Dicembre 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Non c’è niente di “pericoloso” in TV

Il quarto bonus, frutto di tre settimane di lezione, e “Star Academy” continua la catena degli atti falliti (come cantato sabato sera). Ma sul set, sempre le stesse bucce di banana che indossiamo: le parole ei passi di danza, alcuni accademici sprofondano nell’oblio con una mancanza di rispetto (verso lo spettatore) meno rinfrescante e innocente.

Il piccolo studente laborioso è morto dalle risate (non proprio imbarazzante?) dopo essersi esibito: “Oops, mi sono perso qualcosa”. L’insegnante, in risposta, è stato molto soddisfatto e impegnato o ad asciugarsi le lacrime (perché gli ricorda tante cose, ad annusare) oa cercare di puntare la telecamera verso di lui: “Ma l’emozione c’era, questo è ciò che conta”. Ora trasferisci questo dialogo all’esame di storia orale dove tutte le date scapperanno dallo studente… Non sono sicuro che l’insegnante lo noti così: “Non importa, ho sentito davvero i tuoi sentimenti di stress, ecco cosa conta. Incoraggia!”.

Quindi avrai un piccolo marshmallow come popcorn davanti a “Star Ac´” che ha già (e praticamente) due dei suoi preferiti su cui scommettere fino alla fine: Enola e Anisha.

READ  Grazie J.Lo: Jennifer Garner "è felice di sbarazzarsi del suo quarto figlio", Ben Affleck