Dicembre 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Microsoft Teams, l’app Web progressiva, è ora disponibile su Linux, in risposta agli utenti Linux che hanno mostrato interesse

Sul suo sito Web ufficiale, Microsoft ha annunciato la disponibilità di una Progressive Web Application (PWA) per Teams su Linux, un’applicazione di comunicazione collaborativa in modalità SaaS. “Siamo lieti di annunciare la disponibilità generale del supporto per l’app Web progressiva di Microsoft Teams come funzionalità del client Web esistente per i clienti Linux”, ha affermato il Direttore del marketing del prodotto.

Microsoft Teams è la soluzione di videoconferenza all-in-one offerta dalla multinazionale IT di Redmond nota per il popolare sistema operativo Windows. Fornisce uno spazio di lavoro per la collaborazione, la comunicazione, le riunioni e la condivisione di file in tempo reale. I clienti Linux che si affidano a Microsoft Teams per le loro esigenze di collaborazione e comunicazione hanno espresso il desiderio di vedere la ricca funzionalità di Teams disponibile per i propri utenti in modo sicuro. Questo è ora possibile grazie a PWA Teams.

Inoltre, PWA ci consente di spedire le ultime funzionalità di Microsoft Teams ai client Linux più velocemente e ci aiuta a colmare il divario tra il client desktop Teams su Linux e Windows. L’esperienza PWA è disponibile per i browser Edge e Chrome in esecuzione su Linux.

L’applicazione web progressiva o l’applicazione web progressiva in francese è un’applicazione web composta da pagine web che possono essere mostrate all’utente allo stesso modo delle applicazioni native o delle applicazioni mobili. Questo tipo di applicazione tenta di combinare le funzionalità offerte dai browser più moderni con i vantaggi dell’esperienza mobile.

Una PWA viene consultata come un classico sito web, da un URL sicuro ma consente un’esperienza utente simile a quella di un’app mobile, senza i limiti di quest’ultima (invio ad App-Store, elevato utilizzo della memoria del dispositivo). Offrono una combinazione di velocità, fluidità e leggerezza riducendo notevolmente i costi di sviluppo: non è necessario realizzare sviluppi di app specifici in base a ciascuna piattaforma: iOS, Android e molte altre.

READ  Prezzo Amazon sold out, le lampadine si rompono -40%

PWA fornisce l’accesso a più funzionalità, inclusi sfondi personalizzati, visualizzazione galleria, feedback e funzionalità manuale in elevazione nelle riunioni, nonché visualizzazioni in modalità galleria di grandi dimensioni. PWA fornisce anche funzionalità di app simili a desktop come notifiche di sistema per chat e canali, un’icona dock con i relativi controlli, avvio automatico delle app e facile accesso alle autorizzazioni delle app di sistema.

Microsoft Teams PWA per Linux può essere usato con una configurazione di accesso condizionale, applicata tramite Endpoint Manager, per consentire agli utenti Linux di accedere in modo sicuro all’applicazione Web di Teams mentre usano un browser. Ciò consente alle organizzazioni di utilizzare una soluzione di gestione degli endpoint Teams unificata dagli endpoint Linux con sicurezza e qualità integrate.

Microsoft e Linux: un’espressione comune

Microsoft non è solo un membro della Linux Foundation, ma anche della mailing list Linux Kernel Security (una comunità alquanto selettiva). Microsoft invia patch al kernel Linux per creare un pacchetto virtualizzato completo di Linux e Microsoft Hypervisor. E quando Microsoft ha voluto aggiungere il supporto per i container Windows, ha scelto una specifica open source progettata nativamente per Linux piuttosto che l’implementazione interna incentrata su Windows che aveva già scritto.

Oggi i clienti di Azure ottengono gli stessi vantaggi ibridi per i contratti di supporto Linux come per le licenze di Windows Server; Windows avvia i binari di Linux; Alcune delle principali applicazioni Microsoft sono disponibili su Linux; È possibile creare nuovi servizi utilizzando Linux. Non si tratta solo dei servizi più ovvi, come Azure Kubernetes: Microsoft Tunnel, un’alternativa VPN per app iOS e Android che si connettono alle risorse aziendali locali tramite Azure AD, viene installato come contenitore Docker su un server Linux.

READ  COMUNICATO STAMPA: NACON CONNECT ha tante sorprese per te il 7 luglio - 19:00

All’Open Day di Azure, Brendan Burns, co-fondatore di Kubernetes e vicepresidente di Microsoft, ha spiegato che Microsoft ha una profonda conoscenza di Linux e contribuisce a progetti open source basati su Linux, creandone di nuovi, come Dapr (Distributed Application Runtime).

Azure è in grado di fornire il miglior supporto per Linux e l’infrastruttura di container, e credo che ciò sia dovuto al fatto che abbiamo una profonda comprensione di ciò che serve per eseguire Linux in un cloud super-ampio”. “Abbiamo una profonda comprensione e impegno per le comunità Linux e container. Contribuiamo con il codice sorgente a tutti questi ambienti.”

Ma dimentica di sbarazzarti del kernel di Windows e di sostituirlo con il kernel di Linux, perché l’approccio di Microsoft a Linux è più pragmatico e completo. Sebbene l’azienda sia ora completamente multipiattaforma, non tutte le applicazioni migreranno o trarranno vantaggio da Linux. Invece, Microsoft abbraccia o supporta Linux quando ci sono clienti o quando vuoi sfruttare l’ecosistema con progetti open source.

fonte : Microsoft

E tu?

Cosa ne pensi della questione?

Alla luce di quanto sopra, possiamo tranquillamente affermare che Microsoft ama Linux?

Guarda anche:

GNOME è il vincitore del Microsoft Free and Open Source Software Fund e il progetto Open Source riceverà $ 10.000 da Microsoft, cospirazione, acquisizione di potere, generosità o solo merito?

Project Curl, Command Line Interface, è il vincitore del fondo Microsoft FOSS e il progetto open source riceverà $ 10.000 da Microsoft