Febbraio 27, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Non possiamo negoziare con le leggi della natura”

“Non possiamo negoziare con le leggi della natura”

Dietro le grandi ambizioni mostrate dalle COP si nasconde una realtà completamente diversa: la realtà dei testi votati che suscitano tante speranze, ma che in realtà sono pieni di deroghe e condizioni. Questa COP 28 non ha fatto eccezione alla regola.

Questo interesserà anche te

[EN VIDÉO] La Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP28) cambierà il mondo? La Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP28) si tiene a Dubai sotto la presidenza del sultano Al Jaber, che è anche il leader…

La COP28 ha appena finito di ratificare un testo internazionale sull’eliminazione graduale dei combustibili fossili entro il 2050. Ma una delle grandi innovazioni di questa COP è quella che è stata presentata ai leader di tutto il mondo fin dall’inizio. Per la prima volta è stata presentata una valutazione ufficiale delle azioni climatiche attuate negli ultimi anni, confrontata con i reali bisogni del Paese. TemaTema per la politica ambientale.

Un grande passo avanti, ma anche” Momento schizofreniaschizofrenia » Secondo la dichiarazione pubblica di Jean-Pascal Van Ypersel, fisicofisico Clima e autore del Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici. ” “Ciò riconosce il divario ampio e significativo tra ciò che è necessario e ciò che è stato fatto finora e, di conseguenza, non è stata presa alcuna decisione”..

In questo rapporto troviamo 115 volte la frase “ per arrivare a conoscere “ E un altro ” “Per l’osservazione”Ma solo 5 volte il termine” Decidi”. « C’è una completa disconnessione tra DiagnosiDiagnosi E trattamento. La diagnosi è A cancrocancro Può essere fatale, a causa del consumo eccessivo di combustibili fossili. Il trattamento prescritto è una combinazione di pensieri positivi e magia. Lo spiega l’autore dell’IPCC.

READ  psicologia. Perché scegliamo la stessa professione dei nostri genitori?

Contrariamente ai testi votati, il regime climatico non è flessibile

In una lettera ufficiale ha inviato al presidente della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP28), Sultan Al Jaber Scienziato del climaScienziato del clima Michael E. MannTuttavia, lui, che è anche autore del rapporto dell’IPCC e professore all’Università della Pennsylvania, ha sottolineato la necessità di un vero piano d’azione. ” Il sistema climatico non è flessibile: è soggetto alle leggi della natura (natura). fisicofisicoIL chimicachimicae biologia) ». Il mondo riconosce che l’adattamento è necessario, ma sarà molto difficile attuarlo oltre un aumento della temperatura di +1,5°C rispetto ai livelli preindustriali.

“Mantenere l’obiettivo di limitare l’aumento della temperatura a +1,5°C è essenziale per rendere possibile l’adattamento”.. Per non superare quello che lui chiama “ Questa linea rossa»alzandosi freneticamente TrasmissioneTrasmissione de co2 Dovrebbe essere terminato al più tardi entro il 2050. Affinché ciò accada, le regioni più sviluppate del mondo, come gli Stati Uniti e l’Europa, dovranno compiere sforzi ben prima del 2050. Entro questa scadenza, ciò significa che Neutralità del carbonioNeutralità del carbonio Dovrebbe essere già stato raggiunto: ” Ogni tonnellata di CO2 “Le emissioni devono essere assorbite in modo sostenibile.”.

Ma come è possibile ottenere un simile cambiamento in soli 25 anni? ” Ciò include non solo le energie rinnovabili, ma anche attraverso la graduale eliminazione di tutti i tipi di combustibili fossili, carbone, olioolioIL GasGase chiusura completa di Eliminazione delle foresteEliminazione delle foreste Entro il 2050. È possibile continuare a utilizzare una frazione dei combustibili fossili che utilizziamo attualmente, a condizione che le loro emissioni vengano catturate e sequestrate al 100% in modo permanente.. E arrivarci. “Tutta l’umanità deve essere d’accordo.” Su questi punti allo stesso tempo.

READ  Santé Cie semplifica la manutenzione della flotta

Se l’uscita graduale dai combustibili fossili fosse annunciata chiaramente, anche per una volta, nei testi ufficiali della COP 28, allora qualunque sia il nuovo testo votato, se il contenuto fosse diverso, la forma rimarrebbe la stessa. L’uso della clausola è quasi sempre sistematico e tutti gli accordi firmati lo dimostrano difettodifetto : Assenza di vere e proprie sanzioni e restrizioni.