Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Apple sta pensando di creare robot domestici intelligenti, ma la strada sembra difficile

melaMolte aziende stanno valutando lo sviluppo di robot umanoidi. Tra questi possiamo includere Apple, con l’ex googler John Giannandrea, già responsabile di Siri e Apple Car, e che supervisiona i progetti ad essi associati. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, Cupertino sarebbe in procinto di progettare un piccolo robot in grado di seguire l’utente ovunque e un altro dotato di un grande iPad al braccio. Ci sono ancora poche informazioni a riguardo, pochissime, ma il pensiero di Apple sembra puntare alla tendenza alla robotica osservata di recente. Prendi il Bot Handy di Samsung, un robot simile a un aspirapolvere con una barra sulla parte superiore e un singolo braccio articolato, con compiti come raccogliere dopo di te o smistare i piatti. Samsung sta inoltre progettando il dispositivo Ballie, che include un proiettore che può essere utilizzato per guardare film o videochiamate.

In attesa di maggiori informazioni sui futuri robot Apple, ricordiamo che Amazon si è lanciata anche in questo segmento di mercato con Astro, il robot domestico da 1.600 dollari, disponibile solo su invito. Da parte sua, LG sta sviluppando il Q9 “Ai Agent”, un dispositivo mobile di controllo della casa intelligente in grado di indovinare l’umore dell’utente e quindi riprodurre musica che si adatta al suo umore. In ogni caso, ad oggi, la tecnologia robotica sembra alquanto immatura, e sembra che potrebbero passare decenni prima che Apple o qualsiasi altra azienda possa rilasciare dispositivi pienamente utili e funzionali. In questo senso, al momento, anche l’intelligenza artificiale non sembra in grado di fornire un supporto significativo.