Dicembre 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il cantante americano Aaron Carter muore all’età di 34 anni

Il cantante americano Aaron Carter è morto all’età di 34 anni, ha annunciato il suo manager. È stato trovato morto sabato nella vasca da bagno della sua casa a Lancaster, in California. Era il fratello minore di un altro personaggio pop americano, il cantante Nick Carter del gruppo Backstreet Boys.

Un portavoce della polizia contattato dall’AFP ha detto che una persona deceduta è stata trovata a casa del cantante sabato mattina, ma ha rifiutato di confermare l’identità di quella persona. Aaron Carter è diventato popolare negli anni ’90 e ha pubblicato il suo album di debutto nel 1997, che includeva il titolo “Crush On You”, seguito da altri tre album negli anni successivi. È stato anche attore di serie TV e film. Il cantante è stato anche in tour con The Backstreet Boys e Britney Spears, aprendo i loro concerti.

Nel 2001, fanno l’album “Oh Aronne, In cui ha cantato un duetto con suo fratello Mick, ha vinto un disco di platino. Successivamente si è dedicato alla musica rap e ha partecipato a molti eventi. Tra le altre cose, è stato accolto in riabilitazione e soffre di problemi mentali. Ha anche avuto molti problemi con le autorità, soprattutto per possesso di droga e guida pericolosa. I suoi scherzi gli sono valsi una regolare copertura dei tabloid.

Nel 2013, pieno di debiti, in particolare fiscali, ha dichiarato fallimento. Sebbene la sua popolarità sia in qualche modo sbiadita con l’età, Carter ha continuato ad apparire regolarmente in programmi televisivi e pubblicare nuove canzoni online.

All’inizio di quest’anno, ha detto al Daily Mail che non vedeva l’ora di non essere visto come un “relitto”. “Non sono ciò che alcune persone cercano di ritrarre‘, implorò. “Se qualcuno vuole chiamarmi un disastro ferroviario, io sono un treno che ha avuto molti incidenti ed è deragliato per molte ragioni”.