dal target di 50.000 dichiarato a fine 2021.

READ  E-commerce: come il Belgio ha perso miliardi di euro e migliaia di posti di lavoro