Giugno 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Pendolari manifestano a Varemi contro il progetto della SNCB: “Saranno quasi tre ore di viaggio al giorno”

Pendolari manifestano a Varemi contro il progetto della SNCB: “Saranno quasi tre ore di viaggio al giorno”

Decine di passeggeri si sono radunati sabato mattina davanti alla stazione di Waremme per denunciare il prolungamento del tempo di viaggio previsto dalla SNCB.

I passeggeri di Waremme si mobilitano da diverse settimane contro l’aumento dei tempi di percorrenza dei treni tra Waremme e Bruxelles-Sud. La ragione di ciò è la prevista aggiunta di una fermata alla stazione di Zaventem per servire l’aeroporto di Bruxelles.

Quando ho iniziato la mia carriera a Washington 25 anni fa, il tragitto era di 55 minuti. Nel 2015 siamo arrivati ​​a un’ora e cinque minuti. Con il progetto SNCB partiremo all’1:21 per l’andata e all’1:24 per il ritorno“, spiega sabato mattina il pilota Benoit Desgrange, uno degli organizzatori del rally.



Secondo Waremmien questa modifica causerebbe seri problemi normativi a molti utenti.

Per alcuni ciò significa circa tre ore di viaggio al giorno, senza contare il tempo trascorso tra casa e la stazione e il tempo trascorso tra la stazione e il posto di lavoro. Tra le altre difficoltà, chi ha bambini rischia di non poterli ritirare all’asilo“, ha sottolineato Benoit Desgrange all’agenzia Belga.






READ  Il CEO di Solvay riceverà un bonus eccezionale per premiare le "prestazioni eccezionali"