Maggio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Finalmente ! L'Unione vince ad Anversa e lancia la sua spinta finale

Finalmente !  L'Unione vince ad Anversa e lancia la sua spinta finale

L'Unione ha giocato ancora una volta alla grande giovedì sera ad Anversa. Ma il Saint-Gillois alla fine vince (0-3) e riparte in questa Champions League.

Anversa ha ospitato giovedì sera a Bosuil l'Union SG. Per Anversa, che è stata eliminata dalla corsa al titolo, la vittoria è stata un'opportunità per dare seguito alla vittoria sul Cercle e provare ad avvicinarsi al Genk, quarto in classifica.

La situazione nell’Unione è molto preoccupante. Il popolo di Bruxelles ha perso le prime 4 partite di playoff. La sconfitta di domenica contro il Brugge è stata molto dolorosa. È ora di alzare la testa… o di affondare più a fondo. Per questo incontro di grande importanza, ne vengono privati Loic Labussin.

Primo tempo noioso

I cittadini di Bruxelles sanno che la pressione è su di loro e stanno cercando di migliorare le cose all'inizio della partita. Senza successo. Non esiste una palla offensiva davvero buona e Lammence effettua le rare intercettazioni. Difensivamente forte, l'Anversa si affida a lampi di… chedera eguk, Ruota ancora molto su un fianco.

Senza risultare pericolosi, i giocatori dell'Anversa dominano la partita, venendo battuti ripetutamente e aumentando il numero di falsi contrasti. L'arbitro dovrebbe effettivamente distribuire 3 cartellini gialli in questo primo tempo.

Lo spettatore neutrale si annoia. Non ha praticamente alcuna opportunità di inserire i denti. Molto poco Amour completamente A parte il suo sfarzo, il sindacato tenta (molto) di attraversare Taklab (31) Or porta (35). L'occasione più grande va a Rasmussen, che tira malissimo e costringe Lammens ad una parata molto insicura (43esimo). Tenda, per ora è tutto.

L'unione ha un salvatore e il suo nome è Cameron Puertas

Autore di un primo tempo mediocre, l'Union Saint-Gilloise ha aperto le marcature all'inizio del secondo periodo.

READ  Coppa d'Africa 2024: il Burkina Faso batte all'ultimo minuto la Mauritania (1-0)

Fu chiamato il salvatore di Saint-Gillois Cameron Puertas. Su punizione di ritorno, lo svizzero ha realizzato un tiro meraviglioso che ha sorpreso Lammens sul primo palo (47esimo posto, 0-1). È stato proprio lui a segnare domenica su punizione contro il Bruges.


Questo obiettivo è pienamente promosso dall’Unione. uominiAlexander Belsen Vuoi prenderti una pausa subito e avere successo!

Con un passaggio filtrante Puertas sbilancia completamente la difesa dell'Anversa. Amora ha fatto una corsa al limite del fuorigioco, ha fissato Lammens e ha segnato 0-2 (55esimo). Una vera liberazione per lui, che ultimamente sta avendo tante difficoltà.

unione

Resta solo una posizione per l’Unione, che chiaramente vuole portare a casa questo punto. Dopo l'inciampo di Rasmussen, Puertas costringe Lamins alla parata (63esimo). con molta discrezione, Jansen Cerca di reagire ma colpisce direttamente Morris (64esimo).

Lammens, il portiere dell'Anversa deve ancora una volta evitare lo 0-3 con un tiro da MacAllister Dall'ingresso del rettangolo. Nonostante i cambiamenti che ha apportato Marco van BommelAnversa affronta tutte le difficoltà del mondo nel creare pericolo. Separare Alderweireld Ci ha provato, ma il suo tiro è passato diversi metri oltre la porta di Morris (83).

Puertas mette la ciliegina sulla torta

Unico neo: il cartellino giallo ricevuto Alessio Castro Montes Alla fine della partita. Il terzino destro salterà la partita di ritorno contro il Saint-Gilles domenica prossima per squalifica. Castro Montes, un po' frustrato, senza dubbio farà da solo con stile regalando il punteggio di 0-3 a Portas (86esimo).

Per il resto l'Etihad avrà passato una bella serata. Nella difficoltà, i Federalisti hanno preso forza e hanno ucciso la partita nel giro di pochi minuti. Ora sono 1 punto davanti al Brugge e 3 punti dietro l'Anderlecht. La loro spinta finale in questa corsa al titolo è in corso. Meglio tardi che mai!