Marzo 2, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Microsoft Copilot è ora disponibile come app di tipo ChatGPT su Android, tuttavia, la mancanza di una versione iOS di Copilot solleva dubbi

Microsoft ha recentemente pubblicato un'app dedicata per il suo strumento di intelligenza artificiale, Copilot, sulla piattaforma Android. Questa nuova app, ora disponibile su Google Play Store, mira a fornire accesso diretto al copilota, eliminando la necessità di utilizzare l'app mobile Bing. Mostrando somiglianze con ChatGPT, offre una serie di funzionalità come funzionalità di chatbot, generazione di immagini tramite DALL-E 3 e assistenza con la modifica del testo di e-mail e documenti. Vale la pena notare che l'app consente anche l'uso gratuito dell'ultimo modello GPT-4 di OpenAI, una funzionalità che rimane disponibile su ChatGPT.

OpenAI ha annunciato che il suo ultimo generatore di testo grafico, DALL-E 3, è ora disponibile in ChatGPT Plus ed Enterprise. I clienti ChatGPT paganti possono ora accedere al generatore di immagini DALL-E 3 nell'app ChatGPT. OpenAI ha preparato un pacchetto di mitigazione della sicurezza per il modello, rendendolo pronto per il rilascio esteso.

Microsoft ha recentemente cambiato nome Bing Chat, Bing Chat Enterprise e Microsoft Copilot. Copilot è un concetto che Microsoft utilizza sempre più per portare l'intelligenza artificiale in tutti gli aspetti della sua linea Windows e in altre aree di business. Copilot per Microsoft 365 utilizza i dati aziendali già presenti in Microsoft Graph, mentre Copilot Studio estende la tecnologia ad altre aree aziendali come CRM ed ERP.

Secondo Microsoft, l'obiettivo della sua iniziativa è semplificare l'esperienza dell'utente e rendere Copilot più accessibile a tutti. A partire da oggi, Bing Chat e Bing Chat Enterprise sono Copilot, con protezioni dei dati aziendali applicate quando un utente idoneo accede con un ID Microsoft Entra, ha affermato Microsoft. Ogni volta che un dipendente accede a Copilot utilizzando il proprio account professionale, beneficerà della protezione dei dati aziendali.

DALL-E 3 ha aggiunto Bing Chat e Bing Image Generator, rendendo la piattaforma di Microsoft la prima a fornire un accesso pubblico più ampio al modello, anche prima di ChatGPT. I generatori di testo in immagine come Midjourney, Stable Diffusion e le versioni precedenti di DALL-E hanno avuto la loro parte di controversie. OpenAI promette di andare molto più in grande questa volta e fornisce un sito Web che mostra la ricerca condotta su DALL-E 3.

READ  Le prochain Nest Hub di Google pourrait être lance avec une tab

ChatGPT ora può creare immagini uniche da una semplice conversazione. Questa nuova funzionalità è disponibile oggi per gli utenti Plus ed Enterprise. Descrivi la tua visione e ChatGPT la darà vita fornendoti una selezione di elementi visivi che puoi migliorare e modificare. Puoi richiedere recensioni direttamente nella chat. Questa funzionalità è fornita dal nostro modello di immagine più efficiente, DALL-E, annunciato da OpenAI sul suo sito Web ufficiale.

Rivoluzione tecnologica o strategia di marketing intelligente?

A settembre, Microsoft ha rivelato che l’azienda stava entrando in una nuova era dell’intelligenza artificiale, che sta cambiando radicalmente il modo in cui interagiamo e traiamo vantaggio dalla tecnologia. Grazie alla convergenza delle interfacce di chat e dei modelli linguistici di grandi dimensioni, ora è possibile chiedere ciò che si desidera in linguaggio naturale e la tecnologia è abbastanza intelligente da rispondere, generarlo o agire.

All'interno di Microsoft, l'idea di base è che l'integrazione di copiloti dotati di intelligenza artificiale è come avere una guida fidata che ci aiuta attraverso tutte le procedure. Questa visione si è concretizzata integrando gli assistenti AI in prodotti popolari, apparentemente per rendere la programmazione più efficiente attraverso GitHub, rivoluzionando la produttività sul posto di lavoro. ConMicrosoft365ridefinisci l'esperienza di ricerca con Bing ed Edge e fornisci valore contestuale pensato per funzionare perfettamente in tutte le tue app e sul tuo PC Windows.

Tuttavia, dietro questa prospettiva ottimistica, si nasconde una domanda cruciale sul reale valore aggiunto dei copiloti IA. Si tratta davvero di una rivoluzione nell'efficienza della programmazione o semplicemente di una strategia di marketing volta a presentare questi prodotti come strumenti indispensabili? L’affermazione di “trasformare la produttività” sul lavoro solleva interrogativi sulla misura in cui queste tecnologie possono effettivamente migliorare le prestazioni lavorative. Allo stesso modo, ridefinire la ricerca con Bing ed Edge solleva dubbi sulla capacità di innovare veramente in un campo già consolidato.

READ  [VIDEO TEST] I paesi delle meraviglie di Tiny Tina: uno spettacolo di successo di Borderlands

Inoltre, l’idea di fornire un valore contestuale universale in tutte le applicazioni e sul tuo PC Windows solleva preoccupazioni sulla privacy e sulla sicurezza dei dati. Quindi la domanda chiave rimane: questi copiloti di intelligenza artificiale di Microsoft sono davvero partner affidabili nel nostro viaggio digitale o sono solo un componente aggiuntivo tecnologico allettante ma potenzialmente superficiale? La critica si concentra quindi sulla necessità di mettere in discussione la retorica promozionale di Microsoft e cercare una valutazione più sfumata del reale impatto degli assistenti di intelligenza artificiale sulla nostra esperienza quotidiana con la tecnologia.

Una fantastica replica di ChatGPT con asset a peso variabile

L'app Copilot di Microsoft per Android sembra replicare in modo sorprendente la funzionalità di ChatGPT, fornendo accesso alle funzionalità di chatbot, creando immagini tramite DALL-E 3 e aiutando con la modifica del testo di e-mail e documenti. Una caratteristica degna di nota è l'inclusione dell'accesso gratuito all'ultimo modello GPT-4 di OpenAI, una funzionalità monetizzata su ChatGPT.

Il lancio di questa app su Android arriva circa un mese dopo che Microsoft ha deciso di rinominare Bing Chat in Copilot. Innanzitutto, Microsoft ha lanciato un’iniziativa di intelligenza artificiale nel suo motore di ricerca Bing, integrando un’interfaccia in stile ChatGPT nei risultati di ricerca. Sebbene questa interfaccia esista ancora, Microsoft ha scelto di abbandonare il marchio Bing Chat, dando a Copilot una maggiore indipendenza e una presenza distinta sul proprio dominio dedicato, copilot.microsoft.com, simile a ChatGPT.

L'espansione nelle app mobili per Copilot sembra una progressione naturale per questo esperimento autonomo, soprattutto perché Bing Chat Enterprise ha subito una transizione simile quando è diventata Copilot.

READ  Microsoft chiuderà il negozio online di Xbox 360 il prossimo anno - oggi alle 18:35 | zonbursi

Tuttavia, la mancanza di una versione iOS di Copilot solleva interrogativi, anche se le aspettative sono che potrebbe essere presto disponibile. Nel frattempo, la soluzione per gli utenti iPhone è utilizzare l'app Bing per accedere alle funzionalità esistenti di Copilot. Questa strategia solleva dubbi sulla coerenza dell'approccio di Microsoft, soprattutto per quanto riguarda il marchio e l'esperienza dell'utente, e solleva dubbi sul fatto se l'integrazione di Copilot su Android costituisca davvero un progresso significativo o solo un'espansione superficiale della sua impronta digitale.

fonte : Applicazione Copilot per Android

E tu?

Integrazione di Copilot su Android: veri progressi o semplice imitazione di ChatGPT?

Perché le persone utilizzano o pagano ChatGPT quando Microsoft Copilot è gratuito ed è quasi la stessa cosa?

La mancanza di una versione iOS di Copilot solleva interrogativi sulla strategia di pubblicazione di Microsoft. Quali potrebbero essere le ragioni dietro questa scelta e quali potrebbero essere le conseguenze?

Guarda anche:

DALL-E 3 è ora disponibile in ChatGPT Plus ed Enterprise, consentendo agli abbonati ChatGPT a pagamento di utilizzare il generatore di immagini

Il nuovo Microsoft 365 Copilot, basato su GPT-4 di OpenAI, è disponibile per $ 30 al mese e lo strumento sarà integrato nelle app Microsoft 365 tra cui Word, Excel e altro

Bing Chat si chiama ora Microsoft Copilot, un rebranding che potrebbe creare confusione, nonostante l'interesse di Microsoft sia nella standardizzazione